Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowFalesia arrowAbella de la Conca

Abella de la Conca

Scheda a cura di: Nicolas Durand
Stato: Spagna, Regione: Catalogna, Località: Lleda

La Catalogna è piena di gemme dell'arrampicata semisconosciute. Lo spagnolo Dani Andrada e l'inglese Pete O'Donovan hanno collaborato assieme per produrre la prima, e poi la seconda edizione della guida Lleida Climbs, e questo lavoro ha contribuito a portare alla luce una serie di bellissime falesie. Abella de la Conca è una di queste. Situata ai piedi dei Sierra Carreu e Boumort, in uno dei "borghi più belli" della Catalogna, chi visiterà questa falesia potrà raccogliere l'acqua dalla fontana del villaggio assieme alla gente del posto, ammirare il bellissimo panorama, fare il bagno nelle piscine naturali del fiume o visitare la chiesa che risale al XI secolo e contiene antichi dipinti. A due passi dalla piazza principale ci sono le pareti di roccia, con vie di tutti i livelli che possono essere scalate tutto l'anno, principalmente però da settembre a giugno. Fino ad ora, e partendo dal 1985, sono state aperte circa 200 vie soprattutto da Pep Boixados (conosciuto anche come Rosso', il gestore della palestra Deu Dits Rocódromo a Barcellona) e, dal 2000, da Gee (il gestore di climbcatalunya.com). Altre vie sono state aperte da Jordi Pou, il climber che quasi da solo ha messo Margalef sulla mappa mondiale dell'arrampicata. Anche se ci sono numerose nuove difficili, strapiombi e progetti ancora da liberare, è importante ricordare che di queste 200 vie, oltre il 50% va dal 3a al 6c, soprattutto su belle placche tecniche!

L'unica cosa che mancava fino a poco tempo fa era un settore per l'arrampicata estiva. Ogni anno geologi provenienti da tutta l'Europa vengono ad ammirare le formazioni uniche che circondano il villaggio e una di queste, tre archi di roccia strapiene di canne, si è recentemente trasformata in un incredibile nuovo e difficile settore estivo. Un angolo che rimane all'ombra quasi tutto il giorno e, sorgendo ad una quota di 1100m, viene anche "benedetto" dall'aria fresca!

Gli arrampicatori non sono stati i primi ad abitare questi archi. Il posto veniva usato come rifugio ideale dai giovani dell'esercito di Franco e il suo nome, "El Forat dels LLadres" (la grotta dei ladri in catalano) allude a periodi ancora prima della guerra. Oggi l'accesso alla grotta avviene da una via ferrata di 35m che inizia dopo un'erta camminata di 15 minuti dal settore Costera. Un buon riscaldamento insomma, con una splendida vista sulla valle, per poter godere una serenità e pace sconosciute a molte falesie situate vicino alla strada.

Per tutte le informazioni sugli ultimi sviluppi potete rivolgervi a Nick Durand o Ella Moore che stanno aprendo un rifugio ecologico nella piazza del paese (facebook/abella.climb, apre 1 marzo 2014).

ACCESSO

In auto: da Barcellona prendere la A2, poi la L303 per Agramunt, fermarsi per fare scorta di viveri a Turron, proseguire in direzione Artese de Segre, fermarsi nuovamente nella migliore pasticceria della Catalonia "Rosa Serra" e mangiare un cornetto gigante con 3€!, poi continuare per Isona, entrare nel paese e poi proseguire verso Col de Nargo sulla L511. Seguire le indicazioni per Abella de la Conca. Lasciare la macchina preferibilmente all'ingresso del paese, evitando l'evidente zona asfaltata che viene utilizzata dai camion per girarsi, visto che la strada di Abella finisce qui.
In bus: ci sono autobus giornalieri da Barcelona a Isona (www.alsa.com). Si potrà organizzare un passaggio per gli ospiti del rifugio di Nick e Ella.
In treno: fino a Tremp o Cellers (Terradets). Si potrà organizzare un passaggio per gli ospiti del rifugio di Nick e Ella.

ARRAMPICATA

L'arrampicata: arrampicata tecnica, soprattutto verticale e di placca. Alcuni nuovi settori offrono un'arrampicata atletica su strapiombi e canne.

LOGISTICA

A partire dal 1 marzo 2014 al eco refugio nel paese (email: abellaclimb@gmail.com o facebook/abella.climb.. Il rifugio mette a disposizione una cucina in comune per tutti; provviste possono essere acquistate ad Isona (7km).

CARTOGRAFIA/BIBLIOGRAFIA

Lleida Climbs, 2013 di Pete O’Donovan e Dani Andrada.
 

Condividi questo articolo

COMMENTI per la falesia "Abella de la Conca"

Nessun commento per la falesia Abella de la Conca

Scheda / falesia
SETTORI
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

PERIODO

Tutto l'anno (cercando il sole d'inverno e l'ombra in estate).

ALTEZZA

40m

CORDA

80m

DIFFICOLTÀ

3a - 8c+

TIPO ROCCIA

Calcare

ESPOSIZIONE

N, S, E, O

LINK

www.facebook.com/abella.climb

NUMERO VIE

200

VOTA / falesia
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / falesia

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA falesie

REGIONE

Nome falesia

Altre falesie in Catalogna
EXPO / Prodotti
Arc'teryx # Atom LT Hoody
Atom LT Hoody
S.C.A.R.P.A. # Vapor V
Vapor V
Lizard # Kross Urban Mid
Kross Urban Mid
Ortovox # Ortovox Merino fleece logo Hoody
Ortovox Merino fleece logo Hoody
Marmot # Tempo Jacket
Tempo Jacket
Wild Climb # Opera
Opera
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon