Home page Planetmountain.com

Decima

Primi salitori: Decima, Brustolon, Della Santa, Todesco 1976
Scheda a cura di: Planetmountain
Area: Dolomiti, Gruppo: Moiazza, Cima: Pala delle Masenade, Stato: Italia

La via Decima (o colatoio nero) segue un bel diedro grigio per continuare in un lungo colatoio di roccia nera solida e ben appigliata. L'arrampicata è divertente, varia e spesso aerea, ma sempre con un buon appiglio al 'posto giusto'. Peccato solo che manchi una bella cima come traguardo. Evitare la salita dopo periodi di pioggia.

ACCESSO

Dal Passo Duran, che collega la valle Agordina con la Valzoldana, si sale per sentiero e strada forestale al rifugio Carestiato. Dal Rifugio si prosegue verso l'attacco della ferrata Costantini e si imbocca a sinistra il sentiero per il rifugio Vazzoler. Si passa sotto una ripida paretina e prima di due pilastri a forma di torre si lascia il sentiero salendo per tracce e ghiaie ad una forcellina a pochi metri dalla parete. Si traversa su erba fino all'attacco posto sulla placca di roccia grigia a destra dell'evidente diedro.

DISCESA

Si effettua a piedi. Dalla cengia dell'ultimo tiro si traversa a sinistra (Ovest), scendendo poi verso Sud per facile sentierino segnato (ghiaie e passaggi attrezzati con fittoni).

MATERIALE

Molti cordini e fettucce (numerose clessidre), friends medio grandi per il primo tiro

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Decima"

10-09-2012, Renzo Bragantini
L'arrampicata è semplicemente magnifica, non solo per la qualità della roccia, ma per la sua linea. Sembra impossibile, quardando da sotto i tiri, che si passi con difficoltà che, a parte un paio di passaggi, non superano il quinto. Viceversa è vero che il fatto che la via termini su qualcosa che non assomiglia a una vera cima toglie, per un alpinista non solo di vecchio stampo, ma vecchio d'età come me, qualcosa al fascino della pur bellissima salita.
14-10-2008, Plume x
Roccia ottima lungo tutta la via, difficoltà costanti di IV e IV+ con due tratti di V, ottime possibilità di proteggersi con clessidre quasi ovunque nonostante i chiodi non siano più di una decina in tuutta la via soste comprese. Sicuramente una bellissima via ma la qualità della roccia non è l'unico parametro per valutare la bellezza complessiva di un itinerario. Non aspettatevi cose mai viste!
16-08-2007, Matteo Cordella
Stupenda. Sempre ben appigliata e molto aerea. Un grazie a colui che mi ci ha portato e che a suo tempo l'ha allungata con l'ultimo tiro molto bello.
19-06-2007, Piero Pagliani
Mi aspettavo di più. Forse l'hanno troppo pubblicizzata così da alzare le aspettative. Ma io mi sono divertito di più (per quell'ordine di difficoltà) sullo Spigolo Sorarù alla Pala del Belia (che inoltre è più lunga). Non che la sconsigli. Anzi! Ma non fatevi strane idee.
31-07-2006, Mattia Buffin
Bellissima via su roccia più che ottima, abbondanza di appigli e clessidre per le soste...sicuramente da ripetere, anche come prima via!
08-07-2005, Stefano
Semplicemente stupenda.Consigliabile il tiro aggiuntivo, che dopo un passo duro (VI, clessidra) ma con partenza dalla cengia torna sul livello del resto della via.
20-09-2004, Veronica Manzini
Semplicemente stupenda!!Grandissima via su roccia solidissima e ben appigliata!Pochi chiodi, ma sempre ben proteggibile con clessidre e nuts.Splendido il terzo tiro su placca ed il settimo strapiomabante e continuo, ma con ottime prese.Imperdibile!
22-04-2004, tommaso de pellegrini
Coniata su questa via la definizione "appiglio speleologico".ogni tiro da fare 2 volte x prendere tutte le manette nn prese la prima volta.semplicemente Stupenda!
11-12-2003, rudy favero
eccezionale, poco chiodata ma ben proteggibile. eccezionale il colatoio nero ben appigliato ma strapiombante... che domina il vuoto. Una via su colatoio simile, ma su roccia ancor più eccezionale e di grado leggerm. inferiore (eccetto un passaggio di 6-°) e la 'dino e maria' sul Cridola. (consigl. 2 gemelle x discesa sulla via: coste con catena)
01-10-2003, Renato Sablich
Ho rifatto la via dopo 2 anni e l'ho trovata ancora una volta stupenda. Consiglio anch'io come Marco di concludere anche l'ultimo tiro. ( non è un tetto ma una placca lievemente strapiombante ma con discreti appigli e protetta da un cordino. Difficoltà VI-/VI per 4-5 metri, poi IV
27-09-2003, Thomas De Toni
Una figata da fare assolutamente
08-09-2003, Ezio Camerin
Bellissima via, con ottima roccia bene appigliata, molte clessidre, leggermente sopravalutata.
05-06-2003, Paolo Sandri
Bella via, è già stato detto tutto, roccia stupenda, escludendo qualche piccolo tratto "fragile"...come già detto utili cordini, dadi, friend...
04-06-2003, Emanuele Confortin
Splendida via, ovviamente attenti alla cascata in caso di pioggia. Praticamente inutili friends, magari qualche dado. Clessidre ovunque! Da ripetere
18-10-2002, Barry Bona
Bella via . Dalla terza sosta è possibile salire dritti a destra dell'originale e superare direttamente lo strapiombo. Con un tiro secco di corda si arriva alla quinta sosta(pass. di VI).
23-09-2002, MARCO FANTINI
davvero una bella via con un tiro sempre più bello del precedente,inutili i chiodi utili friends picc. e medi e moltissimi cordini per clessidre.consiglio: non terminare la via sulla cengia ma superare il tetto pass.VI (cordino) per terminare in cima.
13-09-2002, Matteo xx
Hanno già detto tutto i commenti precedenti, l'unica cosa che aggiungo (e che mi ha detto il gestore del rif. Carestiato) è che in caso di temporale si hanno 8 minuti x ritirarsi o spostarsi dalla via, dopodichè viene giù una cascata di acqua (e non solo)!!!
23-10-2001, Massimo Zambon
E' la via ideale per le mezze stagioni o per l'inverno. Infatti e' sempre al sole, l'avvicinamento e' comodo, la roccia ideale, non troppo lunga ne troppo banale. Le difficolta' sono abbastanza continue ma mai "stressanti", la generosità di clessidre permette di proteggersi molto bene. Le difficoltà sono a mio parere leggermente sopravvalutate. P.s.: al terzo tiro ho trovato un bellissimo friend della Metolius (circa 90.000 lire!!) incastrato in una fessura, 2 metri sotto il primo chiodo. Purtroppo non sono riuscito a toglierlo, se qualcun altro vuol provare...
09-09-2001, Renato Sablich Renato
Roccia eccezionale, continuità, costante esposizione ne fanno una via bellissima ( 4 solo perchè manca la cima). Le difficoltà stimate dei primi salitori sono sottovalutate. Quelle qui descritte un pelino sopravvalutateIl II tiro ha solo il passaggio inziale un po' ostico (V, un chiodo ci starebbe bene) poi è IV+ .Delicata la placca fessurata (chiodata) del III tiro ( 1 passaggio di V, forse V+ a livello del chiodo rosso). Il IV tiro ( definito tratto chiave) non è più di V-.Il tiro sulla colata strapiombante non più di IV+. Delicata invece l'arrampicata dove la colata è bianca e slavata ( meglio tenersi sui bordi a dx o sin a seconda ,più articolati e proteggibili, con diff. attorno a IV+/passaggi di V).Sotto l'ultimo muretto verticale prima della cengia finale, consigliabile uscire obliquando a sin. ( facile protezione con friend e cordino attorno a spuntone orizzontale).
23-07-2001, ivan ivan
Via molto bella con arrampicata facile e intuitiva.Forse eccessiva la gradazione data se non per eventuali pericoli dati da pioggie improvvise.
25-06-2001, Carmelo & Laura
Via veramente bella su roccia mega.La parte in cui il colatoio strapiomba è eccezionale (ci sono pure 3 chiodi).
03-03-2001, Marco Galli
Impegnativo il diedro interamente da proteggere del secondo tiro. Qualche problema di orientamento sulle placche nere del quarto tiro .
24-10-2000, martin luca
Roccia ottima e leggeri strapiombi ben manigliati;forse da declassare :passaggi di 5+ potrebbero essere valutati di 5
18-10-2000, Saliosha
Straordinaria via, divertente, con un tratto esposto.
Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

5+

VERSANTE

Sud Ovest

LUNGHEZZA DISLIVELLO

300 m

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Petzl # Djinn Axess
Djinn Axess
Icebreaker # Sonic SS Crewe
Sonic SS Crewe
The North Face # Super Hike Jacket
Super Hike Jacket
Petzl # Volta 9.2 mm
Volta 9.2 mm
Ferrino # DMM Dragon Cams
DMM Dragon Cams
Salewa # Giacca Salewa Bow in Polarlite uomo
Giacca Salewa Bow in Polarlite uomo
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale