Home page Planetmountain.com

arrowMountainInfoarrowNews dalle Guide AlpinearrowMUSTANG - Il Regno Proibito - 20 MAGGIO 2011

Photo by Alberto Novelli

MUSTANG - Il Regno Proibito - 20 MAGGIO 2011

Partenza speciale: Ti Ji Festival di Lo Manthang

Partenza:
20 Maggio 2011 (Min 8 pax)


Quota a persona € 1.990
(Volo intercontinentale escluso)


  • Assieme al Dolpo il Mustang è la regione del Nepal che più a lungo ha vissuto un totale isolamento dal resto del mondo;
  • Trekking lungo le tracce di antiche vie carovaniere tra Nepal e Tibet
  • Ambienti selvaggi con luci e colori irreali: alti picchi rocciosi erosi dal vento e piccole terrazze coltivate ad orzo che spezzano con i verdi brillanti la monocromia ocra del paesaggio;
  • Accolti dalle popolazioni tibetane che da secoli abitano questo paese - Visite agli antichi monasteri e gompa: Lo-Ghyekar Gompa e Muktinath;


L'antico Regno del  Mustang è rimasto per molto tempo sconosciuto al mondo occidentale. Solamente nel 1992 il Governo Nepalese ha iniziato a concedere in modo assai controllato i primi permessi ai viaggiatori.

 Ancora oggi è percorribile solo a piedi o con animali domestici (piccoli cavalli e “zoo”, incrocio tra jak e bue). Non esistono infatti strade ma solo sentieri di montagna.

Uno di questi, che segue il corso del Kali Gandaki, ha rappresentato la principale via di comunicazione e commerciale delle carovane del sale tra Tibet e Pokhara. Per secoli il Mustang ha infatti svolto un ruolo strategico e commerciale di rilievo.

Un trekking che ci farà conoscere l’ambiente selvaggio, dalle luci e dai colori irreali del Mustang. Alti picchi rocciosi erosi dal vento sovrastano fiumi, sentieri e i caratteristici villaggi costruiti con mattoni di fango essiccato. Piccole terrazze, coltivate ad orzo, spezzano con i loro brillanti colori verdi la monocromia ocra del paesaggio.

Da tutti i punti di vista, geografico, climatico e culturale, esso fa parte del Tibet. Gli stessi abitanti sono Bhotia (Tibetani) e seguono i precetti del Buddismo lamaista i cui usi e tradizioni si sono tramandati con la forza che ancora è percepibile durante il festival di Ti Ji a Lo Manthang. Un rito cerimoniale fatto di suoni e danze (cham) eseguite dai monaci per celebrare l’eterna lotta fra il bene ed il male, che alla fine verrà sconfitto, in un insieme policromo di costumi, maschere e ritualità iniziatica.


Per partenze individuali e altre informazioni visita il nostro sito www.viaggiinavventura.it o contattateci allo 06.68308106

Condividi questo articolo

RICERCA Guide Alpine e Gruppi

REGIONE

PROVINCIA

Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Tovaric
    Via stupenda, gradi stretti e numerosi passaggi obbligatori, ...
    2013-12-16 / MICHELE LUCCHINI
  • Don Quixote
    Che dire di questa stupenda via......quando l'ho ripetuta er ...
    2013-12-01 / moreno rossini
  • Re Artù
    semplicemente fantastica,da divertirsi andate a farla. solo ...
    2013-11-24 / moreno rossini
  • La Salvana
    bella via di media difficoltá con in realtá pochi spit ma ...
    2013-09-28 / Armin Craffonara