Home page Planetmountain.com
Monte Etna e il suo cratere centrale
Fotografia di Massimo Flaccavento
Monte Etna versante sud, Massimo Flaccavento durante l'eruzione dell'aprile 2017
Fotografia di Massimo Flaccavento
Monte Etna: l'escursione lungo il versante sud del vulcano
Fotografia di Massimo Flaccavento
Monte Etna: l'escursione lungo il versante nord est del vulcano, per la Serra delle Concazze ai Pizzi Deneri, 2847m
Fotografia di Massimo Flaccavento
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Monte Etna, due trekking sul vulcano più alto d'Europa

La Guida Vulcanologica Massimo Flaccavento presenta due escursioni su Monte Etna, il più grande vulcano attivo in Europa: il versante sud e il più difficile versante nord est.

L’Etna oltre ad essere il vulcano attivo più alto d’Europa, è un luogo di grande fascino che permette di vivere esperienze emozionanti e indelebili. Di seguito propongo due giri a piedi, il primo lungo il versante sud, molto apprezzato per gli scorci e le peculiarità che possono essere osservate, ed un secondo lungo il versante nord est, bellissimo ma per escursionisti più preparati.


Monte Etna - versante sud
Ubicato sul versante sud del vulcano, il Rifugio Sapienza, 1910 m slm, sarà il punto di partenza per questa escursione. Dopo aver preso la funivia e raggiunta quota 2500 m slm, inizieremo il nostro trekking per un brevissimo tratto lungo una pista sterrata, quindi abbandonata quest’ultima ci dirigeremo verso ovest su campi lavici dall’aspetto lunare, e avremo modo di vedere le recenti evoluzioni del vulcano. Dopo aver fatto poi visita ai bellissimi Crateri del 2002 raggiungendo una quota di 2929 m slm, inizieremo la lunga discesa che ci porterà dapprima al Belvedere e poi alla Cisternazza. Un ultima fatica ci consentirà di ammirare un interessante cratere formatosi nel corso di un’eruzione molto importante, dopo di che faremo definitivamente ritorno alla funivia, e al Rifugio Sapienza.

SCHEDA: Monte Etna - versante sud


Monte Etna – Versante nord est
Per la Serra delle Concazze ai Pizzi Deneri, 2847 m slm
Tra le mie preferite, questa magnifica escursione permette di godere eccezionali vedute sulla grandiosa Valle del Bove e sui Crateri sommitali. Partiti da un rifugio a 1700 m di quota, dopo aver attraversato una piccola ma caratteristica betulleta, con fatica risaliremo un ripido canalone sabbioso fino ad una panoramica sella. I nostri sforzi saranno ora ripagati da uno spettacolo mozzafiato che godremmo appieno grazie ad una meritatissima pausa. Ripartiti, percorreremo la bella e impegnativa dorsale che sovrasta la Valle del Bove e la suggestiva Valle del Leone, e dopo aver toccato una prima importante cima, con un ultimo sforzo guadagneremo la nostra vetta, i Pizzi Deneri, 2847 m slm, ai piedi dell’imponente cratere di nord est. La discesa verrà effettuata lungo lo stesso itinerario percorso in salita, ma grazie ad una deviazione nella parte bassa del tracciato, faremo visita ad un’interessante cratere , dopo di che scenderemo definitivamente a valle.

SCHEDA: Monte Etna - versante nord est

NB
È bene ricordare che sono solo le Guide Alpine e le Guide Vulcanologiche le uniche figure abilitate all'accompgnamento al Monte Etna e Stromboli, e che turisti ed escursionisti devono comunque rispettare i limiti che vengono imposti dalle autorità competenti, che possono variare in funzione dell'attività e quindi del rischio vulcanico.

Massimo Flaccavento, nato a Ragusa, classe 1979, Guida Vulcanologica.
“Ancor prima di essere una Guida, sono un grande appassionato di montagna nel più ampio senso del termine. Un corso d’arrampicata, il primo contatto con la roccia, e subito dopo i primi contatti con la montagna.
Dopo una stagione invernale passata sulle nevi dell’Etna, con la leggerezza dei vent’anni e dopo un lungo viaggio in treno, raggiunsi per la prima volta le Alpi.

Da allora non ho più smesso di scalare e camminare per monti, senza tralasciare nulla di quello che la natura poteva darmi. Salite classiche in alta quota, vie di misto, scalate su roccia, e naturalmente trekking, perché sono assolutamente convinto che le gambe sono il mezzo migliore per raggiungere i propri sogni.

L’Etna, il vulcano di casa, in tutto questo mio percorso ha avuto un ruolo fondamentale, direi vitale. E’ infatti grazie a questa maestra silenziosa e onnipresente che sono cresciuto, tanto come uomo, come alpinista poi, e infine come Guida.

Il mio scopo principale non è soltanto quello di accompagnare sui vulcani, ma quello di riuscire a trasmettere a tutti quelli che lo desiderano, la mia esperienza in tutta la sua semplicità. Affidarsi ad una Guida professionista non vuol dire sminuirsi, ma piuttosto lanciarsi in qualcosa di nuovo in totale serenità, e perché no, darsi la possibilità di crescere e di iniziare un lungo cammino fatto di tanti passi, ma di tante inesauribili soddisfazioni. Vi invito dunque a seguirmi, camminiamo insieme!”


Per info: www.vulcanidavivere.it

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Ritorno al passato, la nuova via d'arrampicata alla Rocca Traura in Sicilia
01.06.2017
Ritorno al passato, la nuova via d'arrampicata alla Rocca Traura in Sicilia
Sull’imponente pilastro SW di Rocca Traura (Parco dei Nebrodi, Sicilia) Massimo Flaccavento, Giorgio Iurato e Arturo Latina hanno aperto Ritorno al passato, una nuova via d'arrampicata che contiene "uno dei tiri più belli di tutti i Nebrodi."
Rocca Busambra... Vuoto a perdere: meglio tardi che mai!
07.06.2016
Rocca Busambra... Vuoto a perdere: meglio tardi che mai!
Il racconto della prima ripetizione da parte di Giorgio Iurato e Massimo Flaccavento di 'Vuoto a perdere', la storica via d'arrampicata sulla Rocca Busambra in Sicilia aperta nel 1981 da Alessandro Gogna e Marco Marantonio.
Heroes, nuova via su Pizzo Campana in Sicilia
19.10.2015
Heroes, nuova via su Pizzo Campana in Sicilia
Il racconto di Massimo Flaccavento che, insieme a Giuseppe Barbagallo e Giorgio Iurato, ha aperto e liberato Heroes (6b+, 186m), una nuova via d'arrampicata sulla parete nord del Pizzo Campana (Rocca Busambra) nell'entroterra di Palermo in Sicilia.
Monte d'Oro in Sicilia: Flaccavento e Latina trovano la loro Libertà incondizionata
20.05.2015
Monte d'Oro in Sicilia: Flaccavento e Latina trovano la loro Libertà incondizionata
Massimo Flaccavento e Arturo Latina hanno aperto Libertà incondizionata (7a, 110m), una nuova via sulla solare parete sud del Monte d'Oro nel cuore delle Madonie in Sicilia. Il report di Latina e la scheda della nuova via, con in più anche la scheda di Onore al tuo dono (7a, 250m), la via aperta da Flaccavento e Giuseppe Barbagallo sull’anticima di Pizzo della Sella, Monte Gallo.
Pizzo Lungo, nuova via di più tiri di David Gallo e Massimo Flaccavento in Sicilia
10.10.2014
Pizzo Lungo, nuova via di più tiri di David Gallo e Massimo Flaccavento in Sicilia
Il report di Massimo Flaccavento che insieme a David Gallo il 30/09/2014 sul Pizzo Lungo, Monti di Calamigna, Sicilia, ha aperto la nuova via d'arrampicata Leggende di paese (110m, VII- max, V obbligatorio).
Due nuove vie in Sicilia per Flaccavento e Guzzetti
03.10.2014
Due nuove vie in Sicilia per Flaccavento e Guzzetti
Dal Brouillard alla Sicilia, Massimo Flaccavento e Mattia Guzzettihanno aperto in Sicilia due nuove vie di arrampicata: Il deserto dei tartartari sulla Rocca Busambra e Le sirene cantano ancora, sul Monte Gallo, quest'ultima dedicata a Roby Manfrè Scuderi pioniere dell'arrampicata siciliana. Il report di Massimo Flaccavento
Artino’s Wall, nuova falesia alla Rocca Calanna in Sicilia
28.05.2013
Artino’s Wall, nuova falesia alla Rocca Calanna in Sicilia
Max Flaccavento e Giuseppe Barbagallo presentano la nuova falesia Artino’s Wall ai piedi della splendida Rocca Calanna nel massiccio Rocche del Crasto, in provincia di Messina, Sicilia.
Nuove vie di arrampicata a Rocca Calanna in Sicilia
19.04.2012
Nuove vie di arrampicata a Rocca Calanna in Sicilia
Il 15 aprile Max Flaccavento e Giuseppe Barbagallo hanno effettuato la prima libera di Il Paradiso all'improvviso (7c, 180m) a Rocca Calanna nel massiccio Rocche del Crasto (Messina, Sicilia). La nuova via si aggiunge alla loro Sognatori allo sbaraglio (6b, 110m) aperta nel 2011.
Nuova via sul Pizzo Castelluzzo a San Vito Lo Capo, Sicilia
01.02.2011
Nuova via sul Pizzo Castelluzzo a San Vito Lo Capo, Sicilia
Il 29 gennaio 2011, Massimo Flaccavento, Ilaria Raboni, Simone Bergamaschi e Ivo Ferarri hanno aperto La farfalla di Ilaria, una nuova via sul Pizzo Castelluzzo (San Vito Lo Capo, Trapani, Sicilia).

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria
  • Tupac Amaru - Carpe Diem
    la cascata è stata salita nel 97 da carlotti e compagni. r ...
    2015-01-06 / francesco lamo