Home page Planetmountain.com

arrowMountainInfoarrowNews dalle Guide AlpinearrowAlpinismo e fotografia: Ascensione del Castore 4226m

Alpinismo e fotografia: Ascensione del Castore 4226m
Castore 4228m
Photo by ©Mirko Sotgiu / OpenCircle

Alpinismo e fotografia: Ascensione del Castore 4226m

25.06.2018 di Mountain Kingdom

Fotografare in alta quota con Mirko Sotgiu e le guide MK

Il Castore è una vetta di facile ascensione in condizioni climatiche normali, la lunga cresta finale è un balcone su tutte le vette del massiccio del Monte Rosa. La posizione centrale di questa vetta permette di spaziare lo sguardo dal Cervino, Monte Bianco, Gran Paradiso, Gran Combin, Alpi Bernesi. Si consiglia prima di effettuare il workshop un minimo di acclimatamento a quote intermedie, si tratta di una salita in due tappe, una escursionistica il primo giorno ed una alpinisitica a quote elevate il secondo.

 

 

Massiccio del Monte Rosa – Gressoney

  • Quando: 28-29 luglio 2018

  • Durata: due giorni, pernottamento in rifugio a 3500m

  • Difficoltà fotografica: Alta

  • Difficoltà escursionistica: Alta

  • Difficoltà alpinistica: F+

 

Programma della foto-alpinistica:

1° Giorno:
incontro ore 9:30 presso il piazzale funivia a Staffal breve briefing. Salita al Colle Bettaforca 2800m e inizio della salita escursionistica, ci fermeremo nei punti più interessanti, la prima parte di corso prevede teniche di esposizione in digitale/pellicola, trucchi in alta montagna, composizione, scelta degli obiettivi, uso del flash in fill-in. La salita offre panorami molto ampi, la flora che incontreremo lungo il percorso è quella che per prima colonizza le aree lasciate dai ghiacciai come la Linarea alpina e i licheni.
Arrivo al rifugio Quintino Sella 3585m, sistemazione, briefing, accorgimenti su come preparare lo zaino, fotografia della morena glaciale e tramonto. Dopo cena fotografia notturna.
Dislivello in salita: 1400 m
Tempo di percorrenza: 4/4:30h (i tempi sono escursionistici molto prudenti con pause ma non comprendono le pause fotografiche)
Difficoltà: EE

2° Giorno:
Partenza presto la mattina, prima che il sole sorga, le cordate lungo il ghiacciaio creeranno interessanti disegni di luce, una volta pronti percorreremo il ghiacciaio fino al colle del Felik da dove potremo fotografare l’alba con vista sui Lyskamm e il ghiacciaio del Felik, la vetta del Castore e la sua cresta.
Assisti fotograficamente, vi verranno consigliati, trucchi, come esporre e comporre, filtri e impostazioni della macchina fotografica per non perdere lo spettacolo del crepuscolo a quote elevate.
Una volta salito il sole continueremo la salita dedicandoci al reportage alpinistico,, accorgimenti per fotografare in cresta/vetta in sicurezza senza perdere prospettive creative. Rientro per la via di salita.
Sia la discesa che la salita prevedono pause per fotografare che saranno scelte dal fotografo/guida nei momenti e luoghi più interessanti. Rientro al rifugio Q.Sella, de-briefing, pausa riposo, rientro a Gressoney per sera
Quota partenza: 3585 m Rif Q.Sella
Quota arrivo: 4221 m
Dislivello: 636 m in salita e discesa + discesa dal rifugio con altri 649 m (totale discesa 1285m)
Tempi: 4h per la salita (considerando pause fotografiche)
Difficoltà: F+ (alpinistico).

 

Focus del workshop:

  • Reportage alpinistico

  • Come muoversi su ghiacciaio con l’attrezzatura fotografica

  • Fotografia all’alba e tramonto in alta quota

 

Il tempo insieme:

L’ascensione prevede rispetto alla classica salita diverse soste fotografiche nei punti migliori e più sicuri del ghiacciaio. La partenza prima dell’alba garantirà scatti mozzafiato al colle del Felik. Il fotografo coordinerà la posizione della cordata per ottimizzare tempi ed inquadrature nei punti più suggestivi all’orario migliore.

 

Requisiti richiesti:

Capacità escursionistica da esperto, allenamento in quota (3000m). Esperienza minima di ghiacciaio. Abbigliamento da alta montagna, ghette, ramponi (possiamo fornirli nella quota), sacco lenzuolo per rifugio, occhiali di protezione UV, crema solare (alta gradazione).

Precauzioni: A differenza del workshop Alta Quota in Vallee Blanche, questo corso prevede una buona esperienza escursionistica e una minima alpinistica, nonostante l’assistenza della guida è necessario avere allenamento dato il particolare dislivello del primo giorno e la quota del secondo. Giorni prima del corso via skype un briefing su come preparare lo zaino/pesi, scelta dell’attrezzatura fotografica, abbigliamento.

.

Prenotazioni e quota di partecipazione:.

Quota di partecipazione: 320€

Numero massimo partecipanti 5 minimo 3.

Richiedi informazioni su questo corso

Condividi questo articolo

RICERCA Guide Alpine e Gruppi

REGIONE

PROVINCIA

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria