Home page Planetmountain.com
Davide Capozzi e Julien Herry il 13/04/2015 durante la discesa del Couloir Nord - Ovest della parete nord del Monte Emilius, Valle d'Aosta.
Fotografia di archivio Davide Capozzi, Julien Herry
La parete nord del Monte Emilius, Valle d'Aosta, e il Couloir Nord - Ovest, disceso in snowboard da Davide Capozzi e Julien Herry il 13/04/2015
Fotografia di archivio Davide Capozzi, Julien Herry
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Monte Emilius Couloir Nord - Ovest in snowboard per Capozzi e Herry

di

Il racconto di Davide Capozzi che il 13 Aprile scorso, insieme a Julien Herry, ha effettuato la prima discesa in snowboard (e possibile prima discesa assoluta) del Couloir Nord - Ovest della parete nord del Monte Emilius, Valle d'Aosta.

Montagna sconosciuta a molti, l'Emilius è la montagna che domina Aosta. Nel 2013 insieme a Julien "Pica" Herry avevo sciato la parete Nord della Becca di Nona e proprio in quell'occasione tutti e due non avevamo potuto non notare l'immensa parete nord dell'Emilius. Ai nostri occhi sembrava un grande sogno poter realizzare un giorno la discesa integrale di questa spaventosa parete. Però, trovare le condizioni ideali per sciarla sarebbe stato forse più di un sogno.

Per caso, la scorsa settimana ho ricevuto da un amico la foto della parete fatta dalla cima della Becca di Nona. Questa foto ha risvegliato in me la voglia di andare a vedere e soprattutto ho pensato che poter scendere il canale principale di questa parete sarebbe stata già una bella soddisfazione, anche senza realizzare la discesa integrale dalla cima. Julien è stato subito d'accordo, anche lui aveva voglia di confrontarsi con questa splendida montagna.

Lunedi 13 aprile partiamo da Pila alle 5:30; dopo circa 6 ore usciamo sulla cresta NE a quota 3370 m; da qui, con due brevi calate in corda doppia, iniziamo la nostra discesa. Dominiamo Aosta, nonostante la cima della montagna sia 200 m sopra di noi: la vista è fantastica ed è bello pensare di essere qui con i nostri snowboard.

La linea discesa è ripida ed esposta: 450 metri di pendio/canale intorno ai 50° gradi nella prima parte e un po' meno nel resto del canale. Purtroppo la neve non è quella desiderata: il caldo sole primaverile e il freddo della notte avevano rigelato la neve. Per trovare della neve più divertente avremmo dovuto aspettare almeno fino a metà pomeriggio, ma poi il rientro a Pila sarebbe stato troppo pericoloso.

Decidiamo sì di aspettare un po', ma non troppo, giusto che i primi raggi di sole possano raggiungere la parete, per avere almeno un po' più di luce. La discesa è molto impegnativa ma, nonostante le condizioni della neve non ideali, riusciamo a sciare oltre ogni aspettativa. Pensiamo a come sarebbe bello affrontare questo splendido canale con della bella neve invernale.

Dopo circa un'oretta siamo finalmente alla base dell'Emilius: ora non ci resta che rientrare. Credo che tra i vari saliscendi e la neve completamente marcia, il tempo del ritorno sia stato quasi uguale a quello dell'andata.

Finita la gita, io e Julien siamo entrambi contenti, anche se il nostro sogno di sciare l'Emilius dalla cima rimane sempre nel nostro cassetto, chissà se un giorno si aprirà!

di Davide Capozzi

Monte Emilius (3559m), Valle d'Aosta
Couloir Nord - Ovest (3370m)
lunghezza: 450 metri
pendenza: 45°50°
difficoltà: 5.2 E4

Condividi questo articolo


CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Pilastro Massarotto
    Incredibile itinerario che nella sua difficoltà, e con una ...
    2019-11-12 / Santiago Padrós
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
COVER
Via delle Rosine, prima discesa, #iorestoacasa
Federico Ravassard Outdoor Photography