Home page Planetmountain.com
Hassan Gerami, Hamid Reza Shafaghi e Farshad Mijoji durante la prima salita di The Change Experience (8b, A2 442m, 04/2015), Tsaranoro, Madagascar.
Fotografia di Gerami, Shafaghi, Mijoji
The Change Experience (8b, A2 442m), Tsaranoro, Madagascar aperta 04/2015 da Hassan Gerami, Hamid Reza Shafaghi e Farshad Mijoji
Fotografia di Gerami, Shafaghi, Mijoji
Hassan Gerami, Hamid Reza Shafaghi e Farshad Mijoji dopo la prima salita di The Change Experience (8b, A2 442m, 04/2015), Tsaranoro, Madagascar.
Fotografia di Gerami, Shafaghi, Mijoji
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Tsaranoro: nuova big wall Iraniana nel Madagascar

di

In aprile 2015 gli iraniani Hassan Gerami, Hamid Reza Shafaghi e Farshad Mijoji hanno effettuato la prima salita di The Change Experience (8b, A2, 442m), una nuova via d’arrampicata sulla torre Karambony (Ecole) nel massiccio di Tsaranoro, Madagascar.

La gigantesca isola del Madagascar, nell'Oceano Indiano al largo della costa orientale dell'Africa, è famosa tra gli arrampicatori per l’incredibile arrampicata sulle torri di granito nel massiccio di Tsaranoro. Situato nel Parco Nazionale di Andringitra, queste gigantesche pareti che raggiungono un’altezza di 800m hanno attirato l'attenzione di tutti i migliori climbers del mondo da quando, nel novembre del 1995, i tedeschi Kurt Albert e Bernd Arnold hanno aperto le prime due vie, Rain Boto (7b+, 420m) e Lemurenschreck (7a +, 420m). Attualmente ci sono una cinquantina di vie che variano in difficoltà da 5b fino al 8c di Tough Enough, uno dei più difficili big wall al mondo, salito in libera ed in un solo giorno da Adam Ondra nel 2010.

In sei giorni, lo scorso aprile, un trio iraniano composto da Hassan Gerami, Hamid Reza Shafaghi e Farshad Mijoji ha aperto una nuova via sulla porzione della parete chiamata Ecole sulla torre Karambony. La nuova via sia chiama The Change Experience, è alta 442m per 11 tiri, ed è stata aperta dal basso. Mentre i tiri 1, 10 e 11 sono stati aperti in libera, tutti gli altri tiri sono stati aperti con l’aiuto dell'artificiale. Dopo aver raggiunto la cima, il trio ha riposato un giorno poi ha speso altri 3 giorni nella libera. Sono riusciti a liberare tiri fino all' 8b, due tiri sono ancora da liberare, attualmente gradati A2. Senza dubbio la nuova via si rivelerà un test interessante in futuro.

Dopo l’apertura Gerami, Shafaghi e Mijoji hanno concluso che "Tutto è stato come un sogno, un desiderio si è avverato.” Con questa impegnativa via hanno sicuramente acceso i riflettori sulle capacità, molto alte, dei climbers iraniani.

TOPO: The Change Experience, Tsaranoro, Madagascar.


Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria