Home page Planetmountain.com

arrowSpecialarrowBooksarrowIl Trofeo Mezzalama - The Mezzalama Trophy

Il Trofeo Mezzalama - The Mezzalama Trophy
Il Trofeo Mezzalama - The Mezzalama Trophy
di Davide Camisasca, Pietro Crivellaro
SCHEDA LIBRO / info:
  • EDITORE: Lerch Editore
  • PREZZO: 75,00 euro
  • PAGINE: 151
  • ANNO: 2005
  • LINGUA: italiano-inglese
  • TIPOLOGIA: Fotografia
  • ATTIVITÀ: Scialpinismo

Il Trofeo Mezzalama - The Mezzalama Trophy

1975 - 2005

E' un libro uscito qualche mese fa, e racconta per immagini e parole la mitica gara scialpinistica del Monte Rosa. Avrete già capito che stiamo parlando del Trofeo Mezzalama, la grande traversata che ogni due anni impegna centinaia di "equipaggi" nella faticosissima, appassionante, bellissima corsa che da Courmayeur raggiunge Gressoney, cavalcando il filo degli altissimi panorami del Monte Rosa.

RECENSIONE a cura di Vinicio Stefanello

Cos’è un mito? Sicuramente è qualcosa che resta nel tempo. Che si ripete e riemerge sempre emozionante. Il mito evoca immagini che si colorano di gesta antiche, che rivivono nelle azioni del presente, annunciandosi in quelle che verranno. E’ un mito appunto, una visione che si propone e ripropone sempre diversa nei tempi e nei protagonisti, ma che evoca sempre un immutabilmente fascino e richiamo. E’ un’assoluta e imperdibile fantasia, il mito. Come lo è il Trofeo Mezzalama, la più antica gara dello scialpinismo. L’epica e altissima traversata del Monte Rosa che ogni due anni, dal 1975, parte da Cervinia e approda, navigando sul filo dei 4000 metri, a Gressoney, sull’altro lato della grande montagna.
 
Per capire il Mezzalama bisogna aver visto la fatica negli occhi di quegli equipaggi, sempre tantissimi, che affrontano la grande corsa. Bisogna aver visto la loro faccia, incrostata di ghiaccio, mentre affrontano la cresta del Castore. Bisogna averli visti correre all’impazzata verso il Plateau Rosà. E occorre averli sentiti ansimare per lo sforzo immenso. E poi averne toccata la gioia al traguardo. E’ una felicità assoluta che supera lo sfinimento, che va aldilà dello sfinimento. Sì, occorre aver visto e vissuto tutto questo per capire il mito, il Mezzalama. Oppure bisogna sfogliare questo grande libro che Davide Camisasca ha dedicato alla grande traversata con gli sci del Monte Rosa. Occorre immergersi nei panorami, nei volti, nella storia e nei colori che, con l’occhio del grande fotografo e la passione per il Monte Rosa, Camisasca ci restituisce con le sue immagini. 151 pagine con grandi ed intense fotografie, dalle emozionanti foto in bianco e nero delle storiche prime edizioni a tutte le altre che Camisasca ha catturato nelle edizioni “moderne”.
 
Nel libro, in italiano e inglese, non manca naturalmente una curatissima ed vibrante storia del Trofeo Mezzalama. Una storia, quella scritta da Pietro Crivellaro, che attraversa tutti i periodi del Mezzalama e si sposa felicemente con le immagini del libro restituendo al lettore la dimensione epica e umana della grande corsa. Perché bisogna averlo vissuto il Mezzalana per capirne la grandezza. E, come hanno fatto Davide Camisasca e Pietro Crivellaro, bisogna immergersi nel mito per restituirne la selvaggia magia.

di Vinicio Stefanello

Il libro può essere prenotato direttamente per e-mail a: info@davidecamisasca.com o sul sito www.davidecamisasca.com

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale