Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowUja di Mondrone - Via Normale da Molera

Uja di Mondrone - Via Normale da Molera

Scheda a cura di: Elio Bonfanti
Area: Alpi Graie, Gruppo: Alpi di Lanzo, Cima: Uia di Mondrone, Quota: 2964m, Stato: Italia, Regione: Piemonte

Itinerario panoramico e di buon interesse. I circa 1500 metri di dislivello ne fanno una gita per gente allenata, in quanto il percorso è sempre ripido. Per la parte finale può essere consigliabile il casco, soprattutto in caso di altri escursionisti. Sul percorso alcuni passaggi di facile arrampicata richiedono un po' di attenzione. Salita per la prima volta nel 1857 da Ing Antonio Tonini e Ambrosini, la prima invernale è stata effettuata il 24 dicembre 1874 da A. Castagneri, E. Martelli e L. Vaccarone.

ACCESSO GENERALE

Da Torino dirigersi verso Venaria reale e le valli di Lanzo a mezzo prima della SP 1 e poi della SP 33. Con quest’ ultima, raggiunta e superata la località di Pessinetto proseguire alla volta di Ceres da dove si risale la val d’ Ala (indicazioni Balme e Pian della Mussa). Superata Ala di Stura si raggiunge a Chialambertetto dove lasciata la strada principale si giunge al bivio per Molera da dove parte il sentiero segnalato.

ITINERARIO

Il sentiero risale dapprima un prato a terrazze per poi addentrarsi in un bosco, di faggi e di larici. Incrociata una stradina si giunge all’Alpeggio Pian Bosch. Si prosegue quindi a monte degli alpeggi, per poi fare un traverso verso sinistra che conduce al di sotto di una bastionata rocciosa da costeggiare verso destra e da dove una serie di serpentine tra i prati permette di raggiungere un bivio. Proseguendo dritti da questo si raggiunge il Bivacco Molino posto sotto il versante Nord est dell’ Uia ed al colle dell’ Ometto. La via normale invece prosegue verso sinistra su una breve pietraia che porta ad una spalla erbosa al di sopra della bastionata rocciosa costeggiata in basso. Dalla spalla si piega a destra e si sale lungo l’evidente dorsale di erba e roccette, con a sinistra dei ripidi prati sospesi sopra a delle pareti rocciose. Il sentierino conduce rapidamente alle prime placche di roccia, da dove riprendono i segnavia rossi. Superata una prima placca, sul percorso si alternano tratti di sentiero e di roccia, tra cui un paio di brevi caminetti. Si raggiunge una fascia erbosa da percorrere verso sinistra costeggiando una paretina sopra la quale il sentiero va poi ad attestarsi. Superate con attenzione alcune cenge a guisa di terrazzamento si raggiunge una corda fissa che consente di superare una breve placca liscia. Superata la quale dopo alcune ripide svolte si giunge ad una seconda corda fissa che risale un diedro camino ben appigliato ma con un masso da aggirare in quanto ne ostruisce l’uscita diretta. Di qui in avanti la pendenza diminuisce e rapidamente si giunge in vetta. con campana e una lapide dedicata alla Madonna.

DISCESA

Lungo la via di salita.

MATERIALE

Casco consigliato

NOTE

Nuovi segnavia Bianco e rossi si intrecciano con i vecchi bolli arancioni confondendo un po il tracciato che comunque per entrambe le segnalazioni è sempre facile e mai esposto.
Segnavia: Bolli bianco rossi EPT 232
Punti appoggio: Bivacco Bruno Molino 2280 m

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Guida Monti e valli del Cai Alpi Graie Meridionali. Valli di Lanzo e Moncenisio di Giulio Berutto. Ist geografico centrale
Cartografia: IGM f 55 Tav. Ala di stura

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Uja di Mondrone - Via Normale da Molera"

Nessun commento per l'itinerario Uja di Mondrone - Via Normale da Molera

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Metà agosto – Primi di Ottobre

ORARIO

4:30

DIFFICOLTÀ

F

VERSANTE

prevalentemente Sud

DISLIVELLO SALITA

1514m

DISLIVELLO DISCESA

1514m

PDF

Uja di Mondrone - Via Normale da Molera

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra