Home page Planetmountain.com

arrowTrekking arrowItinerari con le ciaspe arrowL'anello del Piano dell'Alpe, da Usseaux

L'anello del Piano dell'Alpe, da Usseaux

Scheda a cura di:
Area: Alpi occidentali, Gruppo: Val Troncea - Usseaux, Quota: 1900m

Piacevole escursione su un tracciato segnalato dall’Associazione “Le ciaspole”: l’itinerario descritto è indicato da alcuni cartelli con il numero 2, ma può essere abbreviato seguendo le indicazioni del n. 1; La zona del Piano dell’Alpe è molto adatta anche al fondo escursionismo, ma in tal caso conviene partire da Balboutet, seguendo sia all’andata che al ritorno il tracciato della strada estiva.

ACCESSO GENERALE

Da Torino (zona Mirafiori) o dalla tangenziale si percorre il raccordo autostradale per Orbassano e Pinerolo: attualmente l’autostrada termina a None, da cui si prosegue verso Airasca; qui ci si immette sulla statale 23, e si percorre interamente la circonvallazione di Pinerolo (trascurando il ramo a sinistra, che porta in Val Pellice). Al termine della circonvallazione si continua sulla statale della Val Chisone toccando in successione Perosa Argentina, le borgate di Roure e Fenestrelle, dominato dal Forte. Quindi si tocca il bivio per Usseaux (destra) e Laux (sinistra), e poco oltre Pourrières, (diramazione per Balboutet a destra). Proseguendo ancora si incontrano Fraisse, Souchères Basses, e quindi la piana di Pragelato: le sue diverse borgate e le nuove edificazioni costituiscono ormai un unico centro abitato disposto lungo la statale. Poco più avanti, a Traverses, si stacca a sinistra la strada per la Val Troncea (centro fondo). Continuando invece sulla statale 23 si raggiunge dopo alcuni tornanti il colle del Sestrière. Volendo raggiungere la Valle Argentera o la Val Thuras, poco oltre il colle bisogna abbandonare la statale per prendere a sinistra la diramazione per Grange Sises (indicata solo per chi viene dalla direzione opposta).

La ditta Sapav (tel. 0121 803380 e 0121 322032) assicura frequenti collegamenti di pullman sulla linea Torino - Fenestrelle - Pragelato - Sestrière.

ACCESSO

Con la ss 23 si attraversa Fenestrelle, e poco dopo si svolta a destra al bivio per Usseaux: con due tornanti si raggiunge il parcheggio. Volendo raggiungere Balboutet, dal piazzale si continua svoltando a sinistra.

ITINERARIO

Dal parcheggio di Usseaux (1416 m) si raggiunge in pochi passi la bella fontana ottagonale: qui si lascia la via principale, che scende verso il posto tappa, per andare a sinistra (cartelli). La mulattiera (segnavia Gta) si alza in diagonale tra i prati a monte del paese, poi continua in un rado bosco, con qualche svolta, fino a giungere in vista dell’incassato rio d’Usseaux e poi delle baite di Montagne d’Usseaux (1679 m). Qui si va a destra, sul ponticello che attraversa il rio, e si sale ancora un poco, fino ad alcuni abbeveratoi che annunciano una vasta conca di pascoli. In condizioni di neve sicura si può fare una breve digressione non segnalata: lasciando a sinistra i segni della Gta, si attraversa in piano la conca, verso sud, prima tra i pascoli e poi nel lariceto, fino ad un costone dove sorge una baita isolata, che offre un aereo scorcio sulla valle. Tornando indietro dalla digressione, ci si alza in diagonale nella conca attraversando alcuni impluvi, fino a raggiungere gli edifici della colonia salesiana Don Bosco (1847 m). Alzandosi ancora un poco si esce nel vasto Piano dell’Alpe (1900 m circa): sul terreno un poco ondulato si può girovagare a piacimento, e puntando ad est si raggiungono gli edifici dell’alpeggio (agriturismo estivo).

DISCESA

Con le racchette si può tornare alla colonia, e scendere lungo il costone alle Montagne d’Usseaux, da cui si scende lungo l’itinerario di salita ad Usseaux.
Per chi ha più tempo, e soprattutto per i fondisti risulta invece consigliabile l’itinerario “ciaspole 2”. In tal caso dall’agriturismo si scende verso sud lungo il tracciato della strada di accesso estiva, si trascura un ramo a sinistra (che porta anch’esso a Montagne d’Usseaux), e si perde quota con alcune svolte.
Poi la strada punta ad ovest, abbassandosi con una lunga diagonale e attraversando alcuni valloncelli. Giunti in vista di Balboutet, si scende per prati  direttamente alla borgata (1557 m, interessanti meridiane). Quindi si scende a est in prossimità della mulattiera Gta, che conduce subito alla carrozzabile asfaltata. Seguendola a piedi verso est per 1 km si torna ad Usseaux.

MATERIALE

Normale dotazione escursionistica da neve, ciaspes, bastoncini. Inoltre piccozza, ramponi, corda.

NOTE DIFFICOLTÀ

L’esposizione a sud porta ad una rapida trasformazione della neve, dunque l’itinerario risulta più piacevole dopo una breve, recente nevicata.

NOTE

Atl 2 Montagnedoc via Giolitti 7/9, 10064 Pinerolo (To), tel. 0121 795589 e 0121 794003, fax. 0121 372084, e-mail pinerolo@montagnedoc.it (www.montagnedoc.it).
Iat Fenestrelle, piazza della Fiera 1, 10060 Fenestrelle (To), tel. 0121 83617, fax 0121 83082.
Iat Pragelato, piazza Lantelme, 10060 Pragelato (To), tel. e fax 0122 78844.
Iat Sestrière, via Louset, 10058 Sestrière (To), tel. 0122 755444, fax 0122 755171.
Parco naturale della Val Troncea, via Pineta 4, fraz. Ruà, 10060 Pragelato (To),  tel. e fax 0122 78849.
Comunità montana Valli Chisone e Germanasca, via Roma 22, 10063 Perosa Argentina (To), tel. 0121 802500, e-mail cultura.chisone@reteunitaria.piemonte.it.
Prages spa, tel. 0122 78905, per informazioni su piste e impianti di risalita di Pragelato.
Pragelato fondo srl, frazione Plan, tel. 0122 741107.
Scuola di sci discesa e fondo, tel. 0122 78960.
Associazione Le Ciaspole, via San Giuseppe 8, 10064 Pinerolo, cell. 333 9259329, tel. fax 0121 322668 (ore 9-12 e 15-18, www.racchettinvalle.it).

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Igc, scala 1:25.000, foglio 105 Sestrière, Claviere, Prali.
Igc, scala 1:50.000, foglio 1 Valli di Susa, Chisone e Germanasca.

Valli pinerolesi - scialpinismo,  di Eraldo Quero, ediz. Cda, Torino 1993.
Alla scoperta della Val Troncea, di Michele Ottino,
ediz. Regione Piemonte, Torino 1989.
Scialpinismo tra Piemonte e Francia,  di Roberto Aruga,
ediz. Cda, Torino 1999.
Dalle Marittime al Vallese, a cura della Sucai, ediz. Cda, Torino 1983.
Ciaspolando, dell’Associazione
Le ciaspole, Alzani editore, Pinerolo 2000.
Piemonte in sci, itinerari di fondo escursionismo,  di Rosanna Carnisio, ediz. Cda, Torino 1991.
Alpi Cozie Centrali, Guida dei Monti d’Italia, Cai - Tci, Milano 1982.
Osterie, locande e prodotti tipici - Valli del Pinerolese, Valle di Susa, Valli di Lanzo e del Canavese di M. Blatto e F. Chiaretta, le guide di Alp, Torino 2000.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "L'anello del Piano dell'Alpe, da Usseaux "

02-03-2005, gruppo ciaspole volvera bike
L'unica stagione in cui è possibile godersi delle bellezze del Pian dell'Alpe senza la confusione del periodo estivo
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Gennaio-febbraio

ORARIO

2 ore circa.

DIFFICOLTÀ

Facile

VERSANTE

sud

DISLIVELLO SALITA

600 m

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA itinerari con le ciaspe

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
AKU # Tabià HI GTX
Tabià HI GTX
Ortovox # Ortovox 3+
Ortovox 3+
Salewa # Zaino Salewa Ascent 30
Zaino Salewa Ascent 30
adidas # Giacca Swift Pordoi Fleece Donna
Giacca Swift Pordoi Fleece Donna
Petzl # Sirocco
Sirocco
Kong # Duck
Duck
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello