Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari arrowSentiero del Ponale

Sentiero del Ponale

Scheda a cura di: Franco Voglino e Annalisa Porporato
Area: Prealpi Bresciane e Gardesane, Gruppo: Valle del Sarca, Stato: Italia, Regione: Trentino - Alto Adige

Un viaggio dalla montagna al lago, passeggiata facile che porta lungo la Valle di Ledro fino a magnifici scorci sul Lago di Garda. Un itinerario che si svolge a rovescio: tutto in discesa all’andata, e in salita al ritorno. I paesaggi e la vista sul lago di Garda sono davvero unici e imperdibili!
Giacomo Cis, cui è intitolato il Sentiero del Ponale, era nativo di Bezzecca e abile commerciante. Il suo nome è legato alla Strada del Ponale, che volle con tutte le sue forze. Infatti, la Valle di Ledro era alquanto isolata proprio per la mancanza di una strada carrozzabile. Strada che venne costruita tra il 1848 ed il 1851, collegando finalmente la Valle con Riva, l’Alto Garda ed il resto del Trentino. Il Ponale aveva sempre rappresentato un importante punto di comunicazione tra la Valle di Ledro ed il Lago di Garda, essendo assenti strade carrozzabili. Le prime attestazioni risalgono nientemeno che al 1192! Con la costruzione della carrozzabile voluta da Giacomo Cis, il porto e la mulattiera che ad esso conduceva cessarono di importanza.

ACCESSO GENERALE

Valle di Ledro (Trentino) – A4 Milano-Venezia, uscita Brescia Est, direzione Madonna di Campiglio/Val Sabbia fino a Storo. Da qui indicazioni per Valle Ledro. In alternativa seguire la A22 direzione Brennero, uscita Rovereto Sud, direzione Mori/Arco di Trento. Raggiunta Riva del Garda seguire le indicazioni per Valle di Ledro. Appena usciti dalla lunga galleria seguire le indicazioni per Pregasina. Prima dell’imbocco di una nuova galleria piccolo parcheggio a sinistra.

ITINERARIO

al piccolo parcheggio seguire un piccolo tratto di asfaltata in direzione della galleria e deviare subito lungo la sterrata a sinistra che scende in modo graduale, costeggia un edificio di pietra (una “calchèra”, ossia un forno per la produzione di calce), e giunge alla base di un pilone. Da qui si apre già una bella vista sul sottostante Lago di Garda. Da questo punto il tracciato si fa più ripido e scende in modo deciso lungo una vecchia mulattiera rocciosa. Se prestate attenzione, si noteranno in alcuni punti i segni paralleli del passaggio di carri e, in un tratto, delle profonde incisioni che, si dice, siano impronte di zoccoli. Al termine della mulattiera si giunge alla strada asfaltata che arriva da Pregasina, e si segue la segnaletica verso sinistra percorrendola in una discesa quasi impercettibile fino ad un trivio. Da sinistra giunge la vecchia strada che univa la Valle di Ledro a Riva del Garda prima della costruzione della lunga galleria (strada assai tortuosa, adatta proprio a chi pativa la macchina…). Si segue invece la strada a destra che supera una sbarra e punta ai ruderi di un vecchio ristorante. Poco oltre, quando la strada asfaltata comincia a cedere il passo alla strada sterrata, ci si può fermare all’altezza di un complesso roccioso dalla cui sommità si spalanca una magnifica vista sul lago e i suoi dintorni.

Variante: è possibile percorrere  tutto l’itinerario lungo la Strada del Ponale Giacomo Cis fino a Riva del Garda, e da qui tornare con un autobus. In questo caso il dislivello è praticamente solo in discesa e si percorrono 5 km totali, solo di andata (per info sugli orari: www.vallediledro.com oppure:  www.ttesercizio.it

NOTE

tipologia di percorso: sterrata, mulattiera e asfalto
segnaletica: cartelli della ciclabile “Sentiero del Ponale Giacomo Cis D01”
consigli per i baby escursionisti: Poco oltre il roccione panoramico inizia una delle gallerie che punteggiano questa strada. Volendo, si può allungare leggermente il tragitto così da percorrerne un tratto e vivere una piccola avventura al buio assieme ai propri piccoli (non è completamente buia e non è necessaria la torcia elettrica). Lungo il tratto parallelo al lago è necessario prestare attenzione al passaggio delle biciclette che, in alcuni periodi dell’anno, può essere assai frequente. Itinerario percorribile con passeggini percorrendo non la mulattiera ma proseguendo oltre la galleria tra Biacesa e Pregasina. Appena usciti dall’imbocco, direzione Pregasina, si prende la stradina asfaltata che scende, con circa 210 metri di dislivello e 3,5 km solo andata


Consorzio Pro Loco Valle di Ledrowww.vallediledro.com , info@vallediledro.com, tel. 0464.59.12.22 / www.vallediledro.it / sul Sentiero del Ponale  HYPERLINK www.ponale.eu

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Sentiero del Ponale"

Nessun commento per l'itinerario Sentiero del Ponale

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

tutto l’anno

ORARIO

20 minuti solo andata (considerare che il ritorno è tutto in salita!)

DIFFICOLTÀ

T

LUNGHEZZA DISLIVELLO

1,5 km circa solo andata

DISLIVELLO SALITA

235 metri circa (al ritorno)

PARTENZA

imbocco della galleria tra Biacesa e Pregasina (315 mslm circa)

ARRIVO

Antica strada tra la Val di Ledro e Riva del Garda (80 mslm circa)

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.madotao.it

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA itinerari

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Ortovox # Ortovox 3+
Ortovox 3+
Grivel # A&D
A&D
Salewa # Alp Trainer Mid GTX
Alp Trainer Mid GTX
Grivel # GQ Beta Ghost
GQ Beta Ghost
Petzl # MYO
MYO
La Sportiva # Katana
Katana
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara