TREKKING HOME
ITALIA - EUROPA

Itinerari

EXTRAEUROPEO

Trekking nel mondo

FERRATE

Dolomiti

CIASPE

Itinerari
 

Spedizioni

Libri, Guide, Video

Interviste

Panorami a 360°

Forum

Posta

Weblink

Search
Annapurna trekking in Nepal
Kathmandu
Boudhanath Stupa




Kathmandu

Ruota di preghiera




Kathmandu

Il tempio Di Rani Pokhari a Kathmandu

Kathmandu

Una parte importante del trekking, qualunque esso sia, va dedicato alla visita di questa città;

questo perché la sua singolarità, dettata dalla commistione di varie religioni ed etnie, e la mescolanza tra nuovo ed antico, ne fanno la città manifesto della cultura nepalese.
Durbar Square è sicuramente (assieme a Baktapur, Patan e Pashupatinath) una delle zone più emozionanti della città;

passeggiando tra i suoi templi con il tipico tetto a pagoda, si respira un “aria ” molto difficile da descrivere a parole .


Questa zona,infatti, è rappresentativa dello scontro che in tutto il Nepal si sta vivendo da quando nel 1950 questo piccolo reame, fino a quel momento rimasto praticamente isolato, riapri gl’ingressi agli occidentali.


La tradizione si confronta quotidianamente con il progresso e la modernità, lasciando alla città un gusto dolce ed amaro che un po’ stordisce ed un po’ attrae allo stesso tempo.

La storica e centrale Durbar Square si scontra per aspetto e filosofia, con le vicine strade moderne; che nulla hanno da “invidiare ”, per quanto riguarda caos ed inquinamento, alle più congestionate strade delle nostre metropoli occidentali.

Ed è su queste strade che si svolge la gran parte
della vita di Kathmandu, tra una miriade di bancarelle e mercanzie, più o meno strane, si vede un umanità molto varia e colorata, composta dai personaggi più disparati : tassisti intenti a procacciarsi i clienti e santoni sadù che chiedono l’elemosina, portatori che inseguono turisti,e poi auto le auto ed i riciò le bici ed i “tempos” (motocarrozzina a tre ruote) che sfrecciano tutti sincronizzati a schivare e schivarsi,incuranti di tutto e tutti, tra vacche sacre e tra i turisti, correndo su strade ricoperte da uno strato di “Puja “ (l’offerta di fiori riso e olio che gli indù giornalmente fanno a Schiva ) e spazzatura dall'aria tutta occidentale.

home
introduzione
itinerario  1  2
Kathmandu
scheda tecnica
mappa                      
| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.
[include:'/incl/analytics.lasso',Encodenone]