Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowFalesia arrowCividate

Cividate

Scheda a cura di: Andrea Sarchi
Stato: Italia, Regione: Lombardia, Località: Cividate (Brescia)

In Valcamonica, di strutture d’arrampicata, non ce n’erano. E’ stato il proprietario di Punto Arredo, un appassionato di montagna, ad individuare il primo settore (ora l’Avancorpo) e lo ha meticolosamente strappato alla fitta vegetazione. Io ci sono arrivato per caso, nell’83, andavo a Ponte di Legno con il pullman quando, per caso, ho visto qualcuno che arrampicava a metà valle … non mi sembrava vero! Così per tutta un’estate mi sono fatto portare giù in macchina dalla moglie, alle 5 del mattino, e lì, da solo con la mia corda e quant’altro, ho iniziato a spittare Il Calafate, ovviamente con il percussore a mano, tutta una giornata di lavoro! E poi Nina, Hey Joe … tutte le vie del settore alto. Insomma, ho spostato Cividate verso l’alto. In seguito sono nati il settore di sinistra e infine le vie del settore strapiombante di destra, l’ultima generazione.

Si presta bene per l’allenamento primaverile alle grandi salite su roccia: è un posto di dita, di resistenza, anche di tecnica, offre diverse soluzioni di arrampicata interessanti.

ACCESSO

Dall’autostrada A4: da Milano, uscita Seriate e poi per la statale n° 42 della "Val Cavallina", in direzione Endine-Lovere fino a Boario Terme (km 55 ca.), a cui si giunge provenendo da Venezia, uscita Ospitaletto, e poi per SP n° 510 in direzione Iseo-Pisogne (km 45 ca.). si prosegue poi per una decina di chilometri e si esce a Cividate Camuno in direzione del centro abitato. Oltrepassato il fiume Oglio, a sinistra si ritorna in direzione Pinacogno-Boario Terme sulla statale sulla destra orografica del fiume. Dopo 800 m sulla destra c’è il mobilificio Punto Arredo nel cui piazzale si parcheggia l’auto. Sul retro dell’edificio, in fondo al parcheggio, parte un sentiero che costeggia i campi coltivati e porta in 2’ alla base della falesia.

ARRAMPICATA

Su tacche e buchi lavorati, con prevalenza di resistenza di dita e gran lavoro di avambracci, pur rimanendo assai tecnica; ma anche piccoli settori di strapiombo.

LOGISTICA

NOTE

Tra i chiodatori più attivi Marino Bertocchi, Diego Piccinelli, Paolo Zeziola e Andrea Sarchi. Molte vie hanno il nome alla base della parete e c’è una locandina con topo della falesia.

Cividate e la Climbing Marathon
"Cividate era diventata la nostra falesia per la preparazione fuori stagione alla montagna ed è proprio qui che alla fine degli anni ’80 nasce l’idea della Climbing Marathon: con l’amico Pegurri, adesso anche lui guida, ci eravamo infatti chiesti "è possibile in un giorno fare tutte le vie di Cividate?". Ovviamente la Cividate di allora non era quella di oggi: c’erano molti meno tiri e soprattutto non quelli più duri. Per un motivo o per l’altro l’idea non si concretizzò allora, ma ormai era definita: organizzare una manifestazione in cui ci fossero arrampicatori che si battevano per fare tutte le vie della falesia, una competizione che si svolgesse nell’arco di una intera giornata, una vera e propria maratona su roccia naturale, durante la quale ciascuno doveva percorrere un elevato numero di lunghezze."

Poi l’idea si è affinata con la gara a coppie, presa dallo sci-alpinismo su suggerimento di Adriano Greco, ed è stato messo a punto il regolamento e, nel 1997, ecco la prima edizione, ovviamente a Cividate: "Organizzata in modo casalingo, grazie alla collaborazione tra 4 amici, è stato un successo assoluto." ricorda Andrea " … Con i mezzi che avevamo a disposizione, pensare ai personaggi che sono apparsi e soprattutto alle realizzazioni che sono "arrivate" durante la gara, tiri durissimi che oggi non ripete nessuno perché, appunto, troppo difficili".

Vinceva alla fine la fortissima coppia Brenna-Nardi, davanti a Larcher-Leoni e Gnerro-Lella, mentre nella classifica non professionisti vincevano Gidaro-Noè, davanti ad Azzali-Billoro e Salvaterra-Giovannazzi; nella calssifica femminile si imponevano Balteri-Bussolati, davanti Marco-Rozzo e Costi-Gallardo e in quella mista vincevano Luise-Passerini.

Aggiunge ancora Andrea "Non basta essere ottimi arrampicatori, ma occorre conoscere a fondo la risposta del proprio fisico: più d’uno è rimasto senza benzina a metà gara! Fortunatamente Germano, l’anima della manifestazione, accoglieva con una gigantesca grigliata i "delusi" della competizione".

La maratona si è ripetuta poi nel 1998, questa volta inserita nel circuito del Trofeo Borghetti —Rock’n Wall, che si è svolto su 3 prove, a Cortina, Arco di Trento e Cividate per l’appunto dove hanno vinto Pedrotti-Cavallaro, davanti a Gatti-Federici e Gidaro-Noè tra i maschi e Artioli-Walder, davanti a Boldrin-Formenti e Ceron-Costi, tra le femmine.

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Per altre falesie in zona si rimanda alla guida: Pesci, Quaresima, Capucciati, Tassi - Arrampicate Sportive fra Bergamo e Brescia - Edizioni Versante Sud. 1996

Condividi questo articolo

COMMENTI per la falesia "Cividate"

Nessun commento per la falesia Cividate

Scheda / falesia
SETTORI
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Ideale in inverno, sole dalle 10 alle 15, e nelle mezze stagioni.

ALTEZZA

30 m

CORDA

70 m

DIFFICOLTÀ

5c - 8a

TIPO ROCCIA

Ottimo calcare verticale o leggermente strapiombante.

ESPOSIZIONE

Sud, Sud-Est

VOTA / falesia
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / falesia

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA falesie

REGIONE

Nome falesia

Altre falesie in Lombardia
EXPO / Prodotti
Grivel # G12
G12
Wild Climb # Dadu's
Dadu's
Arc'teryx # Sabre Full Bib Pant
Sabre Full Bib Pant
Salewa # Giacca Salewa Indra
Giacca Salewa Indra
AKU # Bellamont MID GTX
Bellamont MID GTX
Marmot # Nabu Jacket
Nabu Jacket
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
COVER
The Rectory e Castelton Tower
arch. Desert Sandstone Climbing Trip 2014