Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie arrowLe Penchant Fatal

Le Penchant Fatal

Primi salitori: Cambon-Fiaschi, 1981
Scheda a cura di: Alessandro Superti
Area: Brianconnais, Gruppo: Massif des Cerces, Cima: Ecaille de la Tête Colombe, Stato: Francia

A differenza delle altre vie, “Le Penchant Fatal” ha caratteristiche prettamente alpinistiche, soprattutto nelle prime lunghezze. L’attrezzatura risente un po’ degli anni ed è abbastanza scarsa.Si potrebbe annoverare tra le vie classiche, se non fosse che ha solo vent’anni di vita. Ha senso percorrerla per il suo valore storico e per ritrovare quella dimensione “ingaggiosa” che contraddistinuie altre aree (ad esempio le Dolomiti). Il tracciato segue le linee di minore resistenza, con prevalenza di diedri e fessure, abbastanza faticosi.

ACCESSO GENERALE

Dal nord Italia si raggiunge Torino e la Val di Susa (indicazioni Frejus) con autostrada fino a Oulx. Dopo l'ultimo casello si prende il bivio per il Monginevro/Sestriere; a Cesana Torinese si imbocca a destra la strada che con pochi tornanti porta a Claviere e al passo del Monginevro (1854 m); la discesa sul versante francese è più tormentosa. A Briançon si giunge ad una rotonda, dove si svolta a destra, in direzione Col du Lautaret - Grenoble (RN91); dopo pochi chilometri si attraversa il paese di Chantemerle (deviazione per il Col du Granon e Col de Buffère); successivamente quello di Monetier les Bains (ultimo centro importante della Val de la Guisane).Il paesino di Le Lauzet, costituito da poche case, è su una stradina parallela alla RN91 e si raggiunge svoltando a sinistra poco prima di Pont de l'Alpe, dove parte il sentiero per la Aiguillette du Lauzet.In rapida successione si trovano i parcheggi per La Lauziere e l'Eperon de la Route, la Tete Colombe e la Tour Termier.Da Torino circa 130 Km.

ACCESSO

Proveniendo da Briançon il sentiero per la Tête Colombe inizia nei pressi di un parcheggio all'imbocco della prima galleria dismessa (Tunnel des Vallois, quota 1882). Il tracciato ha un andamento zigzagante in un bel bosco (questo tratto è comune a "Le Chemin du Roy") fino ad un bivio; si svolta a sinistra abbandonando la traccia principale marcata a vernice rossa e con una progressione più ripida ci si innalza fin sotto una zona di enormi blocchi franati. Qui si abbandona il sentiero e ci si dirige verso l'Ecaille, districandosi tra i massi. L'attacco è collocato a sinistra del tetto giallastro che contraddistingue la parte bassa della via, in comune con la storica "Voie de l'Ecaille", a circa 2400 metri.

DISCESA

Con sei calate lungo la via "Encore du devers" (la penultima calata è indipendente dalla via, che in quel punto segue un lungo traverso).

MATERIALE

Attrezzatura mista a chiodi e spit, da verificare soprattutto nei primi tiri. Utile una serie di dadi e friends, oltre al martello e qualche chiodo a lama.8 lunghezze.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Le Penchant Fatal"

17-07-2001, Alessandro Superti
Un po' balordi il traverso del 1° tiro e l'inizio del secondo. I tiri successivi sono attrezzati meglio
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

6a+/A1

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

6a

VERSANTE

Sud-Est

LUNGHEZZA DISLIVELLO

250m

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Salewa # Alp Trainer Mid GTX
Alp Trainer Mid GTX
Zamberlan # Sequoia GT
Sequoia GT
AKU # SL Approach GTX
SL Approach GTX
Ferrino # Triolet 48+5
Triolet 48+5
Petzl # MYO
MYO
Climbing Technology # Nuptse EVO
Nuptse EVO
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara