Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowTesta o Croce

Testa o Croce - Monte Cimo - Scoglio dei Ciclopi

Primi salitori: Nicola Tondini e Nicola Sartori. Iniziata primavera 2009 terminata 30/10/09. 1a RP in giornata Nicola Sartori, aprile 2010. 2a RP in giornata Nicola Tondini, 16/04/2011
Scheda via a cura di: Nicola Tondini, Guida Alpina
Area: Val Adige Gruppo: Brentino Cima: Monte Cimo - Scoglio dei Ciclopi Stato: Italia Regione: Trentino Alto Adige

La via offre un'arrampicata molto varia su roccia magnifica: dopo un tiro di riscaldamento su una roccia particolarissima a “coralli” segue un tiro molto strapiombante con un riposo completo a metà e un duro arrivo in sosta di dita. Il terzo tiro, dopo un muretto leggermente strapiombante offre un tratto tecnicissimo in placca.
Il 4° tiro è “il capolavoro” che ci ha offerto la roccia della Val d’Adige: una prima parte a micro-gocce seguita da una seconda parte su onde di calcare grigio tipo Verdon, che alternano leggero strapiombo a placca, obbligando a dei movimenti unici e bellissimi. Solo per questo tiro (un severo 8a+) vale la pena fare questa via. Infine il 5° tiro, ovvero la “legnata sui denti”: un boulder molto duro che determina tutta la difficoltà del tiro.

ACCESSO GENERALE

Dal casello autostradale di Affi (A22) seguire le indicazioni per Spiazzi (alla prima rotonda a dx, diritti e al successivo svincolo a sx). In località Zuane (km5,5) prendere a destra in direzione Brentino-Trento. Si percorre quindi la strada provinciale per Rovereto-Trento. Poco prima del cartello stradale di Preabocco, parcheggiare.

ACCESSO

Attraversare una canaletta, seguire a destra una stradina per 50m quindi imboccare una traccia con segni rossi. Proseguire con ripide svolte, sempre a sinistra di un colatoio canale. Arrivati sotto gli enormi strapiombi, attraversare a destra fino quasi alla fine della parete. La via attacca circa 50m prima del comune attacco delle classiche: Sogno di Icaro, Via dei Koala, Prigioniero del Sogno.

ITINERARIO

1) 30m, 6b+, 5 fix: tiro di riscaldamento su roccia particolarissima a “coralli”;
2) 30m, 7c+, 7 fix: tiro molto strapiombante con una bella partenza sprintosa e atletica da una grottina, seguita da un riposo completo; da lì si riparte su canne in leggero strapiombo per poi arrivare ad un’uscita dura di dita che fa guadagnare il 7c+;
3) 30m, 7c, 8 fix: dopo un muretto leggermente strapiombante, il tiro offre un tratto tecnicissimo in placca seguito da un paio di muretti più facili;
4) 50m, 8a+, 10 fix: tiro “capolavoro” che ci ha offerto la roccia della Val d’adige: una prima parte a micro-gocce seguita da una seconda parte su onde di calcare grigio tipo Verdon, che alternano leggero strapiombo a placca, obbligando a dei movimenti unici e bellissimi. Solo per questo tiro vale la pena fare questa via;
5) 45m, 8b, 9 fix: la “legnata sui denti”: un boulder molto duro, a 15m dalla sosta che determina tutta la difficoltà del tiro e che in apertura ci ha respinti più volte.

DISCESA

In doppia possibile con una corda da 80m o due mezze corde.

MATERIALE

12 rinvii, 2 corde da 60m

NOTE

La via è stata aperta dal basso, con etica molto rigorosa e su roccia stratosferica, in più giorni in arrampicata libera utilizzando i cliff solo per mettere i tasselli. Il materiale in parete è in acciaio inox. La chiodatura è distanziata e richiede una buona preparazione psico-fisica.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Testa o Croce"

Nessun commento per l'itinerario Testa o Croce

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

8b

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

7c

LUNGHEZZA DISLIVELLO

188m

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.xmountain.it

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Occhi d'Acqua
    Via superlativa su roccia pazzesca lontano da tutto e tutti. ...
    2022-06-04 / Carlo Cosi
  • Via Andrea Concini
    Via verticale e divertente, protetta e proteggibile, roccia ...
    2022-05-30 / Michele Lucchini
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós