Home page Planetmountain.com

arrowIce arrowItinerari arrowMayerlrampe

Mayerlrampe - Grossglockner

Primi salitori: Sepp Mayerl, H. Lindner, H. Messner, 1967
Scheda a cura di: Vittorio Messini, Guida Alpina del Gruppo Kals am Großglockner
Area: Alpi dei Tauri, Gruppo: Alti Tauri, Cima: Grossglockner, Quota: 3798m, Stato: Austria, Regione: Tirolo Orientale

La "Mayerlrampe" prende il nome dal leggendario alpinista Osttirolese Sepp "Blasl" Mayerl, che nel 1967 affrontò questa ascensione insieme a H. Lindner ed H. Messner. Dai tempi di Blasl, conosciuto anche come "maestro di Reinhold Messner", le condizioni della via non sono cambiate drasticamente. La Mayerlrampe è la via che, essendo molto spesso in buone condizioni, presenta minor pericolo di caduta di sassi del Pallavicini, dato che rimane all'ombra. Le difficoltà su ghiaccio sono leggermente più alte rispetto alla Pallavicini e fino ad una quindicina di anni fa era utilizzata come via del corso finale per le delle guide alpine austriache. Tutti questi fattori fanno della Mayerlrampe una via bellissima!

ACCESSO

Con l'autostrada del Brennero fino a Bressanone. Passando la valle Pusteria, si arriva al confine austriaco poco dopo San Candido. In ca. 1 ora di macchina dal confine, passando da Lienz e dirigendosi verso Heiligenblut si arriva all'inizio del Glocknerstrasse, la strada a pedaggio, che porta fino al Pasterze. Alla fine della strada si lascia la macchina nel grande parcheggio della "Glocknerstrasse"

ITINERARIO

 Dal parcheggio del Glocknerstrasse si scende per sentiero marcato fino al ghiacciaio Pasterze. Si segue il Pasterze verso Nord-ovest finché non si arriva all'altezza del ghiacciaio Glocknerkees. Attenzione ai crepacci del Glocknerkees!Tenendosi all'estrema destra del Glocknerkees, vicino alla cresta "Glocknerkamp", si salgono pendii fino a 45° fino ad arrivare a 3205m, dove sul Glocknerkamp è situato il bivacco ("Biwakschachtel"). Attenzione, il bivacco ha posto per sole 10 persone al massimo. In passato è già successo che alcuni alpinisti abbiano dovuto bivaccare all'aperto o ib alta stagione (aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre) tornare indietro. E' importante osservare bene l'attacco della via di salita mentre è ancora giorno, per non sbagliare la mattina successiva, dato che la partenza è al buio!
La mattina seguente si seguono per qualche centinaio di metri le tracce dell'attacco della via Pallavicini, per poi dirigersi in salita verso destra. Si continua sempre verso Sud, finché si arriva ad una parete a sinistra del "Facilidesrinne". Si segue questa parete di 45° - 50° per 250 metri di dislivello, per poi salire verso sinistra, dove inizia la vera e propria "rampa di ghiaccio". 5 tiri di 60° - 70° portano alla "Grögerschneid", la selletta posta tra il Glocknerhorn ed il Grossglockner. Si passa questa cresta di neve per arrivare all'attacco della cresta Nord-Ovest. Anche se sono solo 150 metri di dislivello fino alla vetta, la cresta Nord-Ovest non è da sottovalutare. La difficoltà è III+ con roccia asciutta, ma può però diventare molto più difficile con condizioni ghiacciate o con tante neve. Nei tratti difficili ci sono anche dei chiodi fissi.

DISCESA

La discesa viene effettuata per la via normale, per poi ritornare al parcheggio.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Per il Grossglockner si consigliano le mappe del Club Alpino Austriaco (AV Karte Nr. 40 Glocknergruppe).
Guida per escursionisti, alpinisti e arrampicatori del Club Alpino "Glocknergruppe und Granatspitzgruppe" di Willi End, casa editrice "Bergverlag Rother".

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Mayerlrampe"

Nessun commento per l'itinerario Mayerlrampe

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

60° su ghiaccio e III° su roccia.

VERSANTE

Nord

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.bergfuehrer-kals.at

RICERCA cascate di ghiaccio

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è un sito che tratta di arrampicata, alpinismo, trekking, vie ferrate, freeride, sci alpinismo, snowboard, racchette da neve, arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene inoltre informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, foto di montagna, competizioni di arrampicata sportiva.
ATTENZIONE
Le indicazioni riportate sono indicative e soggette a cambiamenti dovuti alla natura stessa della montagna. Dato il rischio intrinseco nella pratica di alcune attività trattate, PlanetMountain.com non si assume nessuna responsabilità per l'utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Rock
  • Senza chiedere il permesso
    Ripetuta il 08/10/2021, abbiamo fatto fatica a trovare l’a ...
    2021-10-10 / Santiago Padrós
  • Vino e cioccolato
    Il 16/05/2021 con Diego Toigo abbiamo ripetuto la via, siamo ...
    2021-05-17 / Santiago Padrós
  • Luce del Primo Mattino
    11 marzo 2021 Jacopo Pellizzari e Francesco Salvaterra. Molt ...
    2021-03-12 / Francesco Salvaterra