Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowL’Ira di Giò

L’Ira di Giò - Valneda - Val Daone

Primi salitori: Giorgio Tameni con Jeremy Faccini e Luca Tamburini 2014-2015. Libera dei singoli tiri: Giorgio Tameni gennaio 2015. Prima libera integrale: M. Rivadossi 16 febbraio 2021
Scheda a cura di: Matteo Rivadossi
Area: Alpi Retiche, Gruppo: Valle Daone, Cima: Valneda - Val Daone, Quota: 1680m, Stato: Italia, Regione: Trentino - Alto Adige

Superbo e difficile itinerario di dry-tooling a carattere sportivo aperto nel Gennaio 2014 e ultimato nel Gennaio 2015. Alterna tratti atletici su roccia attrezzati in maniera sicura ad uscite su frange di ghiaccio sospese che richiedono decisione. La via, per lo più riparata dai forti strapiombi, è esposta a scariche in corrispondenza dell’uscita di tutti i tiri ma soprattutto lungo il canale di L3.

ACCESSO GENERALE

Raggiungere la Valle di Daone

ACCESSO

Come per L’Ira di Beppe (vedi la guida Ghiaccio Verticale di Francesco Cappellari, Vol.1). Dal parcheggio appena a monte della Locanda alla Paia in località Vermongoi (Val Daone, quota 910 m), imboccare il sentiero della Val Remir (girare a sx al primo tornante) in direzione Malga Staboletto (1h). Raggiunta la forestale, seguirla verso monte per 2,3 km sino al bivio per Malga Valneda (1-1,30h). Per evitare il più possibile eventuali valanghe, si consiglia di seguire il sentiero fino ad un centinaio di metri prima della Malga Valneda (1596 m, ideale per eventuale bivacco) imboccando il bosco senza traccia precisa in direzione Ira di Beppe/Ira di Giò, fino ad uscire sul pendio fino alla base delle stesse (20-30 minuti a seconda delle condizioni, attenzione alle linee di valanga). Dall’auto in totale calcolare dalle 2h in condizioni perfette alle 3 h o più in caso si debba battere traccia.

Attacco: una cinquantina di metri a sx della celeberrima Ira di Beppe, presso scritta con fix e placchetta.

ITINERARIO

L1: dal diedrino stapiombante d’attacco, rimontare una piccola cengia e partire orizzontalmente su tetto (passo chiave) proseguendo su placca sempre fortemente strapiombante e caratterizzata da prese a volte piccole e/o ghiacciate fino alla frangia sospesa. Usciti sulla cengia sotto il secondo strapiombo, si raggiunge la comoda sosta (2 fix, 45 m, M9+/WI4)

L2: obliquare verso dx con passaggio difficile di misto e recuperare una fessura strapiombante. Poi placca con buoni hook fino alla seconda e psicologica frangia sospesa. La sosta è nella nicchia a dx (3 fix, 35 m, M8+/WI5+).

L3: superare brevi muretti di ghiaccio nel canale e raggiungere il terzo scaverno in  conserva. Attenzione: tratto esposto a scariche! (no sosta, 70 m, WI3 e pendio nevoso facile)

L4:
partire verticalmente al primo spit per poi obliquare a sx su serie di tetti ben fessurati, recuperando il muro verticale che può essere ghiacciato o secco (in questo caso più difficile!) fino ad una stretta ma comoda cengia (sosta su 2 fix, 30 m, M8)

L5: salire il muro di ghiaccio (non sempre collegato ad S4!) poi pendio fino alla pianta. Attenzione: tratto esposto alle scariche! (no cordone, 20 m circa, WI4)

DISCESA

In 4 comode doppie. La prima da 40 m (o 20 se si evita l’ultimo tiro), la seconda traversando con attenzione il pendio tenendosi a sx fino al larice posto sul pulpito (kevlar con maglia, 30 m), la terza sul L2 (30 m) e la quarta da S1 fino a terra (50 m).

MATERIALE

Materiale fisso: chiodatura a fix da 10 mm con placchette artigianali e molti rinvii fissi lungo tutti i tiri.
Materiale per una ripetizione: qualche vite da ghiaccio, 5 rinvii, consigliate corda singola da 60 m (con cordino di rappello per le doppie) e scarpette da dry.

NOTE

La stupenda zona della Valneda offre itinerari classici e moderni grande impegno e remunerazione. L’esposizione e la quota favoriscono un’ottima condizione del ghiaccio, che spesso risulta salibile fino a tarda stagione ma ciò non deve mai far abbassare l’attenzione sull’innevamento dei canali e quindi sul forte rischio di scariche, spesso innescate dall’irraggiamento centinaia di metri più in alto.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "L’Ira di Giò"

Nessun commento per l'itinerario L’Ira di Giò

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

III, M9+/WI5+, X

VERSANTE

NO

LUNGHEZZA DISLIVELLO

200m

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra
  • Diedro Fouzigora
    Linea splendida, scalata di soddisfazione, tecnica e brevi t ...
    2020-08-07 / Alberto De Giuli
  • Tempi moderni
    Domenica 28/06 abbiamo fatto un tentativo su Tempi Moderni ( ...
    2020-06-30 / Livio Carollo