Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowGenau

Genau

Primi salitori: Luca Cornella, Roberto Pedrotti, 2 giornate 2009 e 2 giornate 2011.
Scheda a cura di: Luca Cornella
Area: Dolomiti, Gruppo: Brenta, Cima: Dos di Dalun, Quota: 2680m, Stato: Italia

Questa via è nata da due tentativi solitari nell’estate 2009, conclusi con l’apertura dei primi 3 tiri, poi ripresa e risolta insieme all’amico Roberto nel 2011. La via è dedicata ad Antonio Ricco, come valore di un ricordo profondo per tutte le persone che lo hanno conosciuto. “Genau” era spesso un modo di dire di Toni, capace di trasmettere serenità e ironia alle diverse situazioni che si presentano nella vita.

La parete nord del Dos di Dalun, isolata, selvaggia (fortunatamente non fredda), ha una storia alpinistica breve, dopo la straordinaria salita di Castiglioni e Detassis (1933) nell’evidente diedro che incide la parte dx, non si hanno più notizie di tentativi.

Questa parete è divisa in due parti da una caratteristica fessura che verso l’alto diventa un canale fino alla cima. La via “GENAU” si sviluppa nella parte sinistra, partendo dalla sommità di un caratteristico cono di roccia alto 15 mt, mirando ad un diedro giallo 100 mt. più in alto, che si evita a sx., per poi arrivare a delle placche che escono su una cengia e danno accesso all’evidente diedro a sx che porta sulla pala finale. La roccia nel complesso è buona, a tratti superlativa e in altri richiede una certa attenzione, di fatto questo tipo di arrampicata necessita sempre di molta concentrazione anche perché difficile da proteggere.

ACCESSO

Dal paese di S. Lorenzo in Banale per la Val Ambiez si arriva al rif.
Cacciatore (da S. Lorenzo servizio taxi). Da qui si raggiunge la forcolotta di Noghera per il sentiero Palmieri passando per il rifugio Agostini o direttamente per tracce di sentiero che partono dalla strada 10 min. sopra la Malga Senaso di sopra (1h 30’). Dalla forcolotta si scende rapidamente, per sentiero poco battuto, nella valle sotto la parete Nord (20’).

ITINERARIO

L1: L’attacco è in cima ad un cono (camino di II°, 15 mt.), segnato da un chiodo con fettuccia. Si salgono i primi 20 metri nel diedro canale e quando diventa più verticale e inizia la fessura ci si sposta qualche metro a sx, poi 10 mt. diritti per tornare verso il canale a dx, superato un passaggio, si sale verso sx fino in sosta 10 mt. sotto la verticale dell’inizio del diedro. (50 mt, IV+, 4 ch. + 2 ch. di sosta).
L2: Dalla sosta si sale all’inizio del diedro che si percorre fino a dove diventa verticale e giallo (1 ch.) uscendo a sx. su un terrazzo. (40 mt, IV+ e V, 4 ch. + 3 ch. di sosta).
L3: Si sale diritti per la fessura. (35 mt, VII, VI-, V 4 ch. + 3 ch di sosta).
L4: Salire qualche metro a dx per poi fare un lungo traverso verso dx, e così rimontare la placca nel punto più facile. (30 mt, VI+, 4 ch. + 1 ch. e 1 spit di sosta ).
L5: Si sale verso sx alla fessura, superando lo strapiombo si arriva in cengia. (30mt, VII, VIII, 5 ch. e 1 spit + 3 ch. di sosta).
L6: Dalla sosta si traversa 10 mt a sx e si sale l’evidente diedro, che a metà presenta un passaggio faticoso, poi diventa sempre più facile fino ad una sosta comoda. (55 mt, VI, V, IV, 1 ch. + 1 spit e 1 ch. di sosta).
L7: Salire spostandosi a sx verso la pala finale e raggiunta dopo 20 mt. la prima nicchia gialla si traversa verso sx e poi salire direttamente all’evidente sosta penzolante nella nicchia (attenzione al nido delle Grole) . (55 mt, V, VI, 2 ch. + 3 ch. di sosta).
L8: Usciti dalla sosta si prende la fessura a sx, 10 mt diritti e poi ad un terrazzo a dx, si continua prima a sx poi diritti per un diedro che porta in sosta. (40 mt, VII, VI, V, 3 ch. + 2 ch. di sosta).
L9: Diritti per 15 mt., superato un piccolo strapiombo si sale verso dx all’inizio di un diedro giallo, superato si obliqua per 20 mt verso sx fino alla sosta nei pressi dello spigolo. (55 mt, VI, V, IV+, 1 ch. + 2 ch. di sosta).
L10: Senza via obbligata si raggiunge la cresta che poi si segue fino in cima.

DISCESA

Dalla cima si scende per cresta facile (I° grado) all’evidente forcolotta di Noghera (30 min.). Altrimenti è possibile scendere in doppia lungo la via di salita.

MATERIALE

Serie completa di friend e qualche chiodo a lama.

NOTE

In totale sono stati usati e lasciati 46 chiodi e 3 spit, comprese le soste.  Tempo di salita: 5 – 7 ore.
Consiglio di non affrontare la scalata quando ha piovuto molto per più giorni, siccome la parete non si asciuga rapidamente.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Genau"

18-08-2013, Francesco Salvaterra
Con Paolo Viviani abbiamo fatto venerdi 16 Agosto la prima ripetizione: via propio bella e di ingaggio, soste a prova di bomba. Gradi ok, il tiro più obbligatorio è forse il 4°(stupendo), il chiave è chiodato vicino. Grazie Luca e Pedro grandi!! Franz Salvaterra
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

VIII (oppure VII e A2)

VERSANTE

NO

LUNGHEZZA DISLIVELLO

400m

PDF

Genau

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
S.C.A.R.P.A. # Force X
Force X
The North Face # Cinder Pack 40
Cinder Pack 40
adidas # Giacca Terrex Cocona Uomo
Giacca Terrex Cocona Uomo
Kong # Argon Mix
Argon Mix
Zamberlan # Torre GT RR
Torre GT RR
Lizard # Kross Evo
Kross Evo
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
COVER
The Rectory e Castelton Tower
arch. Desert Sandstone Climbing Trip 2014