Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowL'insostenibile leggerezza dell’essere

L'insostenibile leggerezza dell’essere - Cimon di Palantina

Primi salitori: Florian Faessler, Matteo Pilon, Rostyslav Shevchenko 21/02/2021
Scheda a cura di: Matteo Pilon
Area: Prealpi Bellunesi, Gruppo: Alpago, Cima: Cimon di Palantina, Quota: 2190m

La via corre verticale sul lato destro della parete tra la classica Vazzoler a sinistra e Cugi's Corner a destra. Con una linea indipendente sfrutta una colata sottile incassata in un diedro per raggiungere un'evidente goulotte al centro della parete. Ed esce in cresta grazie ad un'altra breve goulotte in diedro. La scalata è sempre continua e divertente, senza facili trasferimenti, con un primo e un ultimo tiro impegnativi ma proteggibili a Friends.

ACCESSO GENERALE

Provenendo da sud, si abbandona la A27 all’uscita Fadalto – Alpago e si sale a Tambre d’Alpago per la provinciale n° 28. Seguire quindi le indicazioni per S. Anna e Col Indes e parcheggiare presso la Malga Pian Grant - m. 1213, punto di partenza per le escursioni sul gruppo del Cavallo.

ACCESSO

Prendere il sentiero n° 923 che porta al Rifugio Semenza, risalendo il fondo della Val de Piera e, giunti al Sasson della Madonna - m. 1640, individuare sulla parete N.O. del Cimon di Palantina il caratteristico pilastro tozzo a destra della via Vazzoler (vedi guida Berti – Dolomiti Orientali II), quindi salire i pendii alla base, puntando alla base del diedro a sinistra del pilastro NW. Prevedere 1 ora e mezza – 2 ore di avvicinamento, a seconda dell’innevamento.

ITINERARIO

Risalire il canale a 55° direttamente sotto alla colata fino a quando si fa verticale

L1: 40m AI4. Seguire la rampa tenendosi sulla sinistra, guadagnando la base del diedro. Sosta scomoda a chiodi e Friends sulla sinistra.

L2:
50m M5+ AI5. Tiro chiave. Attaccare la colata con passi atletici su ghiaccio scarso e zolle per circa quindici metri, proteggendo a friends sulla sinistra. Poi seguire il resto della colata (con ancora qualche metro difficile) ed allestire la sosta sulle rocce in uscita sulla cengia. (Da qui è possibile traversare con una lunga diagonale verso destra, probabilmente AI4, per raggiungere i tiri finali di Cugi's Corner)

L3:
50m AI4+. Si imbocca l'evidente goulotte fino a circa metà, facendo poi sosta sulle rocce a sinistra

L4:
40m AI4. Si conclude il tratto verticale e si sosta dopo una decina di metri a destra. (I tiri 3 e 4 si prestano per la progressione in conserva per guadagnare qualche metro sul lungo quinto tiro)

L5:
60m AI 4+. Da qui si punta dritti ai pilastri della cima per aggirarli sulla destra con un paio di salti verticali. Superato l'angolo risulta visibile la colata nel camino di uscita con la cornice in cima. La si raggiunge e si sosta alla base su ghiaccio o su Friends.

L6:
25m M5. Si guadagna la cresta con due passaggi molto fisici. Appena superata la cornice, si sosta sul grosso masso che nasconde una buona clessidra.
Da qui è possibile e consigliato seguire lo spigolo per 150m fino in vetta.

MATERIALE

Materiale utilizzato: una serie completa di camalot fino al #2, Una serie di microfriends (indispensabili), 4 viti. Corte e medie., 7 chiodi vari. Soprattutto lamette, Un ancoraggio da neve (picchetto) e la normale dotazione alpinistica.

NOTE

Un solo chiodo è rimasto in via a metà del terzo tiro

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "L'insostenibile leggerezza dell’essere"

Nessun commento per l'itinerario L'insostenibile leggerezza dell’essere

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

M5+ AI5

VERSANTE

nord ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

300m

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra
  • Diedro Fouzigora
    Linea splendida, scalata di soddisfazione, tecnica e brevi t ...
    2020-08-07 / Alberto De Giuli