dot
TREKKING HOME
ITALIA - EUROPA

Itinerari

EXTRAEUROPEO

Trekking nel mondo

FERRATE

Dolomiti

CIASPE

Itinerari
 

Spedizioni

Libri, Guide, Video

Interviste

Panorami a 360°

Forum

Posta

Weblink

Search
Trekking e alpinismo in Cina, Siguniang

Chengdu, la capitale del Siguniang, si trova al margine orientale dell'altopiano del Tibet. E' una grande città che conta quasi otto milioni di abitanti, in velocissima espansione, come quasi tutte le grandi e medie città della Cina. Chengdu non è città di particolare interesse turistico, ma è una delle "porte" di accesso aereo al Tibet (le altre sono Kathmandu e Pechino).

Grazie ai veloci cambiamenti a cui è stata soggetta, in pochi anni anche la strada che porta da Chengdu verso le montagne del Siguniang, frequentate da turismo quasi esclusivamente cinese - ha subito migliorie notevoli, consentendo di contenere l'avvicinamento alle valli di interesse alpinistico o escursionistico entro i due-tre giorni.

Con due giorni di jeep, facendo una breve sosta al Parco di Wolong per la visita ai panda giganti - fa molto "turistico", ma è sempre una grossa emozione vedere questi straordinari animali da vicino - si raggiunge Rilong, che è il cuore dell'area. Di qui in poche ore si può accedere alla Shuang Qian (Double Bridge) Valley o alla Changping Valley, dove si trova il Siguniang Shan. Le due valli corrono parallele per una quarantina di chilometri verso nord-nordest e possono essere percorse con un magnifico trekking che inizia nella Changping e, attraverso due passi di 4.644 e 4.768 metri, ridiscende lungo la Shuang Qian.

La dimensione, nonostante il turismo cinese sia piuttosto intenso nella parte bassa delle valli, è ancora quella della scoperta, soprattutto, appunto, nelle parti alte, dove nascono i sentieri dei pastori che le collegano. Sentieri che si snodano attraverso paesaggi alpestri, dominati da montagne tra i 4.800 ed i 5.600 metri di quota. L'esploratore giapponese Tamotsu Nakamura che ha visitato queste montagne nel 1998, attraversando il passo di 4.644 metri a nord del Siguniang Shan, ha annotato: " Mi sono trovato al centro di infiniti picchi rocciosi, alcuni a forma di piramidi appuntite, altri che formavano formidabili anfiteatri di granito. Il mio campo si trovava in uno splendido "parco" roccioso, in perfetta armonia con foreste di abeti e pascoli verdi."

Big wall di granito si innalzano dal fondovalle, offrendo ai rocciatori più esigenti e tecnici un terreno di gioco infinito e tutto da inventare. Anche gli alpinisti che amano maggiormente neve e ghiaccio non hanno che l'imbarazzo della scelta, a partire dal Siguniang Shan, la Sorella più grande, un'elegantissima piramide di 6.250 metri. L'alpinista americano Charlie Fowler, che ha visitato l'area a più riprese -nel 94 e nel 97- ha definito il Siguniang Shan "uno dei '6000' più belli del mondo". Altre cime di grande fascino sono il Celestial Peak ed il Mirror Peak - secondo la tradizione lo "specchio" in cui le Quattro Sorelle vedono riflessa la loro bellezza.

Frequenti sono gli incontri con i pastori di etnìa tibetana, che abitano le valli in case di pietra e legno particolarmente curate, case che ricordano l'architettura tibetana. Spesso li si incontra mentre cavalcano sui sentieri o nei boschi magnifici di abeti che rendono le valli un vero Eden.

Il campo base "tipo" qui è su prato, all'ombra degli abeti, di fianco a un fiume o ad un ruscello limpido e col panorama di qualche big wall da brivido. Certo per arrivare agli attacchi delle vie, si deve scarpinare un po', ma tutto viene ampiamente ricompensato dalla grandiosità dell'ambiente e dal comfort del campo base.

Insomma, un territorio grandioso in cui lo spazio di ricerca per un alpinismo e un trekking di esplorazione è ancora immenso, pur consentendo di contenere tempi e costi entro limiti accessibili alla maggior parte degli alpinisti.



introduzione
Siguniang
scheda alpinistica
logistica
   
Shuang Qian Valley, Siguniang

Campo base Double-Bridge



Eagle Rock, Siguniang

Eagle Rock dal Campo base

Campo base, Siguniang

Trekking di avvicinamento al Campo base.

| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.
[include:'/incl/analytics.lasso',Encodenone]