dot
[include:'/snow/incl/left.lasso'] dot


Marmolada titolo
Mi sveglio un lunedì mattina e i pensieri ancora confusi corrono, per cercare di riordinare il programma della giornata. Ah, si. Posso starmene un bel po' a sonnecchiare,tanto la meteo di Arabba per oggi é proprio impietosa:bassa pressione, perturbazioni con nevicate, nuvole basse e chi più ne ha più ne metta.

Mi rigiro nel letto; casualmente, con il gomito urto uno degli scuri della finestra e ...."Gasp, accipicchia, vaccherrobba!!". Salto dal letto come se fosse un big cliff e capisco che oggi sarà una di quelle giornate come se ne contano sulle dita di una mano in un'intera stagione. Evviva. Tutto bianco e cielo terso, ma sono in Canada o in Alaska? No, meglio, in Dolomiti! Con il terrore che il cellulare squilli per riportarmi ad una giornata di lavoro, metto la tavola in macchina e via, destinazione Marmolada.

Gli Itinerari

ITINERARIO DIFF. BELLEZZA
Lydia Medio
Punta Penia Difficile
Vecchia pista e Bellunese vechia Medio


Come guida alpina devo ammettere che oggi sarebbe ideale lavorare con il fuoripista: successo assicurato anche per i clienti più esigenti, ma i ragazzi con cui ero in parola devono ancora farsi sentire,e allora: polvere, tavola e ...perfetta solitudine. Ogni tanto un po' di sano egoismo ci vuole, non credete?

Salgo con la prima corsa e in breve mi trovo catapultato agli oltre 3269 metri di Punta Rocca. Una leggera brezza mi fa sentire ancora più solo; dopotutto era quello che volevo, no? La mia "Eldorado K2" sembra implorarmi di partire; non mi faccio desiderare e, magia dei "Clicker", mi ritrovo in un istante a solcare una neve da favola. La velocità aumenta e mi ritrovo ad accarezzare un mare di panna montata: é il primo pendio del "Lydia", assolutamente quanto di meglio possa esserci per un freeriding mozzafiato, tra sbuffi di neve polverosa che mi avvolge impedendomi quasi la visuale. "Ecco ci risiamo!! Lo sapevo che c'eri anche tu!!" E' "Magic", un piccolo orsetto bruno compagno delle mie più spericolate avventure.

Quando c'é proprio da sballare lui non manca mai. "Come va Magic? Sono ormai due settimane che non ci vediamo." I suoi occhietti hanno ancora impressa l'emozione dell'ultimo salto con il "Bungee" che abbiamo fatto insieme; 100 metri indimenticabili. Magic, accoccolato sulla mia spalla segue il ritmo delle mie evoluzioni chinando il musetto alternativamente a destra e a sinistra come il più esperto dei passeggeri di un bolide a due ruote. Rallento un po' e mi fermo un attimo a guardarmi intorno. Alle mie spalle c'è un'opera d'arte firmata: il pendio immacolato ed un unico solco in perfetto controluce. "Eh! Cosa ne dici Magic?! Ho capito, per te vado sempre troppo piano e salto sempre troppo poco, sei il solito incontentabile!!! Un momento, aspetta, guarda quel mega cliff!" Gli occhi di di Magic diventano quelli di un bambino che sta aspettando di salire sulla sua giostra preferita. "Sei sempre il solito impaziente, pazzo e spericolato e dopo chi si ammacca sono sempre io!!".

Lancio la mia "Eldorado" lungo la traiettoria ideale, imprecando contro Magic sono ormai nel punto del non ritorno, in un istante mi manca la neve sotto i piedi e ..... , ma sto saltando con il "Bungee" o ..., fortunatamente mi accoglie un manto di neve soffice. Mi rialzo tutto imbiancato e vedo spuntare due occhietti dalla neve immacolata. E' Magic che mi rivolge uno sguardo e una risatina beffarda. "Ok, Ok sono caduto ma vedrai che la prossima sarà la volta buona!!

" Squilla il cellulare. Proprio adesso? "Pronto? Ah, si ciao! Il tempo e la neve sono super! Va bene troviamo alla partenza della funivia tra una mezzoretta. Ah, dimenticavo, siete con la tavola o con i due legni? Riders? Perfetto!".

La tavola torna in movimento, sento nuovamente il dolce fruscio della neve mentre mi godo le ultime curve in questo powder da favola: una sequenza da sogno che termina al Lago Fedaia, poi a tutta birra per la facile pista di rientro che mi porta alla funivia e al lavoro.

dot



Difficoltà itinerari
Gli itinerari sono tutti di medio-alta difficoltà dipendentemente dalle condizioni del ghiacciaio e del manto nevoso. Si consiglia vivamente l'uso dell'ARVA, della pala, nonchè si suggerisce l'accompagnamento da parte di una Guida Alpina.
Accesso
Malga Ciapela si raggiunge dall'Agordino, passando per Alleghe e Caprile, oppure dalla Val di Fassa valicando il Passo Fedaia.
Per i trasporti pubblici ed il servizio stagionale di skibus consultare le Apt di Rocca Pietore tel. 0437/721319 e Canazei tel. 0462/301145.
Non solo neve
Chi ama la tranquillità può soggiornare all'hotel Passo Fedaia o al rifugio Marmolada al passo omonimo. Consigliati anche l'Hotel Tyrolia a Malga Ciapela o la tranquilla pensione La Montanara nel paese di Sottoguda (non mancate di visitare le cascate di ghiaccio nel caratteristici Serrai di Sottoguda). Per chi ama invece la vita notturna si consiglia l'ospitalità della Val di Fassa. A Canazei vi consigliamo il locale "Speckeller" in via Pareda 54, vicino alla scuola di sci Marmolada punto di riferimento per chi ama far tardi la notte, ma ricordate che spesso la neve migliore è quella del primo mattino!

Meteo
Arabba: 167860345/6, numero verde utilissimo per le condizioni meteo e della neve
Impianti
Funivie Marmolada: 0437/522984 per informarsi sui periodi di apertura; attenzione, nel programmare un itinerario, alle giornate di vento in Inverno (funivia chiusa).
Cartografia
Per saperne di più sugli itinerari si può consultare il libro di scifuoripista "Le nevi delle Dolomiti" Vol. 1, Edizioni Cierre; utile la cartina Tabacco 1:25.000 foglio nº06.
Link utili
"Les Pistards Volants", Guide Alpine di Padova.

www.snowboard-online.com

| Home | | Rock | Expeditions | Ice | Snow | TrekkingNews | Special | Forum | Mountaininfo | Expo | Lab
| Info | Newsletter
| English version |
Per suggerimenti, aggiornamenti e notizie: Planetmountain.composta
Copyright© Mountain Network s.r.l.