Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowRataplan

Rataplan - Parete della Grande Ala

Primi salitori: Damiano Ceresa e Maurizio Oviglia, 1/08/2013. Prima libera: Maurizio Oviglia e Cecilia Marchi, 5/8/2013
Scheda via a cura di: Maurizio Oviglia
Area: Alpi Graie Gruppo: Valle Orco Cima: Parete della Grande Ala Stato: Italia Regione: Piemonte

Arrampicata atletica di grande soddisfazione, esposta ed esigente. la via riprende in brevi tratti vecchie vie artificiali mai recensite, particolarmente nei bei diedri finali. Qualche tratto di roccia non sana, ma non pericoloso.

ITINERARIO

L1: 6c+, 30m
L2: 7a+, 35m
L3: 6c, 20m
L4: 6a+, 15m
L5: 6b+, 25m
L6: 6b, 20m
L7:
6a+, 15m

DISCESA

Discesa con tre doppie a filo di ragno

MATERIALE

La via è in parte spittata, portare una serie di friend dallo 0,3, al 3 BD, raddoppiando le misure piccole.

NOTE

Un grazie ai gestori del Rifugio Muzio (sotto alla parete) per l’ospitalità, a Damiano e Cecilia che mi hanno assecondato in questa avventura, alla grande amicizia di Valerio e Giusi

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Rataplan"

23-09-2014, oscar meloni
Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale per un breve tratto un po sfaldoso per i piedi L2 7a fessura con boulder finale. Occhio che dopo il boulder per ristabilirsi su una cengetta si tira una "piastrella" che risulta un tantino elastica ma che per il momento sembra tenere. L3 6c, bella fessura, nell'uscita su spigoletto energico legg. strapiombante c'è uno spit che non si vede appena sopra lo strapiombetto che si moschettona bene. L4 il tiro di 6a noi abbiamo sostato a fine traverso su uno spit rinforzato con un micro friend sotto il passo di 6b del tiro successivo. L7 6a bella fessura ma con un tratto un po lichenoso dove i piedi vanno appoggiati con delicatezza comunque ci si protegge bene. Nel complesso una bella arrampicata di soddisfazione e sempre energica. Si scala anche dopo parecchi giorni di pioggia in quanto la parete non prende acqua ed è forse per questo che in alcuni punti la roccia non è il massimo. Discesa con 3 doppie filanti.La chiodatura è buona e razionale, dove non ci sono spit ci si protegge sempre bene. Rispetto al materiale consigliato non abbiamo usato anche qualche microfriend Ambiente super e solitario fuori dalle mete più gettonate,merita sicuramente una visita. In compagnia del mio socio e amico Claudio Contaldo che si è ben difeso e soprattutto mi ha detto che si è divertito che è la cosa che più ci interessa
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7a+ max /RS2/I

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6b

LUNGHEZZA DISLIVELLO

175m

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra