Home page Planetmountain.com

arrowSnow arrowItinerari di Scialpinismo arrowMonte Tambura: la Carcaraia

Monte Tambura: la Carcaraia

Scheda a cura di: Giampaolo Betta, Guide Alpine La Pietra
Area: Appennino, Gruppo: Alpi Apuane, Quota: 1895m, Stato: Italia, Regione: Toscana

La Tambura è nettamente la cima più facile delle Apuane. E' una specie di grossa piramide a base triangolare, costituita da tre creste e tre versanti. Fra questi il versante Nord, chiamato Carcaraia, è il meno ripido: essendo fortemente carsico, è praticamente privo di canali superficiali e ricco invece di conche ed avvallamenti disordinati fra i quali bisogna destreggiarsi in cerca del passaggio migliore. Con buon innevamento  è una cima di tutto rispetto, l'ambiente è suggestivo e il panorama, al solito, straordinario. Purtroppo la Tambura è anche nota per essere deturpata da una cava di alta quota, presso il Passo della Focolaccia, che ha tagliato la cresta spartiacque modificando anche la "skyline" delle Apuane. L'itinerario proposto permette di tenersi alla larga da questo scempio. Per chi invece preferisce affrontare il dolore della conoscenza, consiglio l'itinerario ad anello proposto come variante.

ACCESSO

Gorfigliano. Per raggiungere Gorfigliano si può arrivare da Aulla (uscita A15) oppure da Lucca (uscita (A11).
- Da Aulla si prende la statale SS63 in direzione del Passo del Cerreto. Superato il paesino di Rometta si prende il bivio a destra in direzione Casola. Dopo diversi chilometri, appena entrati a Casola si svolta ancora a destra in direzione Minucciano. Si supera il paese di Minucciano e il successivo valico in galleria. Si scende a Gramolazzo dove si prende il primo bivio a destra in direzione Gorfigliano. Si prosegue nel fondo valle senza salire al centro del paese, ma proseguendo quasi in piano in direzione della testata della valle. Qui si prende un bivio a sinistra in direzione Campocatino. Si salgono diversi tornanti su strada ripida e stretta e, dove la pendenza cala, in corrispondenza di un primo bivio a destra, si parcheggia (in mancanza di neve è possibile proseguire ancora in auto fino ad una galleria, evitare con neve o ghiaccio).
- Da Lucca percorrere tutta la Garfagnana fino a Piazza al Serchio, quindi seguire per Minucciano e a Gramolazzo svoltare a sinistra verso Gorfigliano. Poi proseguire come descrizione precedente.

ITINERARIO

Da dove si parcheggia (850m ca) prendere a destra la strada in salita (strada normalmente innevata) che attraversa un bosco molto ripido. (Attenzione pericolo di valanghe dai pendii soprastanti). Superare una galleria e proseguire sulla strada di cava superando un paio di tornanti. Dove la strada confluisce con il torrente, in corrispondenza di un evidente bivio prendere a sinistra. (Proseguendo dritti si va invece verso il Passo della Focolaccia, possibile variante). La strada prosegue poco ripida e quindi raggiunge un piazzale di cava (Cave Carcaraia). Si attraversa in piano la cava e si prosegue in direzione della Sella Roccandagia (depressione non molto netta tra Tambura e Roccandagia). Si entra nel bosco tenendo pressapoco il fondovalle stando un po' a destra del canale. Il bosco si fa via via più ripido fino a diradarsi in corrispondenza di uno scomodo canale. Si prosegue ancora un poco dritti fino a cercare un passaggio che permette di traversare verso destra. Da qui in avanti è un continuo di avvallamenti e gobbe attraverso le quali bisogna spostarsi gradualmente verso destra, fino a raggiungere i pendii meno ripidi della Carcaraia da cui si scorge la cima della Tambura. Per salire in vetta sci ai piedi, se le condizioni lo consentono, salire alla sella tra la cima e l'anticima NO e quindi, sul versante opposto (il SO), salire la cuspide finale. (con i ramponi è possibile salire direttamente anche per un ripido pendio a sinistra della cima).

DISCESA

Ripercorrere a ritroso il percorso di salita, eventualmente affrontando la discesa diretta dalla cima, ripida (40°) per un breve tratto.

NOTE

Personalmente ritengo che la discesa più bella sia quella qui descritta come itinerario di salita e ritengo anche che il modo migliore per gustarsi la discesa senza intoppi sia quella di essere saliti per lo stesso itinerario. Volendo fare un percorso ad anello è possibile salire verso il Passo della Focolaccia, seguendo la marmifera che corre parallela al Rio Vendagio. Quando la strada, con un tornante verso destra, si allontana dal rio, entrare nel vallone e salire l'ampio pendio soprastante, ripido. Appena possibile, prima di raggiungere le cave del Passo della Focolaccia, dirigersi a sinistra raggiungendo una zona poco ripida sotto la cresta NO della Tambura. Costeggiare tutta la cresta NO cercando il passaggio più comodo e salirvi in corrispondenza della sella tra cima e anticima NO, salendo in vetta per cresta o zigzagando sul versante SO se innevato. Se si sale da questa parte, la discesa verso le Cave Carcaraia, a causa dell'orografia bislacca della zona, può essere di difficile orientamento. In generale conviene tenersi abbastanza alti sotto la cresta NE della Tambura per evitare di finire in qualche avvallamento da cui poi dover risalire. Giunti quasi al di sotto della Sella Roccandagia si può scendere direttamente per piacevoli pendii soleggiati al pomeriggio.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Giampaolo Betta: giampaolo@guidelapietra.com

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Monte Tambura: la Carcaraia"

Nessun commento per l'itinerario Monte Tambura: la Carcaraia

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

MSA

ESPOSIZIONE SALITA

Nord

ESPOSIZIONE DISCESA

Nord

DISLIVELLO SALITA

1050m

DISLIVELLO DISCESA

1050m

PARTENZA

Gorfigliano

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.guidelapietra.com

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA itinerari di Scialpinismo

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
S.C.A.R.P.A. # Rebel GTX
Rebel GTX
Kong # OKA
OKA
Climbing Technology # Lime
Lime
Grivel # G22 NM
G22 NM
Marmot # Rockstar Pant
Rockstar Pant
AKU # SL Approach GTX
SL Approach GTX
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini