Home page Planetmountain.com
Durante Val Grande Verticale 2017, il raduno di arrampicata, boulder e escursionismo nel Vallone di Sea e Val Grande di Lanzo
Fotografia di Elio Bonfanti
Durante Val Grande Verticale 2017, il raduno di arrampicata, boulder e escursionismo nel Vallone di Sea e Val Grande di Lanzo
Fotografia di Elio Bonfanti
Durante Val Grande Verticale 2017, il raduno di arrampicata, boulder e escursionismo nel Vallone di Sea e Val Grande di Lanzo
Fotografia di Elio Bonfanti
Durante Val Grande Verticale 2017, il raduno di arrampicata, boulder e escursionismo nel Vallone di Sea e Val Grande di Lanzo
Fotografia di Elio Bonfanti
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Val Grande Verticale 2017, il raduno d'arrampicata in Piemonte

di

Si è svolta dal 9 al 10 settembre 2017 la prima edizione di Val Grande in Verticale, un raduno alla scoperta dell'arrampicata, il boulder e l'escursionismo nel Vallone di Sea e Val Grande di Lanzo. Il report di Elio Bonfanti.

Finite le battaglie sulla costruzione di una strada piuttosto che sui metodi di attrezzatura degli itinerari, tutti, dalle amministrazioni comunali, al Cai Torino ed agli sponsor coinvolti, hanno capito qual era lo spirito di questa manifestazione e si sono prodigati al fine di farla riuscire al meglio.

Questo incontro ha preso il testimone dal meeting organizzato sin dal 2010 dal "Gruppo rocciatori Val di Sea" con l’ambizione sia di far incontrare il maggior numero di appassionati degli sport di montagna, che di amplificare i messaggi sino a quel momento lanciati.

Il primo scopo era sicuramente quello di far godere agli scalatori gli itinerari di arrampicata ultimamente "restaurati" e alcuni di questi, sapientemente sistemati dalla mano dei fratelli "Enrico" sono diventati dei veri capolavori che poco hanno da invidiare alle più celebrate località. Questi due "ragazzi", solo perché sono molto più giovani di me, hanno fatto loro il concetto fondante della filosofia e cioè la differenza che c’è tra l’essere e l’apparire, per cui se da una parte spesso indossano degli abiti dove il buco è più grande del vestito, dall’altra hanno una sostanza ed una determinazione che raramente ho visto in altre persone.

Ma la cosa che mi preme sottolineare è che i lavori fatti sono perlopiù interventi effettuati su itinerari aperti quasi una quarantina di anni fa dove quindi riuscire a coniugare il mantenimento della tradizione con una efficace ottica moderna era un equilibrio assolutamente non facile da mantenere. Personalmente credo che ci siano riusciti in pieno e che quanto fatto sino ad ora abbia contribuito, senza snaturarle, a rendere fruibili delle linee altrimenti cadute nel dimenticatoio.

Il secondo obbiettivo ma non subordinato al primo era quello, godendo dell’ospitalità dei comuni di Chialamberto e di Groscavallo, di far conoscere sia la sentieristica del luogo, che la Val Grande di Lanzo con le sue specificità territoriali. Il tutto accompagnato nella serata del sabato dalla presenza di Sergio Martini, secondo italiano ad aver salito tutti gli 8000 e la cui filosofia si può tradurre tutta in una sua risposta. Scusi ma perché ha salito due volte quella cima? Perché la prima volta non si vedeva nulla e le nubi mi precludevano il panorama di cui avrei goduto da lassù. Straordinario! Mi piace pensare che se Reinhold Messner non fosse stato italiano sarebbe stato uno così il primo nostro connazionale a salirli tutti…

Nonostante alcuni indomiti, già al sabato siamo riusciti ad arrampicare alla "falesia delle gare", le abbondanti piogge del pomeriggio non lasciavano presagire nulla di buono ma la siccità di questa lunga estate ha fatto sì che il terreno assorbisse benissimo l’acqua lasciandoci per la domenica le pareti pressoché asciutte. Così ogni partecipante ha potuto fare o provare la salita che gli sembrava più interessante. In questo contesto c’è quindi da segnalare che il CAI Venaria ha inaugurato presso il Rifugio Daviso a 2280 mt una nuova e piccola falesia di scalata e che la Scuola Gervasutti ha potuto svolgere il suo corso di arrampicata Trad appositamente creato per l’occasione.

