Home page Planetmountain.com
Stephan Siegrist osserva l'inviolata Bhala (Spear), Kashmir Himalaya, India.
Fotografia di visualimpact.ch | Thomas Senf
La vista dal Campo Base su Te (Kristall). Anche la cima principale chiamata Maha Dev Phobrang, evidente a destra, è stata salita da Stephan Siegrist, Andreas Abegglen e Thomas Senf il 02/10/2015.
Fotografia di visualimpact.ch | Thomas Senf
Stephan Siegrist supera roccia fantastica su Te (Cristallo), salita per la prima volta da Thomas Senf e Andreas Abegglen il 02/10/2015
Fotografia di visualimpact.ch | Thomas Senf
INFORMAZIONI / informazioni e collegamenti:

Nuove vie svizzere su tre montagne inviolate nel Kashmir Himalaya

di

Nel mese di settembre e ottobre 2015 gli alpinisti svizzeri Dres Abegglen, Thomas Senf e Stephan Siegrist hanno effettuato le prime salite di Bhala 5900m, Tupendeo 5700m e Maha Dev Phobrang 5900m con la sua caratteristica torre Te, tre montagne finora inviolate situate nella regione del Kashmir dell'Himalaya indiano.

Esattamente un anno dopo aver visitato la regione del Kishtwar nel nord dell’India, questo settembre ed ottobre gli alpinisti svizzeri Andread "Dres" Abegglen, Thomas Senf e Stephan Siegrist sono ritornati in Himalaya dove hanno effettuato altre tre notevoli prime salite.

Il trio aveva visto una foto della montagna Bhala, una straordinaria cima di 5900m che assomiglia al Cervino e il richiamo di questa bellezza era semplicemente troppo forte per essere ignorato. Situata più a sud rispetto alla zona del Kishtwar ma sempre nella regione del Kashmir, Bhala era precedentemente off limits a causa del lungo conflitto territoriale tra India e Pakistan e quindi ancora inviolata.

Le mappe della zona sono notoriamente imprecise, ma grazie ai loro ottimi contatti locali Abegglen, Senf e Siegrist sono riusciti a raggiungere la città di Kaban e velocemente stabilire il campo base ai piedi del monte Bhala. Bhala significa "lancia" per via della sua forma, ed era stata battezzata così da una spedizione che aveva visitato la zona in precedenza.

Le condizioni meteo hanno giocato a favore degli svizzeri e dopo aver bivaccato sulla sella est il 12 settembre, il giorno successivo hanno salito una rampa di 700m sulla parete nordest. Nonostante la sua bellezza, la qualità della roccia su Bhala era bruttissima e i tre hanno superato roccia instabile e pericolosa per raggiungere la vetta alle 15:00. Sono scesi alla sella dove hanno bivaccato per una seconda volta, per poi rientrare al campo base il 14 settembre.

Nonostante il tempo instabile e le nevicate pomeridiane, gli alpinisti svizzeri hanno subito adocchiato un’altra cima "perfetta" chiamata Tupendeo. Nel primo pomeriggio del 18 settembre hanno raggiunto la base della montagna dove, dopo aver fissato alcuni tiri, hanno bivaccato. La mattina successiva hanno salito una linea di 800m, raggiungendo la vetta alle 13:30, prima di rientrare al campo base alle 21.30 dello stesso giorno. In confronto a Bhala, sulla montagna Tupendeo hanno salito "la miglior roccia" che avevano mai affrontato finora in quote simili.

Con l’arrivo del brutto tempo gli svizzeri sono rimasti bloccati al Campo Base per una settimana, salendo poi un’altra cima nella stessa valle chiamata Maha Dev Phobrang. Questa ha una caratteristica torre alta 200m che sporge sopra la valle a 5500m, salita dai tre attraverso la via più difficile, ma certamente più bella. Infatti, dopo aver bivaccato in cresta il 1° ottobre, il giorno successivo gli alpinisti hanno salito 4 tiri di roccia con difficoltà fino al 6a/b per raggiungere il vertice alle 14:00 del 2 ottobre. Avendo ancora del tempo a disposizione, gli svizzeri si sono calati e hanno poi continuato fino alla cima principale di Maha Dev Phobrang, raggiunta alle 15.30. Abegglen, Senf e Siegrist sono rientrati senza problemi al Campo Base alle 21:00 e dopo quest’ultima salita Siegrist ha spiegato: "…nessun superlativo è adatto a spiegare le condizioni che abbiamo incontrato su questa montagna. Semplicemente uniche."

È interessante notare che le mappe militari indiane segnano Bhala come 6100m e Te come 6163m, ma secondo le letture GPS degli svizzeri entrambe le montagne sono alte 5900m.

Bhala (Spear) 5900m, parete NE
Via Copa-Kaban
partenza: 12/09/2015
cima: 13/09/2015
rientro a campo base: 14/09/2015
difficoltà: arrampicata moderata su roccia friabile

Tupendeo 5700m, pilastro SE
Via Deokhal
partenza: 18/09/2015
cima: 19/09/2015
rientro a campo base: 19/09/2015
difficoltà: 6a/b, 21 tiri, 800m
note: su alcune mappe è segnata come Tupendo 1 o Druid

Te (Kristall) 5900m
Via Chaprasi
partenza: 01/10/2015
cima: 02/10/2015
rientro a campo base: 02/10/2015
difficulty: 5c/6a, 4 tiri, 200m, roccia eccellente
note: arrampicata su neve 60° fino alla cima principale

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria