Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowVariante Leila alla Leber Kenedi

Variante Leila alla Leber Kenedi - Cason de Formin

Primi salitori: Aldo Vascellari, Giovanni Zanettin, Federico Zanettin
Scheda via a cura di: Enrico Maioni, Guide Alpina
Area: Dolomiti Gruppo: Croda da Lago Cima: Cason de Formin Stato: Italia Regione: Veneto

Variante bassa di 5 lunghezze alla via Leber Kenedi (Federico Michielli e Michele Da Pozzo, 1990) aperta dalla Guida Alpina di Cortina Giovanni Zanettin assieme a suo fratello Federico e Aldo Vascellari, a sinistra della Leber Kenedi e a destra del noto diedro Dallago, con difficoltà che non superano il V+. La qualità della roccia è molto buona

ACCESSO GENERALE

Da Cortina d’Ampezzo, in direzione Passo Falzarego fino a Pocol. Poco oltre, deviare a sinistra ed imboccare la strada provinciale 638 del Passo Giau. Dal bivio di  Pocol si percorrono quattro chilometri esatti fino a trovare uno stretto e lungo slargo dove è possibile parcheggiare. Da qui incamminarsi verso sinistra (sud) lungo il frequentatissimo sentiero per il Rifugio Palmieri a Croda da Lago.

ACCESSO

Seguire il sentiero n. 437 in direzione del Rifugio Palmieri.
Al bivio Cason de Formin (quota 1848 m) deviare a destra per il sentiero n. 435 in direzione Forcella Formin. Quando il sentiero sale ripido, ad un tornante che gira a destra uscire a sinistra per un evidente sentierino orrizzontale. Quindi salire per tracce in direzione del Cason de Formin e, raggiunta la sua base, salire a sinistra per il ghiaione.
In breve si arriva all’attacco, situato in prossimità di un camino bianco, circa 50m a destra dell’attacco del diedro Dallago.

ITINERARIO

1° tiro IV-V      25m
2° tiro IV-V     40m
3° tiro V-IV     15m
4° tiro IV+      20m
5° tiro IV        45m
6° tiro IV        35m
7° tiro IV-IV+  35m
8° tiro V-V+    25m
9° tiro III        35m

DISCESA

Gli ultimi tiri della via Leila sono in comune con quelli della via Dallago-Costantini (diedro Dallago), di cui si utilizza anche la stessa via di discesa.

NOTE

Naturalmente la via necessita di alcune ripetizioni per essere “ripulita” dai detriti che sempre sono presenti sulle vie dolomitiche di questo grado.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Variante Leila alla Leber Kenedi"

13-09-2012, luciano regattin
Mi dispiace se ho giudicato in questo modo l’operato di PM e dell’apritore, ma mi sembra ancora inspiegabile il fatto che si ritenga di aver aperto una linea nuova nei dintorni di Cortina (non in una catena remota della Cina), senza aver prima consultato quelle due/tre riviste che riportano le nuove aperture o senza aver chiesto informazioni nell’ambiente delle guide o degli arrampicatori cortinesi. Detto questo, mi fido comunque della buona fede dell’apritore e mi auguro che quanto accaduto possa avere qualche utilità in futuro. Grazie per l'attenzione e arrivederci in qualche parete del cortinese che amo moltissimo!
12-09-2012, Enrico Maioni
Buongiorno chang, grazie per la preziosa segnalazione. La tua critica si è rivelata costruttiva, in quanto ora sappiamo qualcosa di più sulla storia alpinistica del Cason de Formin. Sono però amareggiato dalle parole che hai usato: definire deprecabile, ossia degno di biasimo e riprovevole, il lavoro gratuito degli altri, è una cosa cha io certamente non farei, anche se il lavoro stesso contiene degli errori in cui tutti noi possiamo incappare.
10-09-2012, chang
(...) Giovanni ha individuato sulla parete una possibile linea per tracciare un nuovo itinerario e così il 30 giugno 2012, accompagnato dal fratello Federico e dall'amico Aldo Vascellari (...) Ho sottomano un LAV primavera-estate del 1991 pag. 124-125; la via Leila ricalca quasi totalmente la via Leber Kenedi aperta da Michielli- Da Pozzo nel '90, non so questi ultimi ne sono al corrente di questa via Leila per la quale PM dice "Grazie dunque a Giovanni e compagni, che ci hanno regalato un altro splendido terreno di gioco!" Operazione e commento deprecabili, a mio avviso
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

V+

VERSANTE

Nord

LUNGHEZZA DISLIVELLO

275m

PDF

Variante Leila alla Leber Kenedi

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.guidedolomiti.com

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós