Home page Planetmountain.com
La tappa di Bormio del Progetto Icaro
Fotografia di Giacomo Meneghello Clickalps
La tappa di Bormio del Progetto Icaro
Fotografia di Giacomo Meneghello Clickalps
La tappa di Bormio del Progetto Icaro
Fotografia di Karin Pizzinini
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Il Progetto Icaro e la tappa di Bormio

di

Il report di Luca Salini della tappa di Bormio del Progetto Icaro, il secondo appuntamento dell'iniziativa nata da un'idea di Corrado "Icaro" De Monte per sensibilizzare i giovani sulla sicurezza in montagna

Dopo San Pellegrino ecco la seconda tappa del progetto Icaro. Il cuore delle Alpi Centrali è Bormio, anima turistica pulsante dell’Alta Valtellina. Certo, le condizioni di innevamento sulle Alpi non sono eccezionali quest’inverno, in parte l’entusiasmo supplisce a questa mancanza, in parte.

Karin e le guide Bordoni, Marazzi, Spini e Valgoi sono già operativi la mattina presto. Alla spicciolata arrivano i ragazzini, sono invitati gli Under, si ma under due volte… anni di nascita 2001-2002 -1999 anche qualche 2003, certo che i Bormini sugli sci ci sanno fare a prescindere dall’età questo si sa.

Check ARTVA, tessere, formazione gruppi, ma quanti sono... Beh meglio tanti che pochi no? Allora via due gruppi molto numerosi; si parte, dei grandi che sembrano ragazzini e dei ragazzini che sciano come dei grandi, insieme, scendono sulle piste per scaldarsi un po, poi tutti nel vallone, il mitico fuoripista del bormiese.

Le nostre guide entrano nella parte, con leggerezza coinvolgono i più piccoli, fanno organizzare a loro la discesa, si parla di neve, di vento, di accumuli, divertimento alla base, ma nella testa anche la sicurezza, l’esperienza, tanto difficile da spiegare e da trasmettere.

Dopo qualche discesa, pausa pranzo e a seguire prova ARTVA, ricerca a tempo, spiegazione delle tecniche base di soccorso, alla base sempre la leggerezza, una "mission" per Giuliano Bordoni, tanto teso a passare il messaggio, quanto a farlo con quel minimo di humour necessario per tenere accesa la fiammella dell’interesse.

Ecco in poche righe, questo è il progetto Icaro, un’idea pensata da un amico che tanto ha amato la montagna, che tanto ha amato i giovani, un amico che ci ha lasciato troppo presto, ma che, sono certo, sarebbe orgoglioso dei suoi amici, suoi colleghi che oggi si sono divertiti, come o forse più dei bambini coinvolti.

di Luca Salini

Tutti i partecipanti hanno ricevuto una bella e comoda fascetta. Le fascette sono state offerte da Crazy Idea.

Le prossime tappe:
- 14 dicembre 5 Torri, Dolomiti
- 23 febbraio San Martino di Castrozza, in concomitanza dell'evento King of Dolomites
- 9 marzo Madesimo

PROGETTO ICARO
03/12/2013 - Progetto Icaro, la prima tappa al Passo San Pellegrino
26/11/2013 - Progetto Icaro: iniziano i freeride camps
17/08/2013 - Una festa per Icaro
13/08/2013 - Ciao Icaro

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni
  • Vento di passioni
    Leggo solo ora: ripetuta da C. Migliorini ed A.Tocchini il 2 ...
    2016-02-11 / stefano michelazzi