Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie in Dolomiti arrowSolo mostri al Perugini

Solo mostri al Perugini

Primi salitori: Roberto Conti, Stefano Manesta, Gabriele Tonelli, 28/09/14
Scheda a cura di: Roberto Conti
Area: Dolomiti, Gruppo: Monfalconi, Cima: Monfalcon di Montanaia Pilastro sud ovest, Stato: Italia, Regione: Friuli Venezia Giulia

La via Solo mostri al Perugini percorre con logica linea il grande pilastro sud-ovest ben visibile dal bivacco, del Monfalcon di Montanaia. La via alterna tiri in placca di roccia compatta, con bei passaggi tecnici, a muretti strapiombanti faticosi ma su buone prese. La roccia lungo la via non è sempre solida e necessita di attenzione e molte ripetizioni per essere ripulita. La chiodatura a chiodi normali è scarsa e va integrata con protezioni veloci. La bella linea e le difficoltà non estreme rendono appetibile l'itinerario, tuttavia la scarsissima chiodatura, la difficoltà nel piazzare buone protezioni e la roccia non sempre buona, rendono la via abbastanza impegnativa.

ACCESSO GENERALE

Da Longarone (BL), dirigersi verso Erto (PN) e poi Cimolais (PN).Da Cimolais, imboccare la strada per la Val Cimoliana e percorrerla fino al Rifugio Pordenone (1205m). È possibile percorrere la strada a piedi, in 3,30 ore, oppure in auto; la strada è lunga 13 chilometri con guadi e fondo ghiaioso (Pedaggio Comunale nel periodo estivo).

ACCESSO

Dal Rifugio Pordenone (1249m) per sentiero (segnavia n° 353) in circa due ore alla base del Campanile di Val Montanaia e al bivacco Perugini. Dal bivacco Perugini seguire il sentiero 360 per forcella Cimoliana, giunti alla forcella, prendere le tracce di sinistra che costeggiano le pareti in direzione della forcella Montanaia. Dopo circa 10 minuti si raggiunge la base del pilastro e si attacca in prossimità di una placca grigia subito a sinistra di una grossa nicchia (40 minuti circa). Scritta rossa alla base.

ITINERARIO

L1: Salire la placca grigia verticale, per poi proseguire obliquando verso destra su terreno un po’ più facile fino alla sosta. (2 fix + cordone + maglia rapida). 30 Mt., V°, IV°.
L2: Innalzarsi utilizzando l'evidente lama che sovrasta la sosta. Proseguire dritti fino a giungere alla base di un muretto strapiombante (chiodo) ma ben appigliato. Risalirlo e raggiungere un comodo terrazzino dove sostare (2 fix + cordone + maglia rapida). 25 Mt., V°, IV°, VI°, 2 chiodi
L3: Dalla sosta inizialmente per qualche metro a destra, per poi prendere la facile rampa che sale verso sinistra. Risalirla fino a quando diventa più verticale. Vincere direttamente la bella placca fino al suo termine, per poi aggirare a destra un pilastrino staccato sbucando su un piccolo pulpito sovrastato da uno strapiombo (2 fix + cordone + maglia rapida). 27 Mt., IV°, V+°, 1 nut incastrato.
L4: Dalla sosta traversare a destra servendosi di una buona fessura in piena esposizione. Dopo qualche metro e raggiunti due chiodi vicini proseguire dritti lungo la placca strapiombante, ma ben appigliata, per poi proseguire su terreno facile fino a raggiungere una comoda cengia dove si sosta (2 fix + cordone + maglia rapida). 25 Mt., VI°+, IV°, 2 chiodi vicini.
L5: Dalla cengia salire obliquando verso destra seguendo la compatta placca nera. Giunti ad una clessidra con cordino proseguire dritti tenendo leggermente la sinistra. Superare un delicato passaggio in placca per poi uscire verso destra risalendo le balze rocciose che portano in sosta (2 fix + cordone + maglia rapida). 30 Mt., IV°+, VI°+, 2 chiodi, clessidra con cordino.

DISCESA

Giunti all’ultima sosta effettuare una calata fino alla sosta sottostante. Da qui è possibile raggiungere l’attacco della via con 2 calate da 60 Mt.. E’ comunque possibile rientrare calandosi da qualunque sosta. Dalla base, ripercorrere a ritroso il sentiero di avvicinamento e in circa 2 ore e 30 raggiungere il parcheggio del rifugio Pordenone.

MATERIALE

Normale dotazione alpinistica. Indispensabili una serie nuts, friends da 0.3 a 4 Camalot, martello e qualche chiodo perlopiù corto.

NOTE

Aperta dal basso. Tutte le soste sono atrezzate a fix, cordone, e maglia rapida.

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Solo mostri al Perugini"

Nessun commento per l'itinerario Solo mostri al Perugini

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

VI+

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

VI+/R2/II

LUNGHEZZA DISLIVELLO

175m

PDF

Solo mostri al Perugini

LINK ZONA

Vai all'articolo

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria