Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie in Dolomiti arrowVia Andrea Concini

Via Andrea Concini - Pala de Socorda - Catinaccio

Primi salitori: Marco Bozzetta, Andrea Concini, Giovanni Andriano 2020
Scheda a cura di: Marco Bozzetta, Guida Alpina
Area: Dolomiti, Gruppo: Catinaccio, Cima: Pala de Socorda - Catinaccio, Quota: 2446m, Stato: Italia, Regione: Trentino - Alto Adige

Grandioso itinerario, che si sviluppa in maniera diretta nella stretta porzione di parete compresa fra la Shubert Werner del 1970 e la Platter Rizzi del 1973. La via fu iniziata da Marco Bozzetta nell’autunno del 2019 in compagnia di Andrea Concini, tragicamente scomparso nello stesso inverno sulla parete nord di Cima Brenta. La via venne poi terminata nell’estate del 2020 dallo stesso Bozzetta, formando una nuova cordata con Giovanni Andriano, che di comune accordo decisero di dedicare la via all’amico deceduto.

Salita esclusivamente in arrampicata libera, con difficoltà continue nell’ordine del 6° e 7° grado, aperta con chiodi normali e molte protezioni mobili. Tutti i chiodi usati sono stati lasciati in parete e i punti di sosta sono attrezzati con 2 spit ad anello che rendono sicura la progressione, garantendo la possibilità di calarsi in corda doppia lungo l’itinerario di salita, rendendo inoltre possibile la ripetizione anche ad inizio stagione, quando i canaloni della normale di discesa sono intasati di neve.

La vicinanza della parete al rifugio Gardeccia, non compromette affatto l’integrità e la bellezza del luogo. Scalata di primo ordine, in ambiente superbo e selvaggio che resterà per varie ragioni nei cuori degli apritori.

ACCESSO GENERALE

Raggiungere la località Gardeccia da Pera di Fassa con la seggiovia Catinaccio, oppure a piedi dalla frazione di Moncion, oltre la quale vige un divieto di transito. Da Moncion a Gardeccia ore 1e15. Ottimo punto d’ appoggio è il Rifugio Gardeccia aperto nel periodo estivo.

ACCESSO

Dal Rif. Gardeccia, ritornare indietro sulla strada principale e oltrepassare un ponte di legno. Subito dopo sulla sinistra parte il sentiero con indicazione Passo delle scalette n°583. Seguirlo in piano fino al centro dell’immensa parete sud ovest della Pala de Socorda. Abbandonare il sentiero nei pressi di un canale con mughi, punto del sentiero più vicino alla parete (ometto). Salire il canale fino alla base delle rocce. Andare a sinistra, l’attacco è situato presso una piccola grotta rossa con sopra un mugo, pochi metri a destra del cordino d’attacco della via Il maleducato. Ore 0,40.

ITINERARIO

Vedi relazione

MATERIALE

NDA Serie completa di friends raddoppiando le misure medie

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Via Andrea Concini"

30-05-2022, Michele Lucchini
Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ottima e ruvida, ambiente solare, gradi morbidi per lo standard dolomitico. Comoda la discesa in doppia su spit. Tiro chiave per me l'ottavo, passaggio proteggibile con un nut ma obbligatorio. Ad ora che non c'è più la navetta l'ideale - per gli alpinisti 2.0 - é fare l'avvicinamento con l'e-bike. La Valle in compenso è tornata alla pace di un tempo. Una delle migliori dei Dirupi!
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Giugno - settembre

FREQUENTAZIONE

Bassa

ORARIO

8-9 ore

DIFFICOLTÀ

ED+ ( III° R3 VII)

VERSANTE

SO

LUNGHEZZA DISLIVELLO

500m

PDF

Via Andrea Concini

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.guide-alpine.it

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós