Home page Planetmountain.com
Laura Rogora libera It segid narg 8c+ a Sperlonga
Fotografia di Domenico Intorre
Mondiali di Arrampicata Sportiva a Parigi: Anak Verhoeven
Fotografia di IFSC

Laura Rogora e Anak Verhoeven in prima linea a Sperlonga e Santa Linya

di

Arrampicata sportiva: le top climber Laura Rogora e Anak Verhoeven registrano due nuove prime salite femminili, con It segid narg 8c+ liberata alla Grotta dell'Arenauta a Sperlonga dalla climber romana e Ciudad de Dios pa la Enmienda a Santa Linya dalla climber belga.

Le prime salite al femminile stanno diventando sempre più frequenti, segno di quanto è in crescita e "sana" l’arrampicata sportiva. I goal arrivano da due protagoniste che già in passato hanno fatto notizia e che adesso nuovamente sono riuscite a liberare delle difficilissime nuove vie. Stiamo parlando della 16enne climber romana Laura Rogora e della 21enne belga Anak Verhoeven.

La Rogora ha "giocato in casa" si potrebbe dire, liberando dopo alcuni tentativi iniziati il mese scorso nella Grotta dell'Arenauta a Sperlonga un concatenamento logico delle vie Invidia e Grandi gesti prima di finire su Viaggio=infinito e dare vita a It segid narg. Grado proposto 8c+, quindi leggermente più facile di Grandi gesti con la quale nel febbraio 2016 la Rogora era riuscita a salire il suo primo 9a che le aveva valso la nomination ad Arco Rock Legends 2016.

La Verhoeven invece, dopo aver ripetuto Ciudad de Dios 9a/+ a Santa Linya, ha trovato il tempo e soprattutto le forze per liberare nella stessa grotta Ciudad de Dios pa la Enmienda. Come si intuisce dal nome, anche in questo caso si tratta di una combinazione di due vie esistenti, ovvero Ciudad de Dios e La Novena Enmienda. Grado proposto, un altissimo 9a/+. Al top!

Link: FB Laura Rogora, Instagram Laura Rogora, Instagram Anak Verhoeven, anakverhoeven.be

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Sasha DiGiulian e lo stato dell’arte dell’arrampicata femminile
20.10.2017
Sasha DiGiulian e lo stato dell’arte dell’arrampicata femminile
La top climber statunitense Sasha DiGiulian conversa con planetmountain.com sullo stato attuale dell’arrampicata sportiva femminile, prendendo spunto dalle ultime grandi realizzazioni realizzate in falesia da Margo Hayes e Anak Verhoeven.
Laura Rogora, l'arrampicata che verrà
15.02.2017
Laura Rogora, l'arrampicata che verrà
Intervista alla climber romana Laura Rogora, la Campionessa Italiana Lead e Boulder in carica che a soli 15 anni ha liberato nella falesia di Collepardo una delle vie d'arrampicata sportiva più difficili mai liberate da una donna.
Anak Verhoeven, Stefano Carnati e Sébastian Bouin: arrampicate di spicco in Spagna
10.12.2017
Anak Verhoeven, Stefano Carnati e Sébastian Bouin: arrampicate di spicco in Spagna
Arrampicata sportiva in Spagna: la climber belga Anak Verhoeven ha ripetuta Ciudad de Dios 9a/+ a Santa Linya, mentre il francese Sébastian Bouin si è aggiudicato La Rambla 9a+ a Siurana e a Margalef Stefano Carnati ha risolto la sua 50a via di 8c o più difficile, Llamps i trons.
Anak Verhoeven propone il 9a+ a Pierrot Beach in Francia
13.09.2017
Anak Verhoeven propone il 9a+ a Pierrot Beach in Francia
La climber belga Anak Verhoeven ha liberato nella falesia di Pierrot Beach in Francia ‘Sweet Neuf', una via d’arrampicata sportiva per la quale propone il grado 9a+. Se fosse confermata, sarebbe la seconda femminile di una via di queste difficoltà e la prima volta che una donna libera una via così difficile.
Stefano Ghisolfi e Laura Rogora, difficili nuove vie d’arrampicata ad Arco e Collepardo
17.03.2017
Stefano Ghisolfi e Laura Rogora, difficili nuove vie d’arrampicata ad Arco e Collepardo
Nella falesia di Padaro ad Arco (TN) Stefano Ghisolfi ha liberato Omen Nomen, una via d’arrampicata sportiva gradata 8c+, mentre a Collepardo (FR) Laura Rogora ha liberato Ercole 8c/+.
Arco Rock Legends 2016: premiati Daniel Andrada, Mina Markovič e l'IFSC
27.08.2016
Arco Rock Legends 2016: premiati Daniel Andrada, Mina Markovič e l'IFSC
Venerdì 26/08/2016 nella 11esima edizione di Arco Rock Legends, in occasione del 30° Rock Master, è stato assegnato a Daniel Andrada il Wild Country Rock Award, mentre il La Sportiva Competition Award è andato a Mina Markovič. Gli altri candidati erano Jakob Schubert, Laura Rogora, Janja Garnbret e Adam Ondra. A ricevere Climbing Ambassador by Dryarn® di Aquafil 2016, per conto della International Federation of Sport Climbing IFSC, è stato il suo presidente Marco Maria Scolaris.
Laura Rogora da 9a con Grandi Gesti a Sperlonga
01.03.2016
Laura Rogora da 9a con Grandi Gesti a Sperlonga
Domenica 28 febbraio 2016 alla Grotta dell'Arenauta a Sperlonga la 14enne climber Laura Rogora ha salito il suo primo 9a, Grandi Gesti.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria