Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowGranitica Stellare

Granitica Stellare - Corno Stella

Primi salitori: D. Brignoli, Alberto Colleoni, Marco Serafini, Luca Serafini, 22/09/2018
Scheda via a cura di: Marco Serafini
Area: Alpi e Prealpi Bergamasche Gruppo: Alpi Orobie Cima: Corno Stella Quota: 2620m Stato: Italia Regione: Lombardia

La via Granitica Stellare risale centralmente la Parete NO del Corno Stella, sfruttando il sistema di diedri che solca tutta la parte bassa della parete con andamento obliquo verso destra. Il quarto tiro doppia uno spigolo entrando nel grande diedro che caratterizza la parte centrale della parete, poi si continua zigzagando tra strapiombi e placche fino alla croce di vetta.  È la via più lunga e meno attrezzata della parete. Il percorso raramente obbligato permette di esplorare varianti e alternative senza mai cadere su gradi eccessivi.

ACCESSO

Prevedere circa 2 ore dal Rifugio Montebello, situato all’arrivo della seggiovia del Montebello a quota circa 2100m. Raggiungere il passo di Val Cervia sopra il lago Moro, quindi abbassarsi sul versante valtellinese seguendo il sentiero fino ad un poggio erboso. Abbandonare il sentiero e traversare verso destra puntando a delle placche levigate visibili in lontananza. Raggiunte e attraversate le placche, continuare in mezza costa ancora 30 minuti (presenti due grossi ometti ad indicare la via), fino ad entrare nella conca glaciale situata alla base della parete NO (N.B. la quota minima che si deve raggiungere in discesa dal Passo di Val Cervia è circa 2200m). L'attacco di Granitica Stellare è appena sopra la conca dove le placche di gneiss scendono più in basso. L'attacco di Cercando Valerio e Giulia si trova più in alto a sinistra, dove si ferma la costola erbosa che fiancheggia la parete. Avvicinamento: 3:00

ITINERARIO

L1: Dalla S0 (1chf lasciato), situata all'interno del canalino-colatoio, si sale sul lato destro per la aperta placca, fino ad una cengia erbosa (S1 1chf, 60m, III+)

L2: Proseguire in verticale fino ad una grande cengia erbosa che caratterizza la parte bassa della parete. Sostare sulla sinistra (S2 friends, 30m, III+)

L3: Si sale verso sinistra una placca che porta ad un caratteristico muretto che si risale aiutandosi con uno spuntone-gradino. Continuare in verticale entrando in un caratteristico diedro aperto che sale verso destra. Sostare a metà del diedro (S3 friends, 40m, IV, 1ch)

L4: Percorrere il diedro fino a raggiungere lo spigolo alla sua sommità, quindi risalirlo per circa 10 m fino a poter ingaggiare la grande placca che forma il lato sinistro del grande diedro centrale della parete. Salire obliquamente verso destra la placca molto poco proteggibile fino a guadagnare in traverso a destra la cengia erbosa sotto i grandi strapiombi che sbarrano il diedro (S4 eccentrici, 50m, IV+)

L4bis: Da qui occorre spostare la sosta andando verso destra lungo la cengia a raggiungere un comodo terrazzo con profonda spaccatura formata da un torrioncino-spuntone

L5: Risalire il filo dello spigolo superando inizialmente un esposto muretto verticale e prestando attenzione alla roccia meno compatta (S5 chiodi, 50m, IV+)

L6: Seguendo lo spigolo che ora si allarga e si abbatte, guadagnare un ampio terrazzo di massi appoggiati alla base degli strapiombi sommitali (S6 spuntone, 30m, III)

L7: Passare sotto gli strapiombi verso sinistra fino a prendere al loro margine sinistro un caratteristico diedro poco visibile dal basso. Risalire il diedro uscendo al suo apice verso sinistra in dulfer, guadagnando risalti più rotti e articolati (S7 chiodi, 50m, IV+)

L8: Si superano le ultime roccette più rotte ed articolate che adducono facilmente alla spalla sommitale (S8 croce, 60m, II)

MATERIALE

Solo due chiodi in via, necessari chiodi a lama e martello.

NOTE

Roccia: gneiss - il granito Orobico.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Granitica Stellare"

Nessun commento per l'itinerario Granitica Stellare

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

ORARIO

Tempo impiegato: ore 5:00 dall'attacco alla vetta

DIFFICOLTÀ

IV/IV+; R3

VERSANTE

Nord

LUNGHEZZA DISLIVELLO

335m

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.nuoveviesulleorobie.it

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós