Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie in Dolomiti arrowGrohmann - Hainz

Grohmann - Hainz

Primi salitori: Christoph Hainz, Gerda Schwienbacher 10-11/2018, 06/2019. Prima libera: Christoph Hainz, Gerda Schwienbacher 08/06/2019
Scheda a cura di: Christoph Hainz, Guida Alpina
Area: Dolomiti, Gruppo: Tre Cime di Lavaredo, Cima: Cima Grande, Stato: Italia

La Grohmann - Hainz percorre il pilastro sud della Cima Grande di Lavaredo ed è stata aperta da Christoph Hainz in collaborazione con la sezione Cai di Auronzo per celebrare il 150° anniversario della prima salita della montagna, effettuata il 21 agosto del 1869 dall'alpinista viennese Paul Grohmann. Offre un'arrampicata molto piacevole su roccia abbastanza buona per paretine, torri, cenge e canaloni.

ACCESSO GENERALE

I punti di partenza ideali sono Cortina d'Ampezzo ed Auronzo raggiungibili da nord attraverso la Pusteria e da sud con l’autostrada A27 e poi lungo la statale. Per gli itinerari delle Tre Cime da entrambi i paesi si deve poi raggiungere Misurina, da Cortina valicando il Passo Tre Croci. Infine da Misurina si imbocca la strada a pagamento che risale fino alla base dei versanti meridionali delle Tre Cime. Si lascia l’auto al parcheggio del rifugio Auronzo, dove termina la strada. Per dormire l'ideale è pernottare al rifugio Auronzo o al rifugio Lavaredo, quest’ultimo si raggiunge in 15 min. lungo la strada sterrata (chiusa al traffico) posto proprio sotto le pareti sud, con vista sul favoloso Spigolo Giallo. L’avvicinamento si effettua in tempi brevi data la vicinanza alla parete.

ACCESSO

Attacco: 25 minuti dal rifugio Auronzo

ITINERARIO

Nei primi 20 tiri é necessario effettuare anche 3 calate, da altrettante torri: dalla prima torre 20m, dalla seconda torre 25m ed altri 10m

(ATTENZIONE: per prevenire ad una possibile caduta sassi è consigliato di NON saltare la sosta per calarsi i 30m in una volta!). Per la calata di 10 m serve assolutamente un prusik, perchè si deve risalire circa 4m su corda fissa, già posizionata in loco, sulla parete dell‘altro versante del canale. Dopo il ventesimo tiro di corda (della piramide) si scende per altri 20m con la corda e si raggiunge la via normale per la quale si può eventualmente rientrare. Esiste anche la possibilità di traversare a sinistra sulla grande cengia bassa in direzione Cima Ovest e scendere poi per il canale che porta sul ghiaione che divide la Cima Grande dalla Cima Ovest. Continuando invece l‘ascensione, si arrampica a destra dello spigolo, e si raggiunge, dopo 2 tiri di corda la via normale. Da qui si arrampica verso destra, leggermente in discesa, per 15 m. Da questo punto in poi la via procede a destra dalla via normale. Più in alto ci sono altre 2 cenge che offrono la possibilità di attraversare a sinistra intersecando la via normale, da li c‘e la possibilita di scendere.

Dopo il 34esimo tiro di corda l‘itinerario attraversa a destra sulla parete est della Cima Grande. Alla sosta dopo il secondo passaggio chiave (38esimo tiro di corda) si arriva con un’ attraversata di 5m verso sinistra, dove si interseca nuovamente la via normale. Dopo il passaggio chiave il percorso traversa nuovamente a destra. Si arriva così alla grande cengia alta (detta anche cengia „di Comici“) che permette, proseguendo verso sinistra, di arrivare sulla via normale e quindi di scendere o anche di bivaccare. Proseguendo dritti, si raggiunge la parete sotto la cima e da quì prima a destra poi a sinistra, si arriva ad una terrazza. Arrampicando in un piccolo camino e poi a destra per una cresta, si giunge finalmente in vista della vetta a cui si arriva per facili roccette.

DISCESA

2,5 a 3 ore per la via normale

MATERIALE

12 rinvii express, qualche fettuccia, secchiello, qualche moschettone e un cordino per prusik, una corda da 50m

NOTE

Chiodi resinati, chiodi normali. Tutte le soste sono provviste di 2 punti d’ancoraggio. In una sosta un punto d’ancoraggio è costituito una clessidra e su un altro punto, da uno spuntone.

Un consiglio personale: volendo fare l‘itinerario completo, è bene conoscere la discesa in quanto, in considerszione del tempo che si impiega a fare l’ intera via, risulta difficile trovare la via in condizione di scarsa visibilità. Come da relazione, il percorso offre più possibilità per entrare sulla via normale ed anche per bivaccare

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Grohmann - Hainz"

Nessun commento per l'itinerario Grohmann - Hainz

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

V- oppure IV A0

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

IV

VERSANTE

Sud

LUNGHEZZA DISLIVELLO

600m di dislivello, 1050m di sviluppo

PDF

Grohmann - Hainz

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.christoph-hainz.com

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Sperone ovest Via Maffei - Violi
    Confermo quanto detto da Salvaterra: splendida arrampicata d ...
    2019-07-15 / Michele Lucchini
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni