Home page Planetmountain.com
The Real Kekec, la nuova via deli sloveni Luka Krajnc e Tadej Krišelj sul Pilastro Goretta del Fitz Roy in Patagonia.
Fotografia di Krajnc & Krišelj
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

The Real Kekec, nuova via sul Fitz Roy

di

Gli sloveni Luka Krajnc e Tadej Krišelj hanno aperto The Real Kekec, un'importante nuova via sul Pilastro Goretta del Fitz Roy in Patagonia.

E' di pochi giorni fa la notizia che sul Pilastro Goretta, quel bellissimo, snello pilastro che si appoggia sulla parete est del Fitz Roy, è stato aggiunto The Real Kekec, una nuova via dagli alpinisti sloveno Luka Krajnc e Tadej Krišelj.

La nuova linea inizia a sinistra di Hudičeva zajeda, il Diedro del Diavolo aperto 30 anni fa dagli sloveni Silvo Karo, Janez Jeglič e Franček Knez che per questo super trio di alpinisti ha segnato l'inizio di un'importante periodo di apertura in Patagonia. Dopo un tiro in comune, The Real Kekec piega verso destra e sale circa 800m di terreno vergine. Poco sotto la cima del pilastro condivide il tiro finale con la Casarotto, la straordinaria via aperta nel 1979 in solitaria da un ancora più straordinario Renato Casarotto che dopo la salita ha dedicato il pilastro a sua moglie, Goretta appunto. Dopo un bivacco in cima al pilastro i due sloveni hanno raggiunto la vetta del Fitz Roy lungo la via Casarotto.

Superando difficoltà fino al 6c+ e A2, Krajnc e Kriselj hanno aperto la nuova via in puro stile alpino, senza spit, in cinque giorni e con tre bivacchi in salita ed uno in discesa. Commentando sul sito sloveno www.friko.si i due hanno raccontato di aver trovato "un'arrampicata meravigliosa, su roccia molto ripida e a volte strapiombante. Abbiamo impiegato tre giorni e due bivacchi per raggiungere la cima del Pilastro Goretta. In cima al Pilastro abbiamo bivaccato per la terza volta e il quarto giorno abbiamo raggiunto la cima del Fitz Roy lungo la via Cassarotto. Poi, siamo scesi per la via francese e abbiamo bivaccato per la quarta volta sul colle La Silla. Il quinto giorno siamo scesi alla base della parete, abbiamo raccolto il nostro materiale che avevamo depositato  prima della salita, e abbiamo proseguito la nostra discesa fino al Passo Superior. Dopo tre giorni di arrampicata avevamo già finito i nostri viveri."

Con queste premesse, è evidente che la nuova via ha qualcosa di particolare e questo è subito stato portato in evidenza anche dal veterano della Patagonia Silvo Karo che ha dichiarato: "Sono felice e orgoglioso di questo successo, a cui possiamo attribuire il marchio "Made in Slovenia."

Per il tracciato della via visitate www.pataclimb.com, per altre foto e informazioni visitate www.friko.si.


IN VENDITA SU SHOP.PLANETMOUNTAIN.COM
Goretta e Renato Casarotto. Una vita tra le montagne.
di Goretta Traverso

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Rock
  • Bastava un Piumino
    Dopo aver sentito che Andrea Simonini e Gianluca Bellamoli h ...
    2016-08-03 / Giuliana Steccanella
  • Bastava un Piumino
    Seconda ripetizione con Tommy Marchesini e Tommy Dezuani 30/ ...
    2016-08-01 / Michele Lucchini
  • Vento di passioni
    Leggo solo oggi la replica l mio commento sulla via Vento di ...
    2016-03-07 / oscar meloni
  • Vento di passioni
    Leggo solo ora: ripetuta da C. Migliorini ed A.Tocchini il 2 ...
    2016-02-11 / stefano michelazzi