Home page Planetmountain.com

arrowSpecialarrowBooksarrow101 storie di montagna che non ti hanno mai raccontato

101 storie di montagna che non ti hanno mai raccontato
101 storie di montagna che non ti hanno mai raccontato
di Stefano Ardito
SCHEDA LIBRO / info:
  • EDITORE: Newton Compton
  • PREZZO: 12,90
  • PAGINE: 288
  • ANNO: 2011
  • LINGUA: italiano
  • TIPOLOGIA: Narrativa
  • ATTIVITÀ: Alpinismo
  • ISBN: 978-88-541-3327-3

101 storie di montagna che non ti hanno mai raccontato

di Stefano Ardito / Newton Compton

In trent’anni di appassionato lavoro Stefano Ardito è davvero riuscito a raccogliere vicende segrete e poco conosciute, come la figura di Ujop Freinademetz, il santo dei ladini, o il salto pauroso dell’alpinista norvegese Randers Heen.

RECENSIONE a cura di Paola Lugo

E’ sempre un piacere vedere un libro dedicato alla montagna pubblicato da una casa editrice “non specialistica”, anzi, come nel caso della Newton Compton, con un catalogo rivolto a un pubblico il più possibile ampio e differenziato. C’è l’impressione benefica di uscire per una volta dal ghetto dei malati di montagna, o dei colpevoli di alpinismo, per leggere storie ed emozioni condivisibili e in un certo senso, universali.

Se molte delle vicende raccontate in “101 storie di montagna che non ti hanno mai raccontato” in realtà sono ben note a chi conosce un po’ la montagna e l’alpinismo, in trent’anni di appassionato lavoro Stefano Ardito è davvero riuscito a raccogliere vicende segrete e poco conosciute, come la figura di Ujop Freinademetz, il santo dei ladini, o il salto pauroso dell’alpinista norvegese Randers Heen. Divisi in diverse sezioni (storie di natura, di luoghi e di vette, di preghiera e di fede, di uomini e di alpinisti…) i racconti scorrono via veloci, e diventano un’ illuminante panoramica sul mondo complesso, affascinante e senza fine delle Terre Alte.

Alcuni disegni decisamente ingenui (la piccozza piantata nella roccia e le mani afferrate alla corda come mezzi di progressione), e alcune concessioni al grande pubblico (un giornalista bravo e competente come Stefano Ardito poteva forse risparmiarsi lo scontatissimo “montagna assassina”, riferito all’Everest; e anche il la vicenda del Cerro Torre poteva essere presentata in maniera diversa: trattandosi di un libro destinato a “non specialisti” che conoscono poco o nulla dell’intricata storia di Maestri e delle sue salite, lasciare il beneficio del dubbio, e non sposare in modo deciso una sola versione, era una scelta più corretta) vengono perdonati grazie alla grande capacità di raccontare luoghi e paesaggi con amore e passione.

Paola Lugo

Condividi questo articolo

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale
  • Icterus
    Qualcuno ha qualche informazione sulla via sportiva Mr Berna ...
    2014-08-02 / Michele Marchesoni
  • La beffa
    Portare Camalot dal 0.3 fino al #1, anche qualche stopper. L ...
    2014-07-18 / Luciano Calvelo