Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowThe passenger

The passenger - Gola del Limarò, Giudicarie esteriori

Primi salitori: Francesco Salvaterra L1-2 con F. Crespi, poi autoassicurato
Scheda via a cura di: Francesco Salvaterra, Guida Alpina
Area: Prealpi Bresciane e Gardesane Gruppo: Valle del Sarca Cima: Gola del Limarò, Giudicarie esteriori Stato: Italia Regione: Trentino - Alto Adige

L'itinerario sale una parete ripida sul suo margine destro seguendo le linee di debolezza, aperto in ottica “plaisir” con chiodatura ravvicinata a fix. Buona parte della via è in traverso (ben protetto), si astenga chi non li ama. Roccia sempre compatta e ripulita.

La gola del Limarò è un posto bellissimo con un fascino particolare, nonostante sia accessibile in pochi minuti è isolato e la natura si avverte con prepotenza. Ricco di vegetazione, di acqua e di pareti rocciose questo canyon si sviluppa incassato e sinuoso dall'abitato di Ponte Arche a Sarche. A differenza della vicina valle del Sarca, ampia e antropizzata, con moltissime vie di arrampicata regolarmente frequentate il Limarò è isolato e solo di rado vi passa qualche pescatore, escursionista o arrampicatore. Il motivo per cui sia poco conosciuto dagli scalatori è presto detto, le vie aperte sono poche (meno di una decina) e tutte molto impegnative, per il fatto che le pareti rocciose sono ripide e per via dello stile con cui sono state aperte. The passenger è una via “plaisir”, aperta con l'intento di permettere a uno scalatore capace di padroneggiare un 5c/6a da capocordata di godere della bellezza del luogo e provare a mettere le mani sulle sue pareti. Non è certo la via più bella della gola ma è di gran lunga la più facile, la roccia è solida e l'arrampicata varia e particolare. Sperando che possiate divertirvi un'augurio di buone ripetizioni a tutti!

ACCESSO GENERALE

La via si trova nel canyon del fiume Sarca qualche centinaio di metri più a monte dalla base del diedro Maestri. Da Sarche salire i tornanti verso Ponte Arche, dopo la seconda galleria vi è una lunga retta, parcheggiare a destra vicino alla ciclabile. 

ACCESSO

Scendere lungo la ciclabile in direzione Sarche per circa 200 metri, dopo aver superato un incrocio con una stradina sterrata che sale a destra, sulla sinistra c'è un cartello della Sat con delle indicazioni. Dal cartello scendere ancora qualche metro fin dove inizia uno steccato e scendere nel bosco a sinistra per trovare tracce di sentiero segnalato da alcuni ometti e bolli rossi, il sentiero conduce verso il fondo del canyon, fare attenzione al tratto finale: c'è un punto esposto e una corda fissa. Arrivati sul greto del fiume scendere verso valle stando sulla riva fin dove il Sarca sbarra la strada e si vede la via. Lasciare le scarpe e guadare il torrente (acqua poco sopra le ginocchia), nome scritto alla base. Dalla macchina alla base circa 20 minuti.

Opzione per periodi caldi: volendo si può fare l'avvicinamento come per il Diedro Maestri e arrivati ai cavi metallici continuare entrando nella gola e risalendola fin sotto la parete, è necessario fare numerosi guadi con l'acqua fino alla vita. Consigliato e bello ma solo in estate (10 minuti dal diedro Maestri)

ITINERARIO

L1: 6a+  30m placca lavorata in leggero traverso
L2: 6a+ 30m traverso a destra con vari ristabilimenti curiosi
L3: 6b+ 18m traverso e boulder fisico
L4: 5c   20m fessura e placca lavorata
L5: 5a   35m ballatoio esposto in traverso
L6: 6b   35m muro verticale a tacche, atletico in partenza

DISCESA

Con 4 corde doppie fuori linea. Dalla sosta del 6° tiro fare ancora un tiro di 15 metri in traverso a sinistra (1° grado, 1fix) fino a una pianta di roverella con cordoni di calata (libro di vetta). Da qui quattro corde doppie in linea (attenzione: la prima calata è di 31 metri in strapiombo.)

MATERIALE

12 rinvii, corda da minimo 65 metri.

NOTE

PS: Portatevi due birre da lasciare in fresca per festeggiare dopo le corde doppie!

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "The passenger"

Nessun commento per l'itinerario The passenger

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

6b+

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

(5c/A0 obb.) S1

LUNGHEZZA DISLIVELLO

160m

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.francescosalvaterra.com

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra