Home page Planetmountain.com

arrowAppuntamenti, eventiarrowEnrico Brizzi per Premio ITAS Montagnav(v)entura al Rifugio Maranza

Enrico Brizzi per Premio ITAS Montagnav(v)entura al Rifugio Maranza

13.10.2012 by Planetmountain

Il 13 ottobre al Rifugio Maranza (M.te Marzola, Trento), Enrico Brizzi incontra i giovani, gli studenti trentini e i suoi fan. Nell’occasione sarà presentata anche la nuova giuria del Premio ITAS del Libro di Montagna. L’appuntamento è dalle 15 alle 17. A duettare con Brizzi ci sarà Lorenzo Carpanè, docente presso la facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Verona.

Il giovane scrittore bolognese Enrico Brizzi (Jack Frusciante è uscito dal gruppo) salirà sabato 13 ottobre al Rifugio Maranza, sul monte Marzola a Trento, per accompagnare gli studenti del capoluogo trentino, gli appassionati di montagna e tutti i suoi fan, in un avvincente viaggio alla scoperta delle sue ultime opere letterarie e del nuovo corso del Premio ITAS del Libro di Montagna: "Montagnav(v)entura". A dialogare con lui ci sarà Lorenzo Carpanè, docente di letteratura italiana contemporanea presso la facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Verona. Nell'occasione verrà presentata la nuova giuria del Premio ITAS, di cui Brizzi è presidente, che annovera inediti e rilevanti nomi nazionali.

L'incontro, che inizierà alle 15 e sarà seguito da una merenda in pieno stile montano, è aperto a tutti i fan e dedicato soprattutto agli aspiranti giovani scrittori (fino a esaurimento posti).

Per iscriversi contattare premioitas@premioitas.it


Premio ITAS "Montagnav(v)entura" in sintesi
Autori in erba tra i 16 e i 26 anni, saranno i protagonisti della nuova sezione del Premio ITAS del Libro di Montegna dedicata ai giovani. Tre le sezioni: giocare con l'espressività e le regole dei mezzi di comunicazione in stile web 2.0 (sms, twitter, email, chat, social network, blog) farà da sfondo alla sezione R@cconto, mentre un viaggio che può trasformarsi anche in un ironica avventura, in una divertente lettura di un mondo talvolta eccessivamente serio e attento solo alla prestazione, sarà la base per partecipare alla sezione Umorismo, volta a ricordare come la montagna ami prestarsi quale scenografia di avventure divertenti o di passaggi d'iniziazione. Una vera rivoluzione che ritrova la completa libertà nella terza sezione del Premio ITAS Montagnav(v)entura con la quale si ricerca un innovativo connubio tra Fantasy e mondo delle alti cime.

Premio ITAS del Libro di Montagna in sintesi
La storia è iniziata 40 anni fa con un’intuizione della dirigenza ITAS: perché non tentare di bissare con i libri il consenso ottenuto dai film sulla montagna nell’ambito del TrentoFilmfestival Internazionale Montagna Esplorazione Avventura "Città di Trento". Detto, fatto. Ed è così che per celebrare i suoi 150 anni di vita, ITAS avviò il premio in collaborazione con lo stesso TrentoFilmfestival, diventando evento clou nel calendario della kermesse cinematografica. Oggi i numeri e i nomi parlano da soli: una media di 50-60 case editrici presenti a ogni edizione (tra le maggiori a livello nazionale quali Longanesi, Mondadori, Einaudi, Zanichelli, Mursia), oltre 5.000 i volumi che hanno partecipato alle selezioni. E poi ci sono i tanti meriti per aver permesso a opere magnifiche di essere conosciute da un pubblico più grande, che le ha promosse a bestseller e alla fama oltre confine, come è successo a Robert Schneider, premiato per Le voci dal Mondo prima di accreditarsi scrittore a livello europeo. La 41esima edizione del Premio ITAS del Libro di Montagna si annuncia con un’intensa carica innovativa, aperta ai giovani, agli emergenti e alle nuove tecnologie. Per il 2013, infatti, ITAS affianca alla formula “storica” del premio - dedicato all’opera narrativa o non narrativa sull’alpinismo, la storia della montagna, i viaggi, la cultura e lo sviluppo, l’avventura, e in generale sulla montagna come vita - il riconoscimento per la miglior opera prima pubblicata sul tema della montagna e il Premio ITAS giovani: Premio ITAS “Montagnav(v)entura”. A concorrere sono chiamati con inediti in italiano gli aspiranti scrittori tra i 16 e i 26 anni e la sintonia con i tempi si vede anche nella formula di partecipazione decisa per i ragazzi. Tra i generi proposti, oltre all’umorismo e al fantasy, una terza sezione: R@cconto, basato sulle nuove modalità di comunicazione, come sms, email, chat, social network e blog. Una scelta meditata e sentita che parla da sola e dimostra quanto il Premio ITAS sappia stare al passo con l’evoluzione del tempo in tutte le sue sfaccettature.

Condividi questo articolo

CERCA negli Appuntamenti

Titolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Campanile di Val Montanaia - Via Normale
    Per precisazione:"la sosta a spit" si incontra sul secondo t ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Evergreen
    Ho salito la via questa estate e naturalmente ci siamo conge ...
    2014-10-20 / francesco gherlenda
  • Rataplan
    Ripetizione del 20.09.2014L1 6c bella fessura non banale pe ...
    2014-09-23 / oscar meloni
  • Via Paola
    ripetuta per la quarta volta, mi sento di proporre questi gr ...
    2014-09-01 / Niccol%C3%B2 Antonello