Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowMonte Capanne: la discesa dalla montagna al mare

Monte Capanne: la discesa dalla montagna al mare

Scheda a cura di: Franco Voglino e Annalisa Porporato
Area: Appennino settentrionale, Gruppo: Appennino Tosco-Emiliano, Cima: Monte Capanne, Stato: Italia, Regione: Toscana

Un modo alternativo per scendere dal Monte Capanne, non con la cestovia, ma a piedi, così da assaporare al meglio l'energia della cima più alta dell'Isola d'Elba e il panorama sotto i vostri piedi.

ACCESSO

Dove e come arrivare: cabinovia del Monte Capanne / Autobus: da Portoferraio linea 116, fermata Marciana Cabinovia (www.livorno.cttnord.it)

ITINERARIO

Si scende verso il bar della stazione di monte per imboccare il sentiero che parte a ridosso della terrazza in direzione dei piloni della cabinovia (cartello 1 Poggio – 2 Marciana). Il sentiero, roccioso, scende per un breve tratto in cresta in direzione del vicino Monte Corno, per poi piegare decisamente a destra e scendere con forti zig-zag tra la bassa vegetazione denominata garriga perdendo quota in modo abbastanza netto. Dopo un tratto più graduale si arriva ad un caprile e all'incrocio con il GTA, nei pressi di una zona rocciosa panoramica che ben si presta per una pausa. Qui si deve prendere a sinistra per il sentiero più stretto in discesa (segno 1 un po' nascosto) che fa perdere di nuovo quota in modo piuttosto netto . Passando da una vegetazione di lecci si scende in un  bosco  di castagni fino ad incrociare un sentiero più ampio.
La segnaletica indica a sinistra “ 6 - Marciana 7000passi”, volendo è possibile seguire questa indicazione ma il sentiero è sì più graduale,  ma allunga il percorso di più di un chilometro.
Si continua invece sempre sul sentiero più piccolo che procede dritto in discesa attraverso il bosco (numero 1) che porta in modo rapido al romitorio di San Cerbone e alla mulattiera che ora, più ampia e graduale, fa scendere in direzione di Marciana. Appena toccato l'asfalto si prende a destra in discesa lungo via della Rena, tornando in breve alla cestovia e al parcheggio.

A passo di bimbo
Pur essendo tutta discesa, il sentiero è abbastanza impegnativo, meglio percorrerlo con bambini così piccoli da stare nello zaino porta-bimbi oppure con i più grandicelli. Ovviamente, è possibile anche percorrerlo in salita risparmiando i soldi della cestovia, ma tenete conto che alcuni tratti sono parecchio ripidi ma, soprattutto, il clima sul Monte Capanne è assai volubile: andando a piedi si rischia di partire col bel tempo e arrivare in cima con la nebbia, perdendo del tutto il magnifico panorama.

NOTE

Tipologia di percorso: sentiero e mulattiera
Segnaletica: bolli bianco/rossi, bolli arancione pallido, numero 1 e sporadici cartelli “Marciana” e GTE

Per saperne di più
Il monte Capanne con i suoi 1080 metri di altitudine non è solo la cima più alta dell'isola d'Elba, ma anche di tutta la provincia di Livorno.
L'acqua Corsa?
Stando ad una leggenda l'acqua sorgiva che scaturisce alla base del Monte Capanne arriverebbe nientemeno che dalla Corsica, tramite condutture sotterranee naturali. Di sicuro la sorgente è legata al personaggio corso più famoso: Napoleone Bonaparte.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

A piccoli passi sull’Isola d'Elba - 35 itinerari per tutta la famiglia di Franco Voglino e Annalisa Porporato, Graphot Editore 2017

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Monte Capanne: la discesa dalla montagna al mare"

Nessun commento per l'itinerario Monte Capanne: la discesa dalla montagna al mare

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

ORARIO

2,30 ore

DIFFICOLTÀ

Impegnativo

LUNGHEZZA DISLIVELLO

4 km

DISLIVELLO DISCESA

-600 metri in discesa

PARTENZA

Stazione di monte della cabinovia di Monte Capanne (960 mslm)

ARRIVO

Stazione di valle della cabinovia di Monte Capanne (350 mslm)

LIBRO/GUIDA

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra