Home page Planetmountain.com

arrowRockarrowItinerariarrowVie in Dolomiti

Ultimi itinerari pubblicati
  • Nonno Mode

    Nonno Mode

    Dolomiti, Croda da Lago
    Nonno Modo si sviluppa su roccia per lo più ottima. L'itinerario sale a destra della nuova palestra di roccia sopra il lago Federa su una ...
  • Spes Ultima Dea

    Spes Ultima Dea

    Dolomiti, Brenta
    Via varia, continua, impegnativa al punto giusto, su roccia “titanica” sulla parete Est/Nord-Est del Crozzon di Brenta. ...
  • Viki krema

    Viki krema

    Dolomiti, Tofane
    Viki krema è un'immensa via sulla parete sud della Tofana di Rozes.

    La via inizia sulla parete triangolare a destra della class ...
  • Hakuna Matata

    Hakuna Matata

    Dolomiti, Spalti di Col Becchei
    Via d'arrampicata aperta in sette giorni dal basso con chiodi normali, spit e Friends. Hakuna Matata segue una linea "logica" lungo la paret ...
  • Biasin

    Biasin

    Dolomiti, Pale di San Martino
    Per anni è stata la via di riferimento per l’alta difficoltà, uno dei banchi di prova per gli arrampicatori. Una via bella e simbo ...
  • Solleder

    Solleder

    Dolomiti, Pale di San Martino
    E' la grande classica, di valore storico assoluto e difficoltà medio alta, della immensa parete Est. Solleder e Kummer entrarono nel cuore ...
  • Soldi e paura mai avuti

    Soldi e paura mai avuti

    Dolomiti, Brenta
    Via d'arrampicata aperta interamente dal basso in arrampicata libera alla parete est di Cima Sassara, in Val Gelada di Tuenno. ...
  • Muro Giallo - Gelbe Mauer

    Muro Giallo - Gelbe Mauer

    Dolomiti, Tre Cime di Lavaredo
    Via moderna a spit che sale la parete a sinistra dello Spigolo Giallo. Arrampicata atletica ed impegnativa su parete gialla sempre leggermente st ...
  • Petri Heil

    Petri Heil

    Dolomiti, Tre Cime di Lavaredo
    Petri Heil è una bellissima via su roccia eccellente in un ambiente meraviglioso, che sale vicino allo Spigolo Demuth nella parte sin ...
  • Schatten der Großen

    Schatten der Großen

    Dolomiti, Tre Cime di Lavaredo
    Via aperta in tre giorni dal basso da Manuel Baumgartner e Alexander Huber sulla parete nordovest della Cima Ovest, Tre Cime di Lavaredo, Do ...
Gli itinerari più visti
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale

    Campanile di Val Montanaia - Via Normale

    Dolomiti, Monfalconi
    Il Campanile di Val Montanaia è la struttura rocciosa più famosa di un gruppo, i Monfalconi, che regala spettacolari visioni dall’ ...
  • Don Quixote

    Don Quixote

    Dolomiti, Marmolada
    A ragione la Don Quixote è diventata una classica ed è tra le più ripetute della parete. La via sale l’arrotondato spigolo ...
  • Via Attraverso il Pesce - Weg durch den Fisch

    Via Attraverso il Pesce - Weg durch den Fisch

    Dolomiti, Marmolada
    Una via entrata, a buon diritto, nel mito. Si tratta di un vero capolavoro dell’arrampicata dolomitica. Oggi “Il Pesce” è div ...
  • Re Artù

    Re Artù

    Dolomiti, Croda da Lago
    Re Artù è una bella via di 10 tiri che sale l’isolata parete sud dello Spiz de Mondeval. Si tratta di un itinerario ben attrezzato ...
  • Italia '61

    Italia '61

    Dolomiti, Sella
    Nel luglio 2004 Mauro “Bubu” Bole ha realizzato la prima salita in libera di Italia ’61, la famosa via, aperta (nel 1961) da Bepi De ...
  • Batajan

    Batajan

    Dolomiti, Sella
    Il percorso “Batajan” sulla seconda torre del Sella affascina per la sua incessante e variata arrampicata di sesto e settimo grado di diff ...
  • Spigolo del Velo

    Spigolo del Velo

    Dolomiti, Pale di San Martino
    Una splendida via storica, tra le più belle delle Dolomiti. Nonostante le molte ripetizioni offre una roccia molto bella e ricca di clessidre. ...
  • Oro e carbone

    Oro e carbone

    Dolomiti, Sella
    Itinerario entusiasmante con bella arrampicata sostenuta su roccia eccellente. La via è stata aperto dal basso a spit e sale al centro la grand ...
  • Skyluke for Alex

    Skyluke for Alex

    Dolomiti, Pale di San Martino
    Linea molto estetica ed elegante, presenta continuità ed una buona esposizione, molto bella. ...
  • Opus Pocus

    Opus Pocus

    Dolomiti, Marmolada
    Opus Pocus sul Piz Seràuta in Marmolada è un ibrido, coesistono infatti tiri completamente differenti fra loro, come il primo tiro che s ...

RICERCA vie d'arrampicata

GRUPPO

Cima

Nome itinerario

Ultimi Commenti
-- di Giuliana Steccanella
Bastava un Piumino - Brenta

VIA: Bastava un Piumino
Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli hanno aperto una nuova via in Ambiez, decidiamo di andare a ripeterla. Così il 26 Luglio siamo alla base del Pilastro Canino identificato dagli apritori con una linea molto logica, una via dall'aspetto alpinistico lungo diedri/fessure con roccia buona e le soste rese sicure con gli spit. A parte il primo tiro con roccia delicata poi gli altri tiri che si susseguono sono tutti buoni, fessure da proteggere con friends fino al n.5. Ci accorgiamo che la è la prima ripetizione con Sergio Coltri, fieri della nostra età… in barba ai 3 giovanotti! Cogliere l'attimo!! Una via che consiglio da fare anche quando il tempo è incerto, in mezza giornata si riesce a portare a casa qualcosa nel sacco! Và comunque il merito agli apritori Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli, grazie a voi per questo piccolo capolavoro. Giuliana Steccanella

-- di Michele Lucchini
Bastava un Piumino - Brenta

VIA: Bastava un Piumino
Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/07/2016- la prima ce l'hanno soffiata due giorni prima Sergio Coltri e Giuliana Steccanella, mannaggia ;). Ma vabbè, prima on-sight per i due Tommasi. Baggianate a parte la via merita davvero, molto old-school: tutta diedri e fessure. Ci siamo ritrovati con i gradi proposti,e la via è ben attrezzata. 2 appunti sui tiri: lo zoccolo è facile ma bello smarso. il pilastro del secondo pare abbia deciso di stare lì. Terzo stupendo. Il quarto è il fessurone: arrivare agli spit non è banale ma ci si protegge con il 4 e il 5. ll quinto stupendo. ultimo: boulder duro di placca ma ben chiodato. roccia ottima ancora un attimo da ripulire, ma poca roba. Compliments ad Andrein e il Gian!!!!

-- di Niccolò Antonello
Gente di Mare - Croda da Lago

VIA: Gente di Mare
Via bella e impegnativa. Concordo con i commenti precedenti. Friends a mio avviso indispensabili se non si vuole rischiare di farsi male (soprattutto su L3 e L4). Il tiro chiave è obbligatorio ma spittato S2. Gradi corretti: darei un meno al 6c del terzo tiro e un più al 6b del quarto tiro. Primo tiro scaldarsi bene le dita che il passo duro è subito all'inizio. Qualche foto su: themaivory.blogspot.com Ciao

-- di luca genio
Via Africa - Sella

VIA: Via Africa
Via bellissima su roccia ottima. molto psicologica poichè difficile da proteggere. Merita una ripetizione. grazie agli apritori!

-- di seba dezu
Via Cassin - Tre Cime di Lavaredo

VIA: Via Cassin
Stupenda salita, Cassin e Ratti sono stati due folli a salirla in quei anni!! leggendo le relazioni che si trovano su internet e sulla guida del Bernardi, noi abbiamo trovato molti meno chiodi, di cui affidabili molto pochi, e pochi spit datati! nei tiri in traverso provare a fare la libera con questa attrezzatura ci vuole veramente tanto pelo e livello!

-- di francesco gherlenda
Primo Spigolo - Tofane

VIA: Primo Spigolo
05/07/2015 La via ha tutte le soste attrezzate a spit ma in questo modo prevede tiri più lunghi dell'originale. Consiglio di allungare i tiri finchè non si trovano gli spit, visto che ci sono. La discesa è stata interessata da una frana nel 2011 ma attualmente(non so da quanto) è percorribile con il medesimo percorso dell'originale, grazie a dei resinati che assicurano i tratti esposti. Perciò non fatevi fuorviare dai segni rossi che salgono verso Punta Marietta che non sono stati cancellati e che possono facilmente trarre in inganno. Lo scrivo perchè non ho trovato nessun commento sul ripristino, mentre sono in rete ancora tutte le vecchie notizie.

-- di Alex Walpoth
Colonne d'Ercole - Civetta

VIA: Colonne d'Ercole
Grandissima via, la nostra più bella finora nelle Dolomiti. Siamo rimasti colpiti dalla roccia eccezzionale, l'ambiente selvaggio e la bellissima intuizione di Beber Baù e Tondini nel trovare la linea e creare una via protetta benissimo solo con chiodi normali (non va frainteso, ci sono molti passaggi difficili da eseguire parecchi metri sopra l'ultima protezione). Più informazioni sulla nostra ripetizione nell'articolo pubblicato a settembre 2014; come spesso mi sono venuti in mente ricordi di questa via e sentivo il bisogno di sottolineare un'altra volta la bellezza! Sono convinto che diventerà un punto di riferimento nelle Dolomiti, sono curioso chi saranno i prossimi ripetitori, conosco una cordata che ci pensa e magari si sta già preparando ;) Buona fortuna e bella scalata!

-- di francesco gherlenda
Campanile di Val Montanaia - Via Normale - Monfalconi

VIA: Campanile di Val Montanaia - Via Normale
Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo tiro, il "friend incastrato" almeno attualmente è nella fessura Cozzi,il "chiodo da ignorare" serve per proteggere il secondo se si concatenano il quinto e il sesto tiro(consigliabile).

-- di francesco gherlenda
Evergreen - Croda da Lago

VIA: Evergreen
Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo congelati, per cui non entro nel merito delle valutazioni che sono, forse, un po' generose. Fare attenzione perchè la chiodatura spesso non concede distrazioni e ha qualche spit un po' fuori linea. Sul tiro difficile allungare le protezioni alla base del diedro e sotto al tettino per ridurre l'attrito. Se siete disturbati dalla folla su Re Artù fate un salto fin qui! Discesa in doppia tranquilla e via nel complesso meritevole!

-- di Alex Walpoth
Chimera Verticale - Civetta

VIA: Chimera Verticale
Ripetuta il 29 agosto 2014 con Martin Dejori. Bellissima via, compiutamente alpinistica. I tiri sono tutti o difficili o da salire in modo prudente, l'arrampicata si svolge perlopiù in fessure, che richiedono tanta forza e resistenza. Fortunatamente siamo entrambi riusciti a salire tutti i tiri in libera e al primo tentativo, suddividendoli in modo equo. I chiodi sono pochi, ma con i friends suggeriti si integra facilmente. Eravamo belli stanchi e felici in cima, congratulazioni a Alessandro Baú e compagni per questa grande via!


ARTICOLI archivio
  • Tre Cime di Lavaredo - Cima Ovest, Cima Grande, Cima Piccola con Spigolo Giallo, Via Comici - Dimai, la Via Cassin, Hasse Brandler, Spigolo degli Scoiattoli
  • Marmolada parete sud: Soldà-Conforto, Via del Cinquantenario della FISI (Via Gogna), Tempi moderni,Vinatzer - Messner, Don Quixote , Schwalbenschwanz (Coda di rondine).
  • Pale di San Martino: l'arrampicata nel cuore delle Dolomiti
  • Sassolungo: Punta delle cinque dita, Punta Grohmann, Torre Innerkofler, Dente del Sassolungo e Sassopiatto

Falesie in Dolomiti
EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria