Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowAnatomia Patagonica

Anatomia Patagonica - Val Cavalitè

Primi salitori: Elio Bonfanti, Claudio Casalegno 16/12/2016
Scheda a cura di: Elio Bonfanti
Area: Alpi Graie, Gruppo: Val Cavalitè, Cima: Val Cavalitè, Quota: 2130m, Stato: Italia, Regione: Valle d'Aosta

Anatomia Patagonica è un itinerario le cui caratteristiche potrebbero (non fosse per il lungo avvicinamento) farlo divenire classico. Si precisa che la cascata è sormontata da un ampio canalone, pertanto potenzialmente pericolosa

ACCESSO GENERALE

Dal casello autostradale di Nus (A5) seguire le indicazioni per Fénis. Si percorre la strada asfaltata da Misérègne fino a Cerise. Poi si prosegue per la strada sterrata fino ad arrivare Lovignana (1170 mt) dove d’inverno generalmente si lascia l’auto. Nelle stagioni povere di neve è talvolta possibile raggiungere la piana di Clavalité (1501 mt). Percorrerla quindi sino in fondo dove la sterrata sale decisamente e nei pressi di un ponte parcheggiare.

ACCESSO

Dal parcheggio in fondo alla piana prendere la strada che con alcuni tornati conduce nell’ alta valle. Attraversare il torrente sul ponte e superate le indicazioni per i percorsi 7D e 8C procedere lungo tutto il successivo pianoro superare una serie di colate sulla destra e giunti in vista di un gruppo di baite traversare il torrente prima che la strada riprenda a salire ed al meglio raggiungere l’evidente cascata. Ore 2.15. Se si parte da Lovignana aggiungere almeno 45 minuti.

ITINERARIO

L1: 50m, 70/75° con tre metri verticali in uscita. S1 su ghiaccio.
L2: 60m, lunghezza a 70° con un passo a 80°. S2 su ghiaccio
L3: 60m, entrare agevolmente nell’anfiteatro soprastante e percorrerne interamente il canale sino a quando facilmente si riesce ad uscirne sulla destra (Salendo) S3 su piccozze.

DISCESA

Dall’ultima sosta scendere sulla sinistra (faccia a valle) sino ad un gruppo di Larici. Nell’estrema sinistra di questi reperire un cordone di calata che con 60 metri deposita nel ripido canalone laterale dove si trovano altre colate da un tiro. Da questo facilmente alla base.

MATERIALE

Normale dotazione da cascata

NOTE

Tutto il vallone è sormontato da ampi pendii e ripidi canali erbosi che diventano un enorme bacino collettore scaricando a valle valanghe di proporzioni inusitate. Per cui muoversi solo in caso di assenza di neve o di manto assolutamente assestato.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia: “Effimeri Barbagli” Matteo Giglio 2014 ed Tipografia Valdostana
Cartografia: L’ escursionista 1:25.000 n° 13 valle centrale

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Anatomia Patagonica"

Nessun commento per l'itinerario Anatomia Patagonica

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

III/3

VERSANTE

Ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

170m circa

LINK ZONA

Vai all'articolo

RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra