Home page Planetmountain.com

arrowRock arrowVie in Dolomiti arrowSpina de Mul

Spina de Mul

Primi salitori: Helmut Gargitter, Simon Kehrer 06/2012
Scheda a cura di: Simon Kehrer
Area: Dolomiti, Gruppo: Fanes-Sennes-Braies, Cima: Col Becchei, Stato: Italia

Estate 2012, insieme all'instancabile amico Helmut Gargitter anche lui guida alpina e fortissimo alpinista, siamo riusciti ad aprire di nuovo una bellissima e difficile via su questa bella parete del Col Bechei.

La via si trova sulla destra della parete e segue gli evidenti buchi nella roccia che si presenta quasi sempre solidissima e anche molto ruvida. Abbiamo attrezzato tutta la linea con spit, ma consigliamo di portare lo stesso qualche friend e nut.

È possibile scendere in doppia lungo la via, qualora si avesse anche voglia di ripetere un’altra delle belle vie su questa parete, oppure si può scendere tranquillamente a piedi per il prato, lungo il sentiero che porta al lago di Limo, e poi al Rifugio Fanes.

ACCESSO GENERALE

Da Brunico continuare verso San Lorenzo continuare fino al paese di San Vigilio di Marebbe. Da qui si segue la strada fino al rifugio Pederü dove si parcheggia.

ACCESSO

Dal rif. Pederü (1540m) si sale al rif. Fanes (2060m) in ca. 1,5 ore. Da qui si continua verso il passo di Limo 2174 m. Dirigersi verso il lago e prendere il sentiero che porta alla cima Col Bechei. In fondo al lago (dopo ca.150 metri) si devia dal sentiero verso destra salendo una traccia per ca. 40 metri di dislivello per poi ridiscendere ca.80 metri di dislivello per un vallone, seguendo un sentierino di camosci verso sinistra sotto delle paretine (Sud-Est). Sempre in leggera salita seguendo degli ometti, fino ad un albero secco. Da qui si vede molto bene l'evidente parete interessata. Salire dei ripidi pendii erbosi fino sotto la parete, poi attraversare. La via parte molto a destra vicino a una nicchia, dove si trova anche uno spit. 1 ora e 10 minuti dal rifugio Fanes.

ITINERARIO

L1: 6c
L2: 6b
L3: 7b
L4: 7b
L5: 7c
L6: 6c
L7: 6a

DISCESA

Dalla cima, ometto, attraversare verso sinistra (sguardo a monte) in leggera salita, arrivando dopo poco sul sentiero che scende dalla cima del Col Bechei. Seguirlo per circa 25 minuti fino al lago di Limo e in altri 20 minuti fino al rifugio Fanes o Lavarella.

MATERIALE

N.d.a, 10 rinvii

Condividi questo articolo

COMMENTI per l'itinerario "Spina de Mul"

Nessun commento per l'itinerario Spina de Mul

Scheda / itinerario
BELLEZZA

stella stella stella stella stella

DIFFICOLTÀ

7c

DIFFICOLTÀ OBBLIGATORIA

7a

VERSANTE

Sud

LUNGHEZZA DISLIVELLO

185m

PDF

Spina de Mul

LINK ZONA

Vai all'articolo

LINK

www.simon-kehrer.it

VOTA / itinerario
VOTO MEDIO UTENTI:
stella stella stella stella stella
Aggiungi la tua valutazione
COMMENTA / itinerario

AREA PERSONALE

Inserite email e password scelte al momento della registrazione:

Username:

Password:


RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Altri itinerari pubblicati
EXPO / Prodotti
Kong # Mouse
Mouse
AKU # Arriba II GTX
Arriba II GTX
Grivel # Shuttle
Shuttle
Ferrino # DMM Dragon Cams
DMM Dragon Cams
Icebreaker # Sonic SS Crewe
Sonic SS Crewe
Zamberlan # Steep GT
Steep GT
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Chimera Verticale
    Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via ...
    2014-08-30 / Alex Walpoth
  • Costantini - Apollonio
    Caro Checco, gli spit sono rispuntati, qualcuno in sosta, qu ...
    2014-08-29 / Angelo Bon
  • Diretta Consiglio
    Salita tanti anni fa, nel 1969, ovviamente senza friend (che ...
    2014-08-18 / renzo%20 Bragantini
  • Welcome to Tijuana
    Ieri sabato 02 agosto, io e il mio compagno Aldo Mazzotti, s ...
    2014-08-03 / Gianni Canale