Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowEremo di San Bartolomeo in Legio da Roccamorice

Eremo di San Bartolomeo in Legio da Roccamorice

Scheda a cura di: Franco Voglino e Annalisa Porporato
Area: Appennino Centrale, Gruppo: Maiella, Stato: Italia, Regione: Abruzzo

Facilissima passeggiata che porta ad uno degli Eremi di San Celestino, con il fascino del passaggio attraverso un buco nella roccia.

Probabilmente l’eremo ha origini antichissime, precedenti all’ anno Mille. Attorno al 1250 Pietro da Morrone, futuro Papa Celestino V, lo ricostruì utilizzandolo spesso. Gli affreschi sopra il portale d’ingresso risalirebbero a questo periodo. Il 25 agosto si svolge tuttora una solenne processione in cui la statua del santo viene portata in braccio.

ACCESSO GENERALE

A25 Roma-Pescara, uscita Alanno-Scafa, si segue la direzione San Valentino e Roccamorice. Da Roccamorice si segue la segnaletica Fonte Tettone-Blockhaus, dopo circa 4 km di tiene la destra seguendo la segnaletica per l’Eremo di Santo Spirito-Eremo di San Bartolomeo. Si prende quindi un ulteriore bivio verso destra seguendo la segnaletica Eremo di San Bartolomeo. Parcheggio poco prima del ristorante Macchie di Coco.

ITINERARIO

Poco prima del ristorante, un cartello ci fa prendere una carrareccia verso sinistra che attraversa un piccolo boschetto e scende in maniera graduale portando inizialmente in mezzo alle ginestre e quindi in mezzo ai campi aperti. In prossimità di un crocifisso in ferro si attraversa una strada sterrata, proseguendo sempre dritti (cartello) e superando una zona di felci che ci portano al bordo del vallone. Inizia ora la discesa più ripida, che scende per il versante del vallone, lungo un sentiero ben tracciato. Superata una prima croce, se ne raggiunge una seconda, qui si ignora il sentiero di destra e si prosegue in direzione sinistra, ora in discesa graduale. Il sentiero ci porta su una sporgenza a picco sul sottostante torrente. Una breve e ripida scalinata rocciosa ci porta ad attraversare un grosso buco nella roccia facendoci entrare nella terrazza prospiciente l’Eremo. Al termine della terrazza sorge l’edificio principale della costruzione, sempre aperto e visitabile. L’Eremo è composto da tre distinti locali. La chiesetta vera e propria, una sorta di disimpegno è una stanzetta dove presumibilmente vivevano gli eremiti. Attraverso le ripide scale che si dipartono dalla terrazza è possibile scendere fino al torrente sottostante, caratterizzato da un grosso blocco di roccia che funge da ponte naturale. Se prima di questo si devia a destra si scende sul greto del torrente e, raggiunto il punto in cui le rive sono così vicine da poterle attraversare, si trova la sorgente di San bartolomeo, detta Fonte Catenacce dall’incisione simile ad un catenaccio di porta. Sorgente cui sono attribuitie proprietà miracolose.

A passo di bimbo: il sentiero fino al bordo del vallone non presenta particolari difficoltà, lungo la discesa dentro il vallone, invece, potrebbe essere scivoloso, soprattutto se bagnato. Le scale che portano in basso, verso il torrente, hanno alcuni gradini assai consunti e necessitano di particolare attenzione. L’itinerario sarebbe MF/T/1 biberon, ma la presenza di queste scale, anche se non si percorrono, decretano la necessità di un’attenzione superiore.

NOTE

tipologia di percorso: carrareccia, sentiero
segnaletica: cartelli, segni bianco-rossi e segni gialli “5”
Punti di appoggio: Ristorante Macchie di Coco (macchiedicoco@gmail.com – 333.20.23.934 – 339.29.90.423) – Bed&Breakfast Santo Spirito (santospiritobb@yahoo.it – 340.66.50.939 – 085.79.98.799) – www.montabruzzo.it

 

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Eremo di San Bartolomeo in Legio da Roccamorice"

Nessun commento per l'itinerario Eremo di San Bartolomeo in Legio da Roccamorice

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Tutto l’anno in assenza di neve

ORARIO

45 minuti solo andata

DIFFICOLTÀ

E/F/2 biberon

LUNGHEZZA DISLIVELLO

1,5 km circa solo andata. Ddislivello: 150 metri circa

PARTENZA

Località Macchie di Coco (Roccamorice, 850 mslm circa)

ARRIVO

Eremo di San Bartolomeo in Legio (600 mslm circa)

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.madotao.it

RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra