Home page Planetmountain.com
Janja Garnbret bissa il successo della scorsa stagione e vince anche la Coppa del Mondo Lead 2017
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Anak Verhoven si aggiudica la penultima tappa della Coppa del Mondo Lead 2017 a Xiamen in Cina
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Keiichiro Korenaga durante la penultima tappa della Coppa del Mondo Lead 2017 a Xiamen in Cina
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke
Ashima Shiraishi durante la penultima tappa della Coppa del Mondo Lead 2017 a Xiamen in Cina
Fotografia di IFSC / Eddie Fowke

Janja Garnbret vince la Coppa del Mondo Lead 2017, a Xiamen vincono Anak Verhoeven e Keiichiro Korenaga

di

La penultima tappa della Coppa del Mondo Lead 2017 è stata vinta ieri a Xiamen in Cina dalla belga Anak Verhoeven e dal giapponese Keiichiro Korenaga. Con un terzo posto la slovena Janja Garnbret vince invece la Coppa con una gara d’anticipo. La Coppa del Mondo Speed è stata vinta da Anouck Jaubert e Vladislav Deulin. Ludovico Fossali, eccezionale, chiude la stagione al terzo posto.

Il maltempo è stato il vero protagonista di questo weekend a Xiamen in Cina dove, nonostante le piogge e il forte vento, gli organizzatori, tecnici, tracciatori ed atleti sono in qualche maniera riusciti a fare il miracolo e disputare la penultima tappa della Coppa del Mondo Lead 2017.

A causa delle copiose piogge la semifinale femminile era stata inizialmente posticipata di un giorno, poi cancellata definitivamente, quindi in finale ieri sono entrate tutte le 13 atlete che avevano raggiunto entrambi i top nelle qualifiche e quindi tutte pari merito. A vincere la gara è stata la belga Anak Verhoeven che, dopo una stagione in cui più volte aveva mancato di un soffio il gradino più alto del podio, si aggiudica la prima vittoria di tappa di questa stagione. Alle sue spalle la statunitense Ashima Shiraishi si guadagna il suo primo podio nella Coppa del Mondo posizionandosi seconda, davanti alla slovena Janja Garnbret che con questo terzo posto si assicura anche la Coppa del Mondo Lead 2017. Da sottolineare l’impressionate dominio della giovane slovena anche in questa stagione: ben cinque vittorie e due bronzi, che le hanno permesso di vincere la coppa con una gara in anticipo. Difficile fare meglio. Adesso il suo obbiettivo sarà sicuramente di vincere anche l’ultima gara a metà novembre, soprattutto perché come da tradizione sarà disputata “in casa”: a Kranj in Slovenia.

Come nelle migliori tradizioni l’ultima tappa sarà decisiva per assegnare il titolo maschile: a Xiamen l’attuale leader, Romain Desgranges, a sorpresa non si è qualificato per l’ultimo round terminando al 23° posto, mentre Stefano Ghisolfi, pur essendosi qualificato per la finale, non è riuscito a sfruttare al massimo questa defiance del francese concludendo con un settimo posto. Il gap tra lui e Desgranges è di 78 punti, non incolmabile quindi ma comunque importante, mentre grazie alla sua vittoria in Xiamen il giapponese Keiichiro Korenaga insegue Ghisolfi davanti di soli 23 punti. Da notare che come la settimana precedente a Wujiang si sono qualificati per la finale il campione del mondo boulder Tomoa Narasaki (2°) e il vincitore della Coppa del Mondo Boulder 2017 Jongwon Chon (4°). A salire sul terzo gradino del podio invece, per la prima volta in assoluto in Coppa del Mondo, il cinese YuFei Pan.

Xiamen ha ospitato anche l’ultima tappa della Coppa del Mondo Speed, vinta per la terza volta in questa stagione dal russo Vladislav Deuli che, battendo Aspar Jaelolo in finale, si è aggiudicato anche la Coppa del Mondo Speed 2017 davanti all’iraniano Reza Alipourshenazandifar ed ad un strepitoso Ludovico Fossali, quarto in Cina alle spalle di Kostiantyn Pavlenko.

Nella gara femminile il titolo è andato a Anouck Jaubert. Per prendersi la Coppa la francese aveva bisogno di nervi saldi ed almeno il secondo posto per superare la vincitrice della scorsa stagione, la russa Iuliia Kaplina che a Xiamen ha prodotto la peggior performance di stagione concludendo al 23° posto. Approfittando di questo errore, la francese non soltanto si è qualificata per la finale, ma ha persino battuto Aries Susanti Rahayu vincendo meritatamente il titolo stagionale. Nella finale invece Anna Tsyganova ha battuta Puji Lestari.

Xiamen
Lead Maschile

1 Keiichiro Korenaga JPN 38+
2 Tomoa Narasaki JPN 34
3 Yufei Pan CHN 33
4 Jongwon Chon KOR 31+
5 Fedir Samoilov UKR 30+
6 Kokoro Fujii JPN 29+
7 Stefano Ghisolfi ITA 26+
8 Haibin Qu CHN 17+

9 Thomas Joannes FRA
10 Hanwool Kim KOR
11 Masahiro Higuchi JPN
12 Minyoung Lee KOR
13 Martin Tekles GER
14 Francesco Vettorata ITA
15 Yoshiyuki Ogata JPN
16 Yuki Hada JPN
17 Domen Skofic SLO
18 Max Rudigier AUT
19 Elan Jonasmcrae CAN
20 Alberto Gotta ITA
21 Hannes Puman SWE
22 Romain Desgranges FRA
23 Marcello Bombardi ITA
24 Javier Cano Blazquez ESP
25 Loïc Timmermans BEL
26 Christoph Hanke GER
27 Jan Hojer GER
28 Campbell Harrison AUS
29 Shinichiro Nomura JPN
30 Josh Levin USA
31 Aleksandr Shikov RUS
32 Sergio Pastor Martínez ESP
33 Joonha Shin KOR
34 Maciej Dobrzanski POL
34 Stanislav Kokorin RUS
36 Mykhayil Tkachuk UKR
37 Vsevolod Ilinykh RUS

Lead Femminile
1 Anak Verhoeven BEL Top
2 Ashima Shiraishi USA 34+
3 Janja Garnbret SLO 33+
4 Jessica Pilz AUT 33+
5 Mina Markovic SLO 33+
6 Akiyo Noguchi JPN 32+
6 Molly Thompson- Smith GBR 32+
8 Jain Kim KOR 31+
8 Hannah Schubert AUT 31+
10 Risa Ota JPN 23+
11 Mathilde Becerra FRA 22+
11 Julia Chanourdie FRA 22+
11 Mei Kotake JPN 22+

14 Dinara Fakhritdinova RUS
15 Salomé Romain FRA
16 Lamu Renqing CHN
17 Magdalena Röck AUT
18 Claudia Ghisolfi ITA
19 Ievgeniia Kazbekova UKR
20 Netta Fredman ISR
21 Hsiu-Ju Lin TPE
22 Jiwon Bae KOR
23 Anna Tsyganova RUS
24 Tina Johnsen Hafsaas NOR
25 Hung Ying Lee TPE
26 Yuzhen Baima CHN

Xiamen
Speed Maschile

1 Vladislav Deulin RUS 5.53
2 Aspar Jaelolo INA 5.70
3 Kostiantyn Pavlenko UKR 6.34
4 Ludovico Fossali ITA 7.21

5 Dmitrii Timofeev RUS
6 Qixin Zhong CHN
7 Guillaume Moro FRA
8 Hinayah Muhammad INA
9 Sabri Sabri INA
10 Arsenii Bogomolov RUS
11 Leonardo Gontero ITA
12 Reza Alipourshena. IRI
13 Aleksandr Shilov RUS
14 Aleksandr Shikov RUS
15 Stanislav Kokorin RUS
16 Yulianto Abudzar INA
17 Georgy Artamonov RUS
18 Sufriyanto Rindi INA
19 Jinxin Li CHN
20 Zhiyong Ou CHN
21 Marcin Dzienski POL
22 Rafal Halasa POL
23 Alessandro Santoni ITA
24 Ehsan Asrar IRI
25 Fengqi Wang CHN
26 Yongsu Lee KOR
27 Gian Luca Zodda ITA
28 Jan Hojer GER
29 Jungju Kim KOR
30 Javier Cano Blazquez ESP
31 Josh Levin USA
32 Sergio Pastor Martínez ESP
33 Morteza Mohammadi IRI
33 Pangeran Septo Wibowo Siburian INA

Speed Femminile
1 Anouck Jaubert FRA 7.78
2 Aries Susanti Rahayu INA 10.15
3 Anna Tsyganova RUS 8.16
4 Puji Lestari INA fall

5 Aurelia Sarisson FRA
6 Alla Marenych UKR
7 Mariia Krasavina RUS
8 Elena Timofeeva RUS
9 Santi Wellyanti INA
10 Cuilian He CHN
11 Anna Brozek POL
12 Victoire Andrier FRA
13 Fitriyani Fitriyani INA
14 Yiling Song CHN
15 Elizaveta Ivanova RUS
16 Elisabetta Dalla Brida ITA
17 Edyta Ropek POL
18 Syafiiyah Dhorifatus INA
19 Klaudia Buczek POL
20 Rajiah Sallsabillah INA
21 Mingwei Ni CHN
22 Peiyang Tian CHN
23 Iuliia Kaplina RUS
24 Dinara Fakhritdinova RUS

Coppa del Mondo Speed 2017 - classifica finale
Maschile
1 Vladislav Deulin RUS 470.00
2 Reza Alipourshenazandifar IRI 351.00
3 Ludovico Fossali ITA 346.00
4 Aleksandr Shikov RUS 338.00
5 Stanislav Kokorin RUS 331.00
6 Leonardo Gontero ITA 284.00
7 Qixin Zhong CHN 196.00
8 Guillaume Moro FRA 181.00
9 Danyil Boldyrev UKR 167.00
10 Marcin Dzienski POL 164.00
11 Aspar Jaelolo INA 160.00
12 Alessandro Santoni ITA 158.00
13 Kostiantyn Pavlenko UKR 147.00
14 Libor Hroza CZE 144.00
14 Dmitrii Timofeev RUS 144.00
16 Arsenii Bogomolov RUS 136.00
17 Georgy Artamonov RUS 128.00
17 Aleksandr Shilov RUS 128.00
19 Bassa Mawem FRA 110.00
20 Gian Luca Zodda ITA 108.00
21 Sabri Sabri INA 92.00
22 Rafal Halasa POL 88.00
23 Sufriyanto Rindi INA 81.00
24 Jinxin Li CHN 80.00
25 Yulianto Abudzar INA 66.00
26 Hinayah Muhammad INA 58.00
27 Jan Kriz CZE 47.00
27 Sergei Luzhetskii RUS 47.00
29 Jan Hojer GER 44.00
30 Penghui Lin CHN 43.00
31 Pangeran Septo Wibowo Siburian INA 42.00
32 Lukas Knapp AUT 41.00
32 Stanislao Zama ITA 41.00
34 Yongsu Lee KOR 40.00
35 Zhiyong Ou CHN 36.00
35 Fengqi Wang CHN 36.00
37 Carlos Granja ECU 28.00
37 Josh Levin USA 28.00
37 Tonny Mamiri INA 28.00
40 David Firnenburg GER 24.00
41 Cristian Dorigatti ITA 21.00
42 Dichong Huang CHN 20.00
43 Javier Cano Blazquez ESP 19.00
44 Michael Finn-Henry USA 18.00
45 Amir Maimuratov KAZ 16.00
45 Alimzhan Myrzabekov KAZ 16.00
45 Jordan Romig USA 16.00
45 Syabbuddin Syabbuddin INA 16.00
49 Maximillian Milne GBR 14.00
50 Joseph Czubkowski GBR 12.00
50 Artyom Devyaterikov KAZ 12.00
50 Jungju Kim KOR 12.00
50 Alexey Molchanov KAZ 12.00
54 Sungjoon Chae KOR 10.00
54 Alessandro Cingari ITA 10.00
56 Chi-Fung Au HKG 9.00
56 Alexander Averdunk GER 9.00
56 Noah Bratschi USA 9.00
56 Zhixuan Chen CHN 9.00
56 Orrin Coley GBR 9.00
61 Merritt Ernsberger USA 8.00
61 William Ridal GBR 8.00
61 Ihor Tiapkin UKR 8.00
64 Ehsan Asrar IRI 7.00
64 Seungwoon Cho KOR 7.00
64 Thomas Matthews GBR 7.00
67 Luke Muehring USA 6.00
67 Yufei Pan CHN 6.00
67 Juan Martin Peña ECU 6.00
67 Aidan Roberts GBR 6.00
71 Aiden Dunne GBR 5.00
71 Alexey Panfilov KAZ 5.00
71 Luke Rodley USA 5.00
71 Tomasz Sordyl POL 5.00
71 Andrey Yurin KAZ 5.00
76 Samuel Oakes GBR 4.00
76 Gabriele Randi ITA 4.00
76 Jongseok Son KOR 4.00
79 David Barrans GBR 3.00
79 Max Hammer USA 3.00
79 Rongqi Liang CHN 3.00
82 Peter Dawson GBR 2.00
82 Matthias Erber AUT 2.00
84 Sean Mccoll CAN 1.00
84 Shuangxi Mo CHN 1.00
84 Tomoa Narasaki JPN 1.00
84 Mateusz Zaremba POL 1.00

Femminile
1 Anouck Jaubert FRA 545.00
2 Iuliia Kaplina RUS 525.00
3 Mariia Krasavina RUS 395.00
4 Anna Tsyganova RUS 331.00
5 Alla Marenych UKR 280.00
6 Aurelia Sarisson FRA 276.00
7 Anna Brozek POL 271.00
8 Edyta Ropek POL 213.00
9 Klaudia Buczek POL 179.00
10 Victoire Andrier FRA 177.00
11 Elena Timofeeva RUS 173.00
12 Elizaveta Ivanova RUS 142.00
13 Aries Susanti Rahayu INA 135.00
14 Elisabetta Dalla Brida ITA 120.00
15 Puji Lestari INA 112.00
16 Yiling Song CHN 111.00
17 Cuilian He CHN 100.00
18 Mingwei Ni CHN 87.00
19 Santi Wellyanti INA 80.00
20 Patrycja Chudziak POL 60.00
21 Di Niu CHN 59.00
22 Elma Fleuret FRA 58.00
23 Silvia Porta ITA 57.00
24 Andrea Rojas ECU 54.00
25 Nina Lach AUT 53.00
26 Assel Marlenova KAZ 48.00
27 Syafiiyah Dhorifatus INA 40.00
27 Alexandra Elmer AUT 40.00
27 Elena Remizova RUS 40.00
30 Iuliia Panteleeva RUS 38.00
30 Wangmu Renzeng CHN 38.00
32 Farnaz Esmaeilzadeh IRI 34.00
33 Tamara Kuznetsova KAZ 32.00
33 Francesca Vasi ITA 32.00
35 Fitriyani Fitriyani INA 30.00
36 Giorgia Randi ITA 29.00
37 Monika Prokopiuk POL 27.00
38 Andrea Kümin SUI 26.00
39 Svetlana Sharova RUS 24.00
40 Svetlana Motovilova RUS 22.00
40 Alannah Yip CAN 22.00
42 Daria Kan RUS 20.00
42 Ashima Shiraishi USA 20.00
44 Seohyun Kim KOR 18.00
45 Dinara Fakhritdinova RUS 16.00
45 Rajiah Sallsabillah INA 16.00
45 Christy Spurrell CAN 16.00
48 Farina Handayani INA 15.00
49 Anastasiia Golikova RUS 14.00
49 Xuhua Pan CHN 14.00
51 Philippa Watkin GBR 12.00
51 Martina Zanetti ITA 12.00
53 Jennifer De La Torre USA 10.00
54 Saedasom Jung KOR 9.00
54 Peiyang Tian CHN 9.00
54 Jennifer Wood GBR 9.00
57 Claire Buhrfeind USA 8.00
57 Kitty Morrison GBR 8.00
57 Jessica Pilz AUT 8.00
60 Joanna Neame GBR 7.00
60 Sunga Son KOR 7.00
62 Sara Morandini ITA 6.00
63 Natalia Wos POL 5.00
64 Kyra Condie USA 4.00
64 Tetiana Kolkotina UKR 4.00
66 Anastasiya Zaichenko UKR 2.00
67 Alina Ring SUI 1.00
67 Alessandra Zanetti ITA 1.00

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Coppa del Mondo Lead 2017 - Xiamen Live
15.10.2017
Coppa del Mondo Lead 2017 - Xiamen Live
Xiamen in Cina sta attualmente ospitando la penultima tappa della Coppa del Mondo di arrampicata Lead e Speed 2017. Alle 12:50 le finali in live streaming.
Stefano Ghisolfi vince in Cina
10.10.2017
Stefano Ghisolfi vince in Cina
Stefano Ghisolfi e Janja Garnbret sono i vincitori della sesta tappa della Coppa del Mondo Lead 2017 di Wujiang (Cina). La tappa della Coppa del Mondo Speed invece è stata vinta dai russi Aleksandr Shikov e Iuliia Kaplina.
Adam Ondra e Julia Chanourdie vincono il Rock Master ad Arco
28.08.2017
Adam Ondra e Julia Chanourdie vincono il Rock Master ad Arco
Il 31° Trofeo Rock Master di Arco è stato vinto con la formula del Duello sabato 26 agosto da Adam Ondra e Julia Chanourdie. La quarta tappa della Coppa del Mondo Lead invece è stata vinta da Jakob Schubert e da Jain Kim, mentre la Coppa del Mondo Speed è stata vinta da Vladislav Deulin e Anouck Jaubert. Marcello Bombardi è secondo nel Rock Master Duel. Gabriele Moroni è 2° nel Boulder. Ludovico Fossali è 3° nella Speed.
Janja Garnbret e Romain Desgranges brillano a Briançon, Stefano Ghisolfi terzo
30.07.2017
Janja Garnbret e Romain Desgranges brillano a Briançon, Stefano Ghisolfi terzo
Sabato 29 luglio a Briançon in Francia la terza tappa della Coppa del Mondo di arrampicata Lead 2017 è stata vinta nuovamente dalla slovena Janja Garnbret e dal francese Romain Desgranges. Stefano Ghisolfi e Marcello Bombardi grandissimi, si sono piazzati terzo e sesto rispettivamente.
Marcello Bombardi: a Chamonix un sogno diventa realtà
19.07.2017
Marcello Bombardi: a Chamonix un sogno diventa realtà
Intervista al climber Marcello Bombardi dopo la sua prima vittoria di una tappa della Coppa del Mondo di arrampicata Lead, a Chamonix lo scorso 13 luglio 2017.
Marcello Bombardi grande vittoria a Chamonix nella World Cup Lead
14.07.2017
Marcello Bombardi grande vittoria a Chamonix nella World Cup Lead
La seconda tappa della Coppa del Mondo di arrampicata Lead 2017 è stata vinta ieri sera a Chamonix da Marcello Bombardi e dalla slovena Janja Garnbret. Stefano Ghisolfi 7°.
Janja Garnbret e Romain Desgranges vincono a Villars in Svizzera, Rogora sesta, Fossali quarto
11.07.2017
Janja Garnbret e Romain Desgranges vincono a Villars in Svizzera, Rogora sesta, Fossali quarto
Sabato 8 luglio a Villars in Svizzera la prima tappa della Coppa del Mondo di arrampicata Lead 2017 è stata vinta da Janja Garnbret e Romain Desgranges. Il giorno prima invece la terza tappa della Coppa del Mondo Speed è stata vinta da Anouck Jaubert e da Reza Alipourshenazandifar, mentre Ludovico Fossali si è piazzato 4°.
Romain Desgranges e Anak Verhoeven vincono gli Europei di Campitello di Fassa
01.07.2017
Romain Desgranges e Anak Verhoeven vincono gli Europei di Campitello di Fassa
Campitello di Fassa: Romain Desgranges (Fra) e Anak Verhoeven (Bel) sono i nuovi campioni europei di arrampicata lead. Argento per Adam Ondra (Cze) e Mina Markovic (Slo). Bronzo per Jakob Schubert (Aut) e Jessica Pilz (Aut). Per l'Italia 6° posto di Laura Rogora e 7° di Marcello Bombardi.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria