Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowRitorno al Futuro

Ritorno al Futuro - Cimon di Palantina

Primi salitori: Barry Bona e Peter Moser (asp. Guida Alpina) 24/01/2011
Scheda a cura di: Barry Bona
Area: Prealpi Bellunesi, Gruppo: Alpago, Cima: Cimon di Palantina, Quota: 2190m, Stato: Italia, Regione: Veneto

Si tratta di una variante diretta alla Via della Nicchia, aperta nell’autunno del ’77 dai fratelli Ettore e Alvio Bona (350 m. 5°, un tratto di 6°). La nuova linea, salita in piolet traction in invernale e con l’uso di protezioni veloci, segue il sistema di fessure sopra la caratteristica nicchia, giungendo in cresta per uscita autonoma.

ACCESSO

L’attacco della Via della Nicchia si trova un centinaio di metri a sinistra dello spigolo nord del Cimon, quindi salendo per il pendio basale localizzare un evidente sistema di couloir, chiusi in alto da una nicchia profonda.

ITINERARIO

La prima parte della via si svolge su ghiaccio e neve pressata, con una prima sezione molto ripida seguita da pendii appoggiati (100 m. 70°/80°), che conducono ad una cascata di ghiaccio verticale (10 m. a 85°/90°, possibilità di sostare su ch. alla base del risalto verticale e vecchio ancoraggio con due ch. e cordino abbandonato al suo termine sup.). Seguendo ancora il flusso per pendii nevosi e dopo una lunga sezione su diedro inclinato ( ghiaccio con pendenze di 70°) si perviene alla nicchia. Qui la via del ’77 supera verso destra l’arcata della nicchia, andando a congiungersi con la via Vazzoler presso lo spigolo nord. La variante “Ritorno al Futuro” prosegue invece dritta per il sistema di fessure a sinistra.

L1 – Dal fondo della nicchia si sale una placca compatta (un cuneo e 2 ch.) ricoperta di ghiaccio esile e si continua per un colatoio verticale, fino ad una nicchia più piccola, dove si sosta su un vecchio ancoraggio a 2 ch. e cordino, abbandonato durante un tentativo invernale. (20 m. misto e ghiaccio 80°)
L2 – Uscendo verso sinistra dalla nicchia si prosegue per un intero tiro di corda su neve e ghiaccio a 75° costanti, con tratti verticali e precari, fino ad un’altra nicchia profonda posta sotto uno strapiombo. (50 m. 75°/90°, un cordino su cl. e un ch. Di sosta)
L3 – Si supera lo strapiombo (5 m. misto, cordino su cl.) e per pendii nevosi si raggiunge una cresta affilata. Sosta su spuntone. (20 m.)
L4 – Si sale il canale nevoso che aumenta di pendenza fino al cornicione. Si giunge così sullo spallone ovest, a 150 metri dalla vetta. (70 m. 60°/75°)

NOTE

Calcolare 5 ore per una ripetizione

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Ritorno al Futuro"

Nessun commento per l'itinerario Ritorno al Futuro

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

TD+

VERSANTE

NE

LUNGHEZZA DISLIVELLO

150 m (svil. tot. dall’attacco 350 m.)

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.barrybona.blogspot.com

RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra
  • Vento di passioni
    Una salita dal carattere alpinistico, dove bisogna protegger ...
    2021-03-08 / Francesco Salvaterra