Anche se solo per un attimo è stato davvero bello per molti incrociare i personaggi che hanno significativamente parlando, frequentato le pareti della valle. Da Sergio Sibille apritore con Isidoro Meneghin della via delle Docce Scozzesi nel 1978 a Siegfried Stohr ex pilota di Formula 1, ad Ugo Manera per arrivare a Maurizio Oviglia che si è riaffacciato su queste pareti dopo tanti anni e ad un Daniele Caneparo in versione "Giro d’ Italia" in sella ad una fiammante bicicletta che secondo me ha rubato a qualcuno; troppo bella per essere sua!
Taluni gruppi, persone o associazioni hanno brillato per la loro assenza ma certamente la meteo prevista ha fornito loro un ottimo alibi per non esserci, ma considerato il fatto che sono intervenuti ospiti addirittura da Piacenza e da Rimini, giovani e diversamente giovani, possiamo senza dubbio dire "Missione compiuta" e arrivederci all’ edizione del 2018 che già sta bollendo in pentola.

di Elio Bonfanti


LINK: tutte le vie Vallone di Sea e Val Grande di Lanzo nel database di planetmountain.com

Info: www.caitorino.it

Condividi questo articolo

NEWS / News correlate:
Vallone di Sea: raduno d'arrampicata in Piemonte
29.08.2017
Vallone di Sea: raduno d'arrampicata in Piemonte
Dal 9 al 10 settembre 2017 si terrà nel Vallone di Sea un raduno d'arrampicata alla scoperta della Val Grande di Lanzo in Piemonte. Ospite d'eccezione della manifestazione l'alpinista Sergio Martini. L'introduzione di Maurizio Oviglia e la presentazione di Luca e Matteo Enrico.
Larcher e Marazzi liberano Così parlò Zarathustra nel Vallone di Sea
12.09.2017
Larcher e Marazzi liberano Così parlò Zarathustra nel Vallone di Sea
Il 28 luglio 2017 Jacopo Larcher e Paolo Marazzi hanno effettuato la prima salita in libera di Così parlò Zarathustra, la via d'arrampicata nel Vallone di Sea aperta nel 1983 da Isidoro Meneghin e Daniele Caneparo.
Vallone di Sea e l'arrampicata allo Specchio di Iside
30.07.2015
Vallone di Sea e l'arrampicata allo Specchio di Iside
Supercontroles, La valle dei Narcisi, Tra Parentesi e la Combinazione Temporale + Arco + Fantabosco. Qualche via d'arrampicata estiva allo Specchio di Iside, Vallone di Sea, per mettersi al riparo dalla calura senza andare nella bolgia e senza dover fare troppi chilometri. Di Elio Bonfanti.
Arrampicata: aggiornamenti dal Vallone di Sea
16.08.2017
Arrampicata: aggiornamenti dal Vallone di Sea
Maurizio Oviglia presenta le ultime novità dal Vallone di Sea (Piemonte) che continua a proporre un'arrampicata prevalentemente su terreno d'avventura.
Vallone di Sea: un delitto perfetto
18.01.2017
Vallone di Sea: un delitto perfetto
Le considerazioni di Andrea Giorda sul progetto di una nuova strada nel Vallone di Sea in Val Grande di Lanzo (TO).
Le piste nelle Valli di Lanzo e Vallone di Sea tra passato, presente e futuro
08.11.2016
Le piste nelle Valli di Lanzo e Vallone di Sea tra passato, presente e futuro
Mercoledì 9 novembre alle ore 21, presso il CAI di Torino il dibattito: 'Le piste agro-silvo-pastorali nelle Valli di Lanzo tra passato, presente e futuro. Un caso attuale: il Vallone di Sea'.
Vallone di Sea... restyling particolare delle vie di Giancarlo Grassi
03.10.2016
Vallone di Sea... restyling particolare delle vie di Giancarlo Grassi
Il racconto del "restyling", ovvero la richiodatura in ottica moderna, di due vie d'arrampicata in Vallone di Sea di Giancarlo Grassi: Luna Calante e Riflesso di te stesso, e l'apertura della nuova via Fettuccia Nera (TD+/ED-, 150m). Di Maurizio Oviglia, Luca Enrico e Matteo Enrico.
I migliori anni della nostra vita, nuova via nel Vallone di Sea
02.07.2012
I migliori anni della nostra vita, nuova via nel Vallone di Sea
Sulla Parete del Trono di Osiride nel Vallone di Sea (Piemonte) Elio Bonfanti insieme a Claudio Battezzati e Rinaldo Roetti hanno portato a termine I migliori anni della nostra vita (250m, ED 7a+, obbl. 6a+/A0).
Il sogno di Sea, storie e memorie di arrampicata dal Meeting del Vallone di SEA
04.08.2011
Il sogno di Sea, storie e memorie di arrampicata dal Meeting del Vallone di SEA
Il 29, 30 e 31 luglio 2011 si è svolto il Meeting di arrampicata del Vallone di SEA (Val Grande di Lanzo) organizzato da Gism Gruppo italiano scrittori di montagna, Sasp Società arrampicata sportiva Palavela e CAAI Club Alpino Accademico Italiano. Andrea Giorda ce lo racconta con storie e memorie di arrampicata a tutto campo, tra Trad e No-Trad.

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria