Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari con le ciaspe arrowGiro De Antruiles

Giro De Antruiles

Scheda a cura di: Mario Dibona, Guida Alpina
Area: Dolomiti, Gruppo: Lagazuoi - Fanes, Stato: Italia, Regione: Veneto

Tra la Croda De r’Ancona e il Taburlo questa facile passeggiata ad anello penetra nel cuore del Parco naturale delle Dolomiti d’Ampezzo. E fa conoscere i "casoni" delle “Regole di Cortina”, la millenaria istituzione per l’uso, collettivo ed indiviso, del territorio ampezzano da parte delle famiglie originali. Un consorzio che, dall’epoca dei primi insediamenti stanziali, rappresenta il fondamento storico e culturale dei cortinesi, ed ha permesso la savaguardia del loro splendido territorio.

ACCESSO GENERALE

Da Cortina verso Fiammes per la strada di Alemagna SS 51.

ACCESSO

Superato il Castello di Podestagno si prosegue verso Passo Cimabanche. Dopo alcuni chilometri ad un tornante verso destra, (Km 111, bacheca del Parco Naturale d'Ampezzo), s’imbocca la stradina che sale verso la Malga "Ra Stua” fino al parcheggio del grande piazzale a "S'Uberto” (1428m).

ITINERARIO

Seguendo le indicazioni "percorso pedonale - Malga Ra Stua" s’imbocca il sentiero che s’inoltra nel fitto bosco. Si procede a sinistra della strada che sale alla Malga Ra Stua fino a riprendere nuovamente la strada in località "Sote Son Pouses" (1515m). Si prosegue per questa, inizialmente in salita e poi in piano, fino ad incontrare sulla sinistra un grosso sasso con l’indicazione: "Antrulies - Col Becchei - Lago di Limo". In discesa per questa nuova mulattiera si arriva ad un primo ponte, a cui ne segue un secondo che annuncia l’ormai prossimo e bellissimo "Casone de Antrulies" (1527m). Dal "Cason” (dove è consigliata una piccola sosta), si continua verso "Pian de Loa-Fiammes" lungo il sentiero che svolta leggermente a destra per poi scendere lentamente. Alla fine della discesa si riprende a salire fino alla staccionata che protegge il vuoto dell'orrido formato dal Rio "Aga de Ciampo de Cròs", qui una panchina offre un ottimo punto di ristoro e di osservazione del territorio del Parco. Ancora in discesa, si prosegue fino al "Pian de Loa" (piano della lupa), e costeggiando la pista di fondo sulla destra si giunge al "Cason de pian de Loa". Proprio di fronte al "casone" possiamo intravedere la punta di un enorme abete rosso che svetta su tutti gli alberi circostanti: è l'albero più grande di Cortina (e abbracciandone il tronco ci si può rendere conto di tutta la sua possanza). Facendo ora attenzione a non rovinare le tracce della pista di fondo, la si percorre in direzione Fiammes fino ad un ponte dal quale (seguendo le indicazioni "Malga Ra Stua") si affronta l’ultimo, breve ma assai faticoso, tratto di sentiero che riconduce a "S'Uberto” e al parcheggio.

DISCESA

Itinerario ad anello con partenza ed arrivo dal piazzale a "S'Uberto”.

MATERIALE

Normale dotazione escursionistica da neve, ciaspes, bastoncini. Consigliato il binocolo.

NOTE DIFFICOLTÀ

Nessun pericolo oggettivo. Itinerario percorribile anche in caso di nevicate.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Giro De Antruiles"

Nessun commento per l'itinerario Giro De Antruiles

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

FREQUENTAZIONE

Alta

ORARIO

3 h

DIFFICOLTÀ

Facile

VERSANTE

Ovest, poi est

DISLIVELLO SALITA

100m

DISLIVELLO DISCESA

100m

PDF

Giro De Antruiles

PDF

Giro De Antruiles

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario
Ti invitiamo a leggere ed accettare per continuare a usufruire dei nostri Servizi.

Condizioni utilizzo

Gentile utente,

ti informiamo che registrandoti al sito potrai usufruire di una sezione a te dedicata intitolata “Mercatino dell’usato”. Tale sezione si propone di mettere in contatto gli utenti che desiderano vendere, comprare o scambiare beni. Gli accordi stipulati tra gli utenti sono negoziati e conclusi privatamente e Mountain Network Srl (titolare del sito) non interviene in alcun modo nelle trattative. Mountain Network Srl offre la possibilità di effettuare le stesse tramite la propria piattaforma informatica, ma non ne è parte nè si assume alcuna responsabilità sugli oggetti venduti (es. prodotti danneggiati, smarriti, non consegnati, ecc).
L'utente, con la registrazione e con l’utilizzo del Servizio, dichiara di sollevare da ogni responsabilità la Mountain Network Srl per qualsiasi danno subito dall’utilizzazione dello stesso.
L’utente è consapevole che Mountain Network Srl non controlla la veridicità delle informazioni né ha un obbligo di sorveglianza in tal senso.

Qualora decidi di caricare testi, immagini ed ogni altro materiale coperto da copyright sul presente sito, ti impegna ad avere i relativi diritti da parte dell’autore degli stessi ed a manlevare Mountain Network Srl da eventuali pretese di risarcimento danni. Tutti gli altri segni distintivi utilizzati all’interno del sito appartengono ai rispettivi proprietari o licenziatari.
Nessuna parte del sito (compresi testi, immagini ed ogni altro contenuto multimediale) può essere riprodotta o ritrasmessa senza specifica autorizzazione scritta, se non per uso personale non trasferibile. L’utilizzo per qualsiasi fine non autorizzato è espressamente vietato dalla legge.

Ti ricordiamo che tutte le informazioni che potrai trovare all’interno del sito sono di natura puramente descrittiva e non devono essere intese come aventi carattere scientifico o strettamente tecnico (es. itinerari, trekking, consigli e tecniche, ecc ecc). Esse sono frutto di esperienze personali che gli utenti hanno avuto e che hanno deciso di condividere su tale piattaforma, essendo la condivisione lo spirito che anima gli utenti e che ispira il nostro lavoro. Per tale ragione, ogni utente che prosegue la navigazione all’interno del sito, dichiara di manlevare la Mountain Network S.r.l. in caso di danni a persone e/o cose derivanti dalle informazioni ricavate dallo stesso.

In ogni momento Mountain Network S.r.l. si riserva il diritto di sospendere tale servizio senza darne specifico avviso e senza che ciò costituisca violazione di obblighi.

                
 
            


AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA itinerari con le ciaspe

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere la newsletter settimanale con tutte le novità di planetmountain.com

Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria