Home page Planetmountain.com
Aaron Durogati durante il Red Bull X-Alps 2015
Fotografia di Red Bull Content Pool
Aaron Durogati durante il Red Bull X-Alps 2015
Fotografia di Red Bull Content Pool
Aaron Durogati al Red Bull X-Alps 2015
Fotografia di Sebastian Marko / Red Bull Content Pool
Aaron Durogati durante il Red Bull X-Alps 2015
Fotografia di Red Bull Content Pool
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Red Bull X-Alps: Aaron Durogati racconta la sua avventura

di

Aaron Durogati racconta la sua esperienza all’adventure race Red Bull X-Alps 2015. Il sesto posto finale - rispetto alla settima posizione del 2013 - lascia però un po’ di amaro in bocca al paraglider meranese, che a 17 chilometri dall’arrivo era saldamente al terzo posto.


clicca per vedere il video

Red Bull X-Alps, l’adventure race più spettacolare al mondo, si è ufficialmente conclusa venerdì 17 luglio alle ore 12.00. Partiti 9 giorni prima da Salisburgo, gli atleti più temerari e preparati si sono sfidati su 1.038 km di distanza percorsa unicamente a piedi o volando in parapendio. Obiettivo: raggiungere il Principato di Monaco. Christian Mauer, l’asso del volo svizzero, ha vinto la competizione per la quarta volta consecutiva, tagliando il traguardo di Montecarlo in 8 giorni, 4 ore e 37 minuti.

L’unico italiano selezionato per partecipare al Red Bull X-Alps è stato il campione del mondo di parapendio Aaron Durogati, che si è confermato tra i top player della gara alpina più sfidante al mondo, chiudendo la competizione al 6° posto.

Durogati ha sempre tallonato da vicino i primi classificati, riuscendo a guadagnare terreno sugli avversari nella zona delle Dolomiti del Brenta, territorio ben conosciuto dall’atleta, ma al contempo uno dei Turnpoint più impegnativi da aggirare."Su Cima Tosa ho dovuto combattere contro il forte vento – ha commentato – Da qui in poi, la competizione è diventata veramente estrema."

Gli ultimi due giorni di Red Bull X-Alps, a detta di Aaron, sono stati in assoluto i più difficili:"Le condizioni atmosferiche erano veramente estreme, ho volato a fianco dei due atleti francesi Girard e Petiot: abbiamo percorso insieme 200km e ci siamo aiutati a vicenda. A quel punto, non si trattava più solo di una gara, ma di un’avventura emozionante da condividere".

A pochi km dall’arrivo, l’atleta altoatesino ha sfruttato la sua conoscenza del vento, volando il più possibile per cercare di arrivare al traguardo prima degli avversari:"Ho visto che le condizioni atmosferiche erano particolarmente favorevoli – ha dichiarato Aaron – e ne ho approfittato per fare quello che amo di più: volare. Purtroppo, però, ho commesso un errore di valutazione e sono atterrato a 11 km dall’arrivo. Da lì, ho dovuto camminare fino al traguardo e sono arrivato sesto. Avrei voluto fare di più, ma, date le condizioni atmosferiche particolarmente avverse e le difficoltà che tutti noi abbiamo dovuto affrontare durante il percorso, sono veramente contento di essere giunto fino al Principato di Monaco".

Durante Red Bull X-Alps, Aaron Durogati ha raggiunto in volo la quota massima di 4.097 m, percorrendo in tutto 2.197 km – 1.831 km volando e 365 km a piedi. Una performance straordinaria, che lo inserisce di diritto nella categoria degli atleti più forti di questa edizione dell’adventure race più estrema al mondo.

AARON DUROGATI @ Red Bull X-Alps 2015:
Tempo di gara: 9 giorni, 6 ore
Distanza percorsa: 2.197,1 km
Distanza percorsa volando: 1.831,221 km
Distanza percorsa a piedi: 365,2 km
Quota massima raggiunta in volo: 4.097 m
Velocità media in volo: 33,5 km/h
Velocità media a piedi: 5,6 km/h

RED BULL X-ALPS 2015
15/07/2015 - Christian Mauer è il vincitore del Red Bull X-Alps 2015
10/07/2015 - Red Bull X-Alps 2015 fa tappa sulle Dolomiti del Brenta
09/07/2015 - Red Bull X-Alps 2015 day 4: Christian Maurer in testa
07/07/2015 - Red Bull X-Alps 2015, l'incredibile azione nei primi due giorni
05/07/2015 - Red Bull X-Alps 2015: la partenza!
24/06/2015 - Aaron Durogati in volo verso il Red Bull X-Alps 2015
19/06/2015 - Aaron Durogati: Road to Red Bull X-Alps 2015
11/06/2015 - Red Bull X-Alps 2015: 10 buone ragioni per seguire la gara in diretta
23/03/2015 - Aaron Durogati , intervista all'unico atleta italiano in gara
20/03/2015 - Red Bull X-Alps 2015, svelato il nuovo percorso

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria