Home page Planetmountain.com
Il tracciato della discesa da Croda Marcora (Sorapis), Dolomiti, effettuata il 07/05/2018 da Francesco Vascellari, Marco Gasperin, Loris De Barba e Tiziano Canal
Fotografia di archivio Francesco Vascellari, Marco Gasperin, Loris De Barba, Tiziano Canal
Croda Marcora (Sorapis), Dolomiti: in salita (Francesco Vascellari, Marco Gasperin, Loris De Barba e Tiziano Canal)
Fotografia di archivio Francesco Vascellari, Marco Gasperin, Loris De Barba, Tiziano Canal
Croda Marcora (Sorapis), Dolomiti: la probabile prima discesa il 07/05/2018 di Francesco Vascellari, Marco Gasperin, Loris De Barba e Tiziano Canal
Fotografia di archivio Francesco Vascellari, Marco Gasperin, Loris De Barba, Tiziano Canal
Punta dei Tre Scarperi, Dolomiti: prima ripetizione (Francesco Vascellari, Davide D’Alpaos 10/03/2018)
Fotografia di Francesco Vascellari, Davide D’Alpaos

Croda Marcora (Sorapis, Dolomiti), discesa con gli sci della parete SO

di

Il 07/05/2018 Francesco Vascellari, Marco Gasperin, Loris De Barba e Tiziano Canal hanno effettuato la probabile prima discesa della imponente parete sud-ovest della Croda Marcora, Sorapis, Dolomiti.

Se negli ultimi anni la ricerca degli ultimi Tremila sciistici delle Dolomiti aveva significato le prime discese, nel 2017, della Punta Piccola dei Tre Scarperi (3099m) e del Piz Popena (31552m), il 2018 è stato la realizzazione di nuovi sogni.

Primo fra tutti la discesa della Punta dei Tre Scarperi (3145m): Vascellari la ha inseguita per qualche anno, con le condizioni che non arrivavano e due tentativi (con Matteo De March e Giovanni Zaccaria la prima, e con Loris De Barba la seconda), compiendola finalmente con Davide D’Alpaos il 10 marzo 2018. Il lavoro di ricerca storica ha tuttavia fatto emergere a posteriori una precedente discesa, del 1999, ad opera di tre guide alpine: Toni Obojes, Andreas Messner e Othmar Zingerle.

Poi una decina di nuove discese in Dolomiti e il 7 maggio, con una stagione che sta per terminare anticipatamente, si torna su un Tremila: la discesa della Croda Marcora, con una linea che è ben visibile nella sua interezza solo dalla Punta Nera o dalle creste sopra il Faloria.

I punti di grande interesse sono il canale risolutivo che dalla conca conduce alla spalla: si tratta di un canale imponente, ripido ma non estremo (45°, settore 50°), dove però non si può sbagliare perché alla base c’è un minaccioso spalto roccioso, a picco sulla vallata d’Ampezzo.

Anche la lunga banca sopra il canale non offre punti di respiro, né in salita né in discesa, con segmenti estremi come una breve strettoia vertiginosa e il ripido e stretto canalino nascosto sotto la cima.

In basso quelle che sembrano cenge rocciose sono in realtà completamente sciabili, sebbene ripide ed esposte, e depositano sul Ghiacciaio Occidentale del Sorapis, uno dei pochi ghiacciai dolomitici segnati visibilmente, specie a stagione più avanzata, dai tratti caratteristici quali colore marcatamente azzurro e qualche ruga di crepacci.

Una bella giornata di sci ripido, con settori di sci estremo, e con momenti divertenti come l’attraversamento del laghetto del Sorapis (Vandelli) in disgelo, con il ghiaccio a granita che cedeva sotto gli sci costringendo a un movimento continuo, divertente ma minaccioso, per evitare il bagno gelato. E infine il rientro sotto il temporale incipiente, felici.

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Scialpinismo e Sci Ripido, i 4000 delle Alpi
21.12.2016
Scialpinismo e Sci Ripido, i 4000 delle Alpi
Francesco Vascellari e Loris de Barba presentano il libro 'Scialpinismo e Sci Ripido, i 4000 delle Alpi', una guida dedicata alle montagne di 4000 metri nella Alpi. Quattro itinerari presentati su planetmountain.com: Barre des Écrins, Pizzo Bernina, Allalinhorn e Dent d'Hérens.
Sci ripido e scialpinismo sui 3000 delle Dolomiti
11.02.2016
Sci ripido e scialpinismo sui 3000 delle Dolomiti
Francesco Tremolada e Francesco Vascellari presentano Sci Ripido e Scialpinismo. I 3000 delle Dolomiti, una guida nella quale sono raccolti i più significativi itinerari di sci ripido e scialpinismo sulle montagne di tremila metri di quota delle Dolomiti. Sei gli itinerari presentati su planetmountain.com: Tofana di Rozes, Sasso delle Dieci, Monte Popera, Monte Cristallo Canale Innerkofler, Cima Tosa, Cima della Vezzana.
Prime discese in Dolomiti per Vascellari, D'Alpaos e De Barba
19.01.2015
Prime discese in Dolomiti per Vascellari, D'Alpaos e De Barba
Tra febbraio e maggio 2014, i bellunesi Francesco Vascellari, Davide D'Alpaos e Loris De Barba realizzano alcune prime discese con gli sci risolvendo problemi sciistici ancora aperti in Dolomiti, fino a concludere la serie con la ripetizione della parete Est del Cervino, aperta da Tone Valeruz nel 1975.
Monte Pelmetto: la discesa di Francesco Vascellari e Loris De Barba
28.01.2014
Monte Pelmetto: la discesa di Francesco Vascellari e Loris De Barba
La descrizione della prima discesa effettuata con gli sci , il 15 maggio 2013, da Francesco Vascellari e Loris De Barba dalla cima del Monte Pelmetto in Dolomiti.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra