Home page Planetmountain.com
La parete sud di Cima Mandron nelle Dolomiti di Brenta e la linea sciata per la prima volta da Luca Dallavalle e suo fratello Roberto il 16/02/2019
Fotografia di Luca Dallavalle, Roberto Dallavalle
In salita prima della discesa della sud di Cima Mandron nelle Dolomiti di Brenta (Luca Dallavalle, Roberto Dallavalle 16/02/2019)
Fotografia di Luca Dallavalle, Roberto Dallavalle
Durante la prima discesa della sud di Cima Mandron nelle Dolomiti di Brenta (Luca Dallavalle, Roberto Dallavalle 16/02/2019)
Fotografia di Luca Dallavalle, Roberto Dallavalle
Durante la prima discesa della sud di Cima Mandron nelle Dolomiti di Brenta (Luca Dallavalle, Roberto Dallavalle 16/02/2019)
Fotografia di Luca Dallavalle, Roberto Dallavalle

Cima Mandron in Dolomiti di Brenta, prima discesa per Roberto e Luca Dallavalle

di

Il 16/02/2019 Roberto Dallavalle e suo fratello Luca hanno effettuato la prima discesa con gli sci della parete sud di Cima Mandron nelle Dolomiti di Brenta.

Sabato 16 febbraio i fratelli Dallavalle sono stati i primi a sciare una linea molto difficile anche da immaginare sulla parete sud di Cima Mandron, la storica parete che che sovrasta il rifugio Brentei nelle Dolomiti di Brenta. La linea collega tre canali distinti e, mentre la parte alta è visibile dal famoso canalone Neri, la parte centrale e soprattutto quella bassa è costituita da canali trasversali incassati nella parete e difficili da notare in inverno, motivo per cui finora non era mai stata sciata.

Luca Dallavalle ci ha raccontato "Dal Canalone Neri, che ho sciato diverse volte in passato, ho sempre guardato la sud di Cima Mandron chiedendomi se era fattibile con gli sci, in estate questa estetica parete è solcata da diverse importanti vie anche molto difficili, quindi più di tanto non c'ho mai pensato. Circa un mese prima siamo stati sugli sci sugli Sfulmini e da lì ho potuto valutare la possibiltà  di poter sciare anche la parte bassa della parete. C'era molta meno neve e non avrei mai immaginato che il canale inferiore fosse sciabile e nemmeno salibile con facilità. Ero quasi sicuro che per sciare quella linea il modo più semplice fosse quello di salire la cima Mandron dal più semplice versante nord e poi sciare la sud effettuando una calata in fondo al canale inferiore."

Sabato mattina insieme al fratello più piccolo si è avventurato in zona non per sciare la linea ma per fare un giro di ricognizione e valutare le condizioni. "Nei pressi dell'attacco della sud della Brenta abbiamo per caso notato la fattibilità del canale di accesso quindi abbiamo deciso di provare a salire." I due hanno iniziato a salire tardi, superando in arrampicata una cengia di un 1 metro che sale trasversale per circa 20 metri e dà accesso al primo canale incassato. "Il primo canale è molto stretto 2-3 metri e porta nel cuore della parete, il secondo è il più sciabile e sale in un ambiente fantastico tra guglie e torri, il terzo canale invece è quello più ripido (tratti importanti sui 55°), qui  in salita abbiamo superato in arrampicata un salto di 3-4 metri circa di III grado."

Dopo circa 550 metri di salita sono sbucati in cima verso le 14:00, e dopo circa mezz'ora di riposo hanno iniziato la discesa, seguendo fedelmente la via di salita e disarrampicando quindi per nemmeno una trentina di metri in tutto. "Non abbiamo effettuato nessuna calata, anche perchè non avevamo con noi la corda, come dicevo quella linea non era il nostro obiettivo preciso di quel giorno. Ma più salivamo, più ci rendevamo conto che le condizioni erano ideali e siamo andati avanti, sapevamo che tutti i passaggi potevamo farli anche in discesa."

Per quanto riguarda la discesa, Luca ci ha spiegato "la linea è molto esposta per tutta la sua interezza, si snoda sopra ad un parete verticale di 2-300 metri e non si può sbagliare in nessun punto, comunque abbiamo trovato condizioni molto buone con il sole che ha mollato per bene la neve. La salita e discesa di sabato è stata una bellissima scoperta, sicuramente una delle più belle discese che io abbia mai fatto."

Link: FB Luca Dallavalle

Condividi questo articolo


NEWS / News correlate:
Scialpinismo nelle Dolomiti di Brenta
20.12.2017
Scialpinismo nelle Dolomiti di Brenta
La Guida Alpina Omar Oprandi presenta tre itinerari di sci alpinismo per scoprire le Dolomiti di Brenta in inverno: Cima Soran, Cima Sella versante Ovest dal Passo Grostè e Cima di Pratofiorito. Gli itinerari sono tratti dal libro Scialpinismo e Ciaspole nelle Dolomiti di Brenta, ViviDolomiti Edizioni
Pietra Grande, una prima discesa in Dolomiti di Brenta per Claudio Lanzafame e Marco Maganzini
08.02.2019
Pietra Grande, una prima discesa in Dolomiti di Brenta per Claudio Lanzafame e Marco Maganzini
Claudio Lanzafame e Marco Maganzini hanno effettuato una prima discesa sulla parete Nord Ovest della Pietra Grande in Dolomiti di Brenta. Il report di Lanzafame di True Love, salita e poi sciata il Il 20/12/2018
Cima Brenta - parete Sud con gli sci per Alessandro Beber e Marco Maganzini
05.02.2015
Cima Brenta - parete Sud con gli sci per Alessandro Beber e Marco Maganzini
Il video della discesa in sci della parete Sud di Cima Brenta da parte di Alessandro Beber e Marco Maganzini
Canalone Neri, il cortometraggio della discesa in Speedfly nelle Dolomiti di Brenta
27.11.2014
Canalone Neri, il cortometraggio della discesa in Speedfly nelle Dolomiti di Brenta
La versione integrale del filmato della prima discesa in Speedfly del Canalone Neri, Dolomiti di Brenta, effettuata lo scorso 2 novembre da Luca Tamburini e Jacopo Pellizzari.
Prima discesa in Speedfly del Canalone Neri, Dolomiti di Brenta
07.11.2014
Prima discesa in Speedfly del Canalone Neri, Dolomiti di Brenta
Il racconto di Luca Tamburini che, insieme a Jacopo Pellizzari, ha effettuato la prima discesa in Speedfly del Canalone Neri, Dolomiti di Brenta.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • L'uomo Volante
    Il 10 giugno 2017, insieme all'amico Michele, decidiamo di r ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • Gallo George
    Il 16 luglio 2016, invogliati dalla relazione, ci siamo avve ...
    2017-07-12 / Enrico Maioni
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra