Home page Planetmountain.com
Giovedì 21 dicembre 2017 a Cortina InCroda la serata Sulle tracce di Coomba. Conduce Emilio Previtali per per esplorare la leggenda dello sci ripido ed estremo Doug Coombs.
Fotografia di Cortina InCroda
Emilio Previtali al campo base del Nanga Parbat, inverno 2013/2014
Fotografia di © Emilio Previtali / The North Face

Cortina InCroda giovedì sarà Sulle tracce di Coomba e la vita del leggendario Doug Coombs

di

Giovedì 21 dicembre 2017 Cortina InCroda presenta Sulle tracce di Coomba, per esplorare la leggenda dello sci ripido ed estremo Doug Coombs. La serata a Cortina d'Ampezzo sarà condotta da Emilio Previtali.

Il tour di presentazione del libro 'Sulle Tracce di Coomba', di Robert Cocuzzo, edizione italiana di 'Tracking the Wild Coomba' a cura di Mulatero Editore (la casa editrice di Skialper), fa tappa a Cortina d'Ampezzo dopo i super-pienoni del Forte di Bard (AO) e di Feltre (BL). Cortina InCroda ospita questa particolare serata al Junbo Cocktail Bar, giovedì 21 dicembre alle 21.
Ma non aspettatevi una classica presentazione del libro. È una serata di incontro, condivisione, emozioni e musica dal vivo esplosiva!

Emilio Previtali, editor dell'edizione italiana, presenta con il suo inconfondibile stile la storia del grande sciatore estremo Doug Coombs, allargando il raggio all'evoluzione dello sci in montagna aperta e di conseguenza dei materiali. Non mancheranno video, foto e interventi musicali live della super band TheBOXmusicsession con Fabio Beozzi. A fine presentazione live performance musicale di oltre un'ora.

IL LIBRO. Negli anni ’80 in Nord America si scopre la possibilità di sciare grandi montagne, con pendenze estreme. Una tendenza già nota sulle Alpi, ma che sulle Rocky Mountains ancora non si era diffusa, a causa delle enormi distanze per raggiungere questi pendii dai centri abitati e alle temperature estremamente rigide. L’uso degli elicotteri per velocizzare questi trasferimenti apre improvvisamente un paradiso agli amanti dello sci estremo. Tra tutti questi il più bravo, il più coraggioso e il più stiloso è Doug Coombs.
Nativo del Massachussets, fin da giovane sviluppa una passione per lo sci, che lo porterà prima a vincere il Campionato del Mondo di sci estremo a Valdez, in Alaska, quindi ad estendere il suo raggio d’azione in Europa, dove la sua fama si espande a macchia d’olio. Morirà tragicamente a La Grave, in Francia, nel tentativo di soccorrere un amico precipitato in un dirupo. L’autore, Robert Cocuzzo, ripercorre l’epopea del più grande sciatore estremo americano. Il racconto, avvincente, in taglio cinematografico, alterna frammenti della vita di Coomba (così era chiamato dagli amici), con le esperienze di Cocuzzo nei luoghi e con le persone che hanno segnato la vita del campione americano. Fino al travolgente finale ambientato proprio a La Grave.

DOUG COOMBS - Nato a Boston nel 1957 e cresciuto a Bedford, nel Massachussets, è stato un pioniere dello sci ripido prima negli Stati Uniti (Tetons, Chugach) e poi in Europa. Un grave incidente a 16 anni non ferma la sua passione per le discese nel 1991 vince il primo Campionato Mondiale di Sci Estremo a Valdez, Alaska, spiazzando la giuria per l’audacia delle linee scelte. Insieme alla moglie Emily fonda la Valdez Heli Skiing Guide nel 1993, compagnia che porta poi a La Grave e continua a operare da Chamonix e Valdez. La sua sciata veloce e sinuosa, unendo potenza, controllo e grazia, era ineguagliabile. Amava dire che «Il miglior sciatore è quello che si diverte di più» e viveva la sua vita con passione ed energia. È morto il 3 aprile 2006 mentre cercava di aiutare un amico caduto da un dirupo, Chad VanderHam.

ROBERT COCUZZO - Vive tra Nantucket, sulla costa atlantica degli Stati Uniti, e le White Mountains del New Hampshire. È editor a N Magazine e ha collaborato con outside.com, esquire.com, Town & Country e altre riviste statunitensi. «Nel tentativo di ricreare il personaggio di Doug, ho capito che conversazioni telefoniche o messaggi scambiati con chi l’aveva conosciuto non potevano essere
abbastanza per capire a fondo la sua personalità - scrive Cocuzzo -. Dovevo mettermi nei suoi panni, sciare le sue linee, assaporare l’atmosfera che aveva vissuto e conoscere le persone.
L'appuntamento è ad ingresso gratuito.

CORTINA IN CRODA
Una manifestazione realizzata con il contributo del Comune di Cortina d'Ampezzo in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura. Organizzazione: Associazione Culturale Cortina InCroda.

Cortina InCroda
Presidente: Federico Michielli
Vice Presidente: Alessandro Manaigo
Curatori: Federico Michielli, Alessandra Segafreddo, Diana Gaspari
Videomaker: Alessandro Manaigo.
Ufficio Stampa: Alessandra Segafreddo.
Web Editor: Mauro De Biasi.
Staff organizzativo: Paolo Tassi, Maria Pescollderrungg, Bruno Sartorelli, Giorgio Costantini, Aldo Da Vià, Igor Valleferro, Claudio Vecellio.
SPONSOR: Itas Assicurazioni, Cooperativa di Cortina, Cassa Rurale e Artigiana di Cortina d'Ampezzo e delle Dolomiti.
MEDIA and WEB PARTNER: Radio Cortina, Corriere delle Alpi, PlanetMountain, Affaritaliani.it, Il Notiziario di Cortina.

Info: www.cortinaincroda.org

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Sulla tracce di Coomba, il mito dello sci ripido a Feltre
04.12.2017
Sulla tracce di Coomba, il mito dello sci ripido a Feltre
Giovedì 7 dicembre 2017 a Feltre (Belluno) la serata Sulla tracce di Coomba esplorerà la leggenda dello sci ripido ed estremo Doug Coombs. L'appuntamento inizierà alle ore 20:30 e sarà condotto da Emilio Previtali.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria