Home page Planetmountain.com
Cerro Torre, Monte Miletto (Riccardo Quaranta e Michele Di Chiro dal basso il 27/03/2016; 45 m, M4, AI 2+/3)
Fotografia di Riccardo Quaranta, Fabio Madonna, Michele Di Chiro
Comunque Andare, variante di The thin ice (Gabriele Paolucci, Riccardo Quaranta e Fabio Madonna dal basso il 25/03/2016)
Fotografia di Riccardo Quaranta, Fabio Madonna, Michele Di Chiro
The Talisman, Monte Croce Matese (Riccardo Quaranta e Fabio Madonna dal basso il 16/03/2016; 110 m, WI4, M6.)
Fotografia di Riccardo Quaranta, Fabio Madonna, Michele Di Chiro

Monti del Matese, il report della stagione invernale 2015/2016 di Riccardo Quaranta & Co

di

Gli aggiornamenti delle nuove vie alpinistiche aperte durante l'inverno 2016 da Riccardo Quaranta, Fabio Madonna e Michele Di Chiro sul Monte Gallinola, il Monte Miletto e il Monte Croce, gruppo Monti del Matese), Molise.

Quello appena trascorso è un inverno che ci ha lasciati un po’ tutti (mi riferisco ai frequentatori della montagna) "a bocca asciutta". Giorni di attesa ed ancora attesa per un freddo e neve che non sono mai arrivati realmente, tanto al sud quanto al nord Italia. Da queste premesse sembrerebbe che anche l’attività esplorativa di nuove linee di arrampicata invernale non abbia potuto avere grandi margini di manovra. Invece qualcosa di nuovo c’è stato, frutto di dedizione, attesa e voglia di non lasciarsi scappare le poche giornate di montagna "in condizioni". Ho quindi ritenuto utile, per la prossima stagione, dare di seguito gli aggiornamenti di nuove aperture in zona Matese versante molisano. Queste riguardano le tre principali montagne del comprensorio di Campitello Matese, cioè il Monte Gallinola, il Monte Miletto e il Monte Croce.

Desidero ringraziare gli amici che mi hanno accompagnato durante le aperture ed avventure di questo inverno: Fabio Madonna, Michele Di Chiro, Laura D’Alessandro, Fabio Ferranti, Gabriele Paolucci; ed ancora tutti gli allievi dei corsi di alpinismo invernale con i quali ho avuto occasione di condividere la passione per picche e ramponi.

Un ultimo ringraziamento va a Petzl Italia ed al negozio Alta Quota di Isernia per avermi supportato fornendomi materiale prezioso.

Riccardo Quaranta
A. Guida Alpina

Nome
Monte
Info
Via Canale di Estrema Destra
Monte Gallinola
PD+/AD-, 90 m, 50° e un tratto a 70°
Ho deciso di inserire anche questa tra le nuove aperture, ma non lo è; infatti la via descritta è abbastanza ripetuta e trattandosi di un itinerario facile e "di approccio" a questa montagna, può essere di aiuto una minima relazione. Nessun materiale presente in via.

Per Elisa
Monte Gallinola
110 m circa, 60-70° max, M3+
Itinerario vario e divertente, si presta perfettamente ad imparare le varie modalità di progressione su terreno misto, dalla progressione in conserva alla progressione a tiri. L’uscita in cresta regala una bella esposizione e uno sguardo a 360° sul massiccio. Nessun materiale presente in via.

The Talisman
Monte Croce Matese - Grotta delle Ciaole
110 m, WI4, M6.
Nuovo e accattivante itinerario aperto sul margine sx (faccia a monte) della parete delle Ciaole. Coniuga alla grande tutti gli stili di scalata invernale, dal misto sportivo, all’ice-climbing e al misto tradizionale "scottish". Sfrutta il primo tiro della via "Dream of you" (ancora non terminata) per poi proseguire autonomamente fino al boschetto sommitale.

Comunque andare - variante di Thin Ice
Monte Miletto
140m, M6, AI 3
Si tratta di una variante più impegnativa alla ormai classica "The thin ice", variante che ne sale solo il primo tiro per poi proseguire autonoma in cima.

Cerro Torre
Monte Miletto
45m, M4, AI 2+/3
Forse l’itinerario che mi ha divertito di più quest’anno, complice una giornata intera di scalata sulla N di M. Miletto. La scommessa tra me, Michele e quell’antro visto da lontano è stata: quel buco uscirà su o sarà una grotta chiusa? Bisognava andare a verificare: ne è venuta fuori una via godibilissima con tratti di ghiaccio da goulotte alpina ed il fascino di infilarsi in un foro che poi sbuca in cima, a rivedere il cielo. Semplicemente spettacolo.

Strike
Monte Miletto
30m, M7
Via di una sola lunghezza di difficoltà abbastanza sostenuta e continua; per mancanza di tempo non siamo riusciti a ripeterla dal basso, ma solo in top rope. Sosta terminale a fix collegati e con anello di calata (possibile la moulinette).

Condividi questo articolo

CERCA nelle news

AREA

TIPOLOGIA

Ricerca nei testi

Autore

EXPO / Prodotti
EXPO / News dalle Aziende
Planetmountain.com logo
Planetmountain.com è continuamente aggiornato: news, itinerari di trekking, arrampicata, alpinismo, freeride, sci alpinismo, snowboard e arrampicata su ghiaccio su tutte le montagne del mondo. Contiene, inoltre, informazioni tecniche sui materiali, recensioni di libri e video, consigli degli esperti, fotografie, interviste ai protagonisti e report di competizioni.
FORUM
MERCATINO
Ultimi commenti Ice
  • Distensione
    Via sportiva molto bella, dalla linea logica, in ambiente su ...
    2017-09-14 / Michele Lucchini
  • All-in
    Francesco Salvaterra e Filippo Mosca 27 gennaio 2017, probab ...
    2017-02-02 / Francesco Salvaterra
  • Una via per te fatta in tre
    Prima ripetizione effettuata il 3/11. Da rettificare la diff ...
    2015-11-13 / maurizio piller%20hoffer
  • Via Hruschka
    Salita il 18 marzo 2015 con Alice, Federico e Stefano. Via v ...
    2015-03-20 / Giovanni Zaccaria