Home page Planetmountain.com

arrowSpecialarrowBooksarrowLe Pale di San Martino Ovest

Le Pale di San Martino Ovest
Le Pale di San Martino Ovest
di Lucio De Franceschi
SCHEDA LIBRO / info:
  • EDITORE: Club Alpino Italiano - Touring Club Italiano
  • PREZZO: soci CAI 25,55 E, non soci 36,50 E
  • PAGINE: 504
  • ANNO: 2003
  • LINGUA: Italiano
  • TIPOLOGIA: Guide
  • ATTIVITÀ: Alpinismo
  • ISBN: 88-365-2723-X

Le Pale di San Martino Ovest

Dolomiti di Falcade e Primiero
di Lucio De Franceschi / Club Alpino Italiano - Touring Club Italiano

La nuova guida “grigia” del versante occidentale delle Pale di San Martino.

RECENSIONE a cura di Aldo Frezza

L’uscita di una nuova guida “grigia” suscita sempre curiosità, soprattutto in questo caso, dove sono protagoniste le Pale di San Martino. L’ultima edizione, infatti, risaliva al lontano 1935, scritta da un personaggio capace di far temere il confronto a molti potenziali nuovi autori: Ettore Castiglioni. Ha accettato la sfida, invece, Lucio De Franceschi, padovano. E’ stato presentato in questi giorni, infatti, a Trento il suo “Pale di San Martino ovest: Dolomiti di Falcade e Primiero”, 57° volume della collana Guida monti d’Italia del CAI-TCI. Presenti: l’autore, il presidente del CAI Bianchi e Silvia Metzeltin (che ha preso in carico la direzione della collana, dopo la scomparsa di Gino Buscaini), tutti presentati dal giornalista Franco De Battaglia.

La redazione di questo primo volume (il prossimo, relativo alla parte est, è annunciato di prossima uscita) ha richiesto dieci anni di lavoro. L’autore si è dovuto confrontare, come ha detto nella conferenza di presentazione, non solo con la fama di Castiglioni, ma anche con silenzi e reticenze di alpinisti locali, gelosi dell’integrità della loro catena e con le nuvole, che quasi sempre impedivano di fotografare le pareti nella loro interezza. Comunque, l’opera appena presentata offre un quadro decisamente completo sulla situazione attuale delle vie del gruppo (Mulaz, Cimon della Pala, Rosetta e Sass Maor in questo primo volume). In più, cenni ai 15 rifugi della zona e alle escursioni possibili partendo da essi, alle vie ferrate, alle Alte Vie (che non esistevano certo al tempo di Castiglioni) e agli itinerari scialpinistici.

Altra novità, presente solo nelle ultime guide, le fotografie a colori. La scelta potrà forse non piacere ai "tradizionalisti", affezionati alle vecchie e contrastatissime immagini in bianconero, ma è indubbio che il colore, quando è ben fotografato e ben riprodotto tipograficamente, dà molte più informazioni sulle pareti. Quali che siano i pareri sulla parte iconografica, comunque, il compito di questa e delle altre guide del CAI è principalmente offrire un quadro - e delle descrizioni - il più esaurienti possibile dello "stato dell’arte" dell’alpinismo nel gruppo. In questo, l’autore è riuscito con pieno merito e gliene va dato atto.

di Aldo Frezza
ACQUISTALO SU SHOP.PLANETMOUNTAIN.COM

Condividi questo articolo

CERCA nel Libri

Tipologia

Argomento

Titolo

Autore

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